Categorie

Mammina vecchia fa buon brodo. Avere un figlio a 40 anni

Anna Magli

Editore: Cento Autori
Collana: Palpiti
Anno edizione: 2010
  • EAN: 9788895241807
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valeria Chiarini

    27/05/2010 11.44.07

    Un libro da leggere in coppia per gli spunti di riflessione su come evolve il rapporto dopo la nascita del figlio. Ironico e molto riflessivo al tempo stesso regala momenti di grande ilarità. Lo consiglierei anche ad una mamma giovane ma soprattutto a molti papà per aiutarli ad interpretare i cambiamenti che avvengono in una donna che affronta questa esperienza.

  • User Icon

    Stefano B.

    06/04/2010 13.56.32

    Sono un papà che lo ha rubato alla moglie. Perchè non dite che si parla anche di noi? Me lo sono goduto proprio e mi riconosco al mille per mille nel povero marito vessato per i problemi di peso. Molto carino.

  • User Icon

    monica

    29/03/2010 11.59.49

    Una lettura veramente piacevole, ben scritto, ironico, tenero, molto reale...la descrizione di come un figlio sconvolge la vita, in particolare quando non si è più giovanissimi, è davvero precisa. Lo consiglio a tutti, in particolare alle neo-mamma di tutte le età che si sentiranno meno sole mentre affrontano lo sconvolgimento che un figlio comporta.

  • User Icon

    francine

    18/03/2010 22.41.12

    Ecco un libro proprio piacevole da leggere. Certo, appartiene alla categoria della letteratura "leggera", ma sorprende per la bella scrittura, per la tenerezza che si alterna all'ironia - e all'autoironia dell'autrice, che si qualifica lungo i vari episodi come "la primipara attempata", nella quale molte mamme potranno riconoscersi, e non solo perché hanno fatto un figlio a 40 anni. Il tutto condito da qualche colpo ben assestato ai datori di lavoro, alle società che sfruttano il mondo infantile con strategie di marketing micidiali e irresistibili. E poi si ride, fino alle lacrime. Proprio bello, lo regalerò a qualche amica.

  • User Icon

    Federica Fini

    16/03/2010 12.15.20

    Carino, solo che poteva scrivere di più. Mi ha dato l'impressione di un lavoro lasciato a metà. Peccato perchè è scritto bene e fa ridere.

  • User Icon

    paoletta

    15/03/2010 10.34.19

    Mi è piaciuto perchè si capisce che chi l'ha scritto queste esperienze le ha vissute davvero. Quando parla dei giocattoli del figlio, specialmente dei Gormiti, oltre a ritrovarmi in tutto e per tutto ahimè, mi sono sbellicata dalle risa. Mi è piaciuto anche come tratta in modo ironico ma comunque realistico il tema dell'isolamento delle mamme più anziane e della loro difficoltà ad inserirsi nel gruppo di quelle giovani. Spero che questa autrice, così ironica ed intuitiva nello stesso tempo ci regali un altro librino sul tema, magari parlando di quando i figli diventano adolescenti. Brava!

  • User Icon

    eleonora

    13/03/2010 19.30.02

    L'ho comprato perchè mi incuriosiva il titolo. Letto in una serata , praticamente senza mai fermarmi. Scritto con scioltezza oltre ad essere divertente propone messaggi forti per tutte quelle donne che, per scelta o per necessità, hanno avuto figli in età avanzata. Si parla di mobbing, di solitudine, di senso di inadeguatezza: tutti temi trattati con un bella vena comica ma anche con consapevolezza. Si capisce che è autobiografico. Mi è piaciuto e mi ci sono ritrovata molto avendo avuto il mio primo ed unico bambino a 37 anni. Sicuramente molto più intenso e 'vissuto' dei tanti libretti sulle supermamme che ci sono in giro da qualche tempo sulla scia della Kinsella.

  • User Icon

    elisa tronchetti

    12/03/2010 14.35.43

    Mi ha fatto ridere fino alle lacrime. Finalmente un chicklit che parla di cose reali in modo tenero e appassionato. Spero uscirà il seguito.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione