Mamma, ho riperso l'aereo

Home Alone 2

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Home Alone 2
Paese: Stati Uniti
Anno: 1992
Supporto: DVD

11° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Bambini e ragazzi - Film bambini e ragazzi

Salvato in 38 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,99 €)

Kevin McCallister questa volta si trova da solo a New York con un mucchio di soldi e carte di credito a sua disposizione mentre i soliti ladri pasticcioni stanno progettando una grande rapina. Kevin metterà in atto un'altra serie di incredibili tranelli che i due malcapitati non potranno dimenticare.
3,8
di 5
Totale 15
5
4
4
6
3
3
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucy8

    11/05/2020 16:00:48

    Ottimo film da gustare in famiglia!!!

  • User Icon

    Andrea Morello

    06/12/2019 01:03:23

    Si mantiene in linea con il primo film. Riesce a far ridere senza cadere mai nel volgare anche se gli espedienti comici risultano un po' troppo simili alla pellicola precedente. Film che comunque si lascia guardare.

  • User Icon

    Bartek

    04/11/2019 17:39:00

    Bellissimo e molto divertente.

  • User Icon

    Paolo

    07/03/2019 23:38:28

    In genere resto sempre deluso dai sequel. Non è questo il caso. Film sicuramente meno divertente e vivace del primo episodio ma non poteva essere altrimenti. Bravo il regista a dare un tocco più natalizio il che non guasta mai e in alcuni momenti risulta essere molto commovente. Spassosi Daniel Stern e il grande Joe Pesci. Classico di Natale per gli amanti del genere

  • User Icon

    Bibliofila

    25/01/2019 19:04:12

    Il seguito di Mamma ho perso l’aereo, in cui Kevin prende l’aereo sbagliato e finisce a New York. Qui incontra dei “vecchi amici”, dimostrando di nuovo che l’astuzia ha sempre la meglio.

  • User Icon

    Ernesto

    01/01/2019 16:11:41

    Rivedendolo ho notato un prestigioso "cameo" dell'allora semisconosciuto Donald Trump. Sarebbe l'uomo che Kevin, appena entrato al Plaza Hotel, ferma per chiedere informazioni sulla hall dell'albergo.

  • User Icon

    Valentina

    18/12/2018 20:21:20

    Come il capitolo precedente anche questo film è molto carino e divertente. Adatto per una serata in famiglia o con gli amici

  • User Icon

    Matilde Iacopino

    06/11/2018 11:00:24

    Film molto carino per tutta la famiglia

  • User Icon

    Ernesto

    16/12/2013 23:00:36

    Dopo "Mamma ho perso l'aereo" anche con questo seguito se ne vedranno di tutti i colori, qui in alcuni punti nel vero senso della parola. Herry e Marv sono proprio da manicomio. A questo punto la battuta è d'obbligo. Sia con questo che con il precedente, non si riesce a capire chi dei due è il più deficente.

  • User Icon

    Braggart

    24/01/2013 11:28:48

    Forse lievemente inferiore al primo...ma comunque piacevole...ed adatto a tutte le età...non mancano le risate...epica la scena nell'albergo.... :)

  • User Icon

    Fabio

    27/11/2012 17:43:29

    Se il primo film era strepitoso, questo sequel lo è ancora di più. Spassose le scene dello zio Frank che canta sotto la storia (meglio in italiano, nella versione inglese mi pare un tantino moscia...) e del dialogo tra il portiere del Plaza Hotel e il gangster Johnny

  • User Icon

    valentina simona bufano

    08/09/2010 19:09:59

    più soldi più attori cast quintuplicato più location ma le idee di base restano in più è ancora più cartone animato con scene portate all'estremo (Marv riceve las cossa e diventa uno scheletro) Culkin ora è ua star mondiale, il più pagato del modno lo sa e si vede meno simpatico più bravo leggermente cambiata la musica

  • User Icon

    Mulder

    28/05/2008 13:14:03

    A mio parere questo seguito è bello quanto il primo, anzi forse anche di più! Dopotutto, si svolge nella meravigliosa new york! Bellissimo!

  • User Icon

    Michael

    22/10/2005 18:01:45

    Inevitabile sequel, che copia con la carta carbone la struttura e il successo del precedente. Macaulay Culkin, cresciuto, sarà sostituito nel 3° episodio.

  • User Icon

    Ivano

    18/02/2005 13:08:27

    Come tutti i sequel è appena peggio del primo e visto che già il primo non è un capolavoro... . Comunque da salvare Culkin e Pesci.

Vedi tutte le 15 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround);Inglese (Dolby Surround);Francese (Dolby Surround)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Francese; Olandese; Greco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Macaulay Culkin Cover

    Attore statunitense. Esordisce a soli otto anni sul grande schermo con Rocket Gibraltar (1988) di D. Petrie, imponendosi subito come bambino prodigio. La sua fulminante carriera continua con altri grandi successi di pubblico in divertenti film comici in cui ripropone il ruolo a lui congeniale della piccola peste, come in Mamma, ho perso l'aereo (1990) e Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York (1992) di C. Columbus, Papà ho trovato un amico (1991) di H. Zieff e Pagemaster (1994) di M. Junt. Divenuto in breve tempo uno degli attori più ricchi degli Stati Uniti, è vittima della battaglia legale dei genitori che se ne contendono l'affidamento. Approfondisci
  • Joe Pesci Cover

    Propr. Joseph Frank P., attore statunitense. Esordisce nel 1975 in Death Collector (Il collezionista di morte) di R. De Vito e viene subito notato da M. Scorsese che vede in lui l'attore ideale per il ruolo del fratello di J. LaMotta in Toro scatenato (1980). Capace di offrire interpretazioni comiche incontenibili o di tratteggiare personaggi violentissimi, recita in Arma letale 2 (1989) di R. Donner e nella divertente parte di uno dei ladri in Mamma, ho perso l'aereo (1990) di C. Columbus. Nel 1990 ottiene un premio Oscar per la memorabile interpretazione del sanguinario killer Tommy in Quei bravi ragazzi di M. Scorsese, mentre nel 1991 è il nevrotico cospiratore Ferrie in JFK - Un caso ancora aperto di O. Stone. Dopo un nuovo ruolo comico in Mio cugino Vincenzo (1992) di J. Lynn, nel 1995... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali