Un male necessario - Abir Mukherjee,Alfredo Colitto - ebook

Un male necessario

Abir Mukherjee

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Alfredo Colitto
Editore: SEM
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 566,97 KB
Pagine della versione a stampa: 349 p.
  • EAN: 9788893902038
EBOOK € 9,99
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Calcutta, 1920. Nello splendido giardino della Government House si ritrovano venti principi del regno del Raj. Il governo britannico li ha convocati per avviare dei negoziati, necessari a creare una Camera dei Principi che possa accontentare le crescenti richieste di indipendenza. Tra nobili convenuti c’è il figlio del maharaja, il principe Adhir, che recentemente ha ricevuto delle minacce di morte. Per questo motivo ha invitato all’incontro il sergente “Surrender-not” Banerjee, suo amico e compagno di studi, insieme al Capitano Sam Wyndham, poliziotto che abbiamo già conosciuto nel fortunato esordio di Mukherjee, L’uomo di Calcutta. Il giovane maharaja li invita a spostarsi nel Grand Hotel dove alloggia per discutere la delicatissima questione dei biglietti minatori che ha trovato sotto il suo cuscino e nella tasca di un vestito. La Rolls-Royce su cui viaggiano viene fermata da un uomo vestito da prete induista che esplode tre colpi di pistola uccidendo il principe. Il capitano Wyndham lo insegue, ma l’assassino riesce a scappare tra i vicoli, scomparendo in mezzo alla folla di una parata religiosa. Indagando Wyndham e Surrender-not si accorgono di quanto il regno sia teatro di tumulti e sommosse. Il principe Adhir era infatti mal sopportato da alcuni gruppi religiosi e il suo fratello minore, nuovo successore al trono, è solo un playboy buono a nulla. Mentre i due poliziotti uniscono le forze per tentare di risolvere il mistero, rimangono coinvolti in una fitta rete di segreti e minacce all’interno di un mondo pericoloso e senza pietà. Sta a loro trovare il killer, prima che sia lui a scovarli. Un romanzo appassionante, con una vivida ambientazione storica, che vi catapulterà nell’India ai tempi di Gandhi, nel vivo delle tensioni popolari contro il governo britannico. Un periodo trascurato ma di cruciale importanza.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Federica lettrice.senza.tempo

    02/10/2019 06:55:16

    Partendo dal fatto che ho adorato anche il primo della trilogia (L'uomo di Calcutta) posso dire che questo secondo volume mi piaciuto ancor di più. Trama intricata, è inevitabile sospettare di tutti sono alla fine, e ben sviluppata senza intoppi. Personaggi a mio avviso particolari, ben caratterizzati. I protagonisti Sam e Surrender-Not sono a dir poco meravigliosi, ironici e ben amalgamati tra loro, una coppia davvero ben costruita. La narrazione per me è la narrazione perfetta per un giallo, scorrevole e fluida, mai troppo lenta ma che si sofferma a descrivere quanto basta per potersi immaginare tutto quanto. L'ambientazione beh che dire, top, India (quindi io già adoro) ma ancor più precisamente Sambalpore nel palazzo del marajha quindi affascinante, misterioso e sfarzoso. Bello bello bello non so che altro dire!

  • Abir Mukherjee Cover

    Abir Mukherjee, giovane autore indiano, è cresciuto nell’Ovest della Scozia. Tra i suoi romanzi di successo si ricordano: L’uomo di Calcutta (SEM 2018) e Un male necessario (SEM 2019). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali