-15%
La malattia del commissario - Cesare De Marchi - copertina

La malattia del commissario

Cesare De Marchi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 14 febbraio 1994
Pagine: 171 p.
  • EAN: 9788838909689

€ 6,80

€ 8,00
(-15%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La malattia del commissario

Cesare De Marchi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La malattia del commissario

Cesare De Marchi

€ 8,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La malattia del commissario

Cesare De Marchi

€ 8,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    roberto cocchis

    10/04/2005 19:58:01

    Un romanzo inquietante, volutamente non risolto, in cui la vicenda sembra, anziché dipanarsi, avvilupparsi come la tela di un ragno attorno alla figura del protagonista. La stessa ambientazione fa riferimento in più circostanze a luoghi solo apparentemente banali, che diventano piuttosto angoscianti se li si conosce meglio (percorrere la via Varesina verso Nord e sostare un po' dove capita per rendersene conto).

  • User Icon

    maurilio

    21/04/2002 00:58:48

    Non straordinario. Ma utile per meglio comprendere ed apprezzare il successivo e straordinario "Il talento".


scheda di Papuzzi, A., L'Indice 1994, n. 7

La storia di un'indagine sull'omicidio di una cocainomane, in un'estate milanese afosa e desertica, diventa il pretesto per mettere a nudo la verbosa desolazione in cui è precipitato il mondo degli ex sessantottini. Il modello è apertamente il "Pasticciacio" di Gadda, compresa la finale rinuncia a dare un volto all'assassino. Anche qui il protagonista è un commissario che vede rispecchiarsi, nei casi che tratta, le proprie nevrosi. Ma per il misantropo don Ciccio Ingravallo, benissimo reso sullo schermo dalla maschera di Pietro Germi, i delitti erano come spugne, che s'imbevono della complessità oscura della vita, mentre nel racconto di De Marchi storia, personaggi, ambienti non riescono a disfarsi della loro ingombrante natura letteraria, restano proiezioni di un'idea di scrittura, fin se si vuole dal nome del protagonista, un: Luigi Leandri da registro di liceo. Un effetto voluto, molto probabilmente, visto che la scuola è il meccanismo del plot: il commissario infatti è finito su un caso in cui tutti, dalla vittima agli indiziati, erano stati suoi non amati compagni di classe, tuffatisi poi nella contestazione studentesca. Mentre Leandri, che all'università progettava di entrare in polizia, si presume potesse far parte di una maggioranza silenziosa. L'idea di rovesciare uno stereotipo della sinistra sarebbe interessante e questo Leandri ha spesso tratti di umana simpatia, ma non si compromette veramente con la materia narrativa, resta la vittima di un assunto metaforico: "Anche trovando tutte le cause di tutti i delitti, non avrebbe potuto prevenirne uno solo: lui arrivava comunque tardi, in ogni occorrenza, e la sua stessa occorrenza di gramo individuo doveva rassegnarsi a viverla così".
  • Cesare De Marchi Cover

    Cesare De Marchi è nato nel 1949 a Genova, dove ha trascorso la prima giovinezza, e ha compiuto gli studi a Milano laureandosi in filosofia; nella città lombarda ha vissuto fino al 1995, allorché si è trasferito in Germania, dove attualmente risiede. Dal 2003 è presidente della Società Dante Alighieri di Stoccarda. Oltreché come narratore, De Marchi si è fatto apprezzare anche per la sua attività di studioso e traduttore, soprattutto in ambito germanistica. Nel 1998, con Il talento, ha vinto il Premio Campiello e il Premio Comisso e, nel 2006 i premi Frignano e Dessì per La furia del mondo (Feltrinelli 2006). Tra i suoi ultimi romanzi: La vocazione (Feltrinelli 2010), L'uomo con il sole in tasca (Feltrinelli 2012). Approfondisci
Note legali