Manitù. Lo spirito del male

The Manitou

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Manitou
Paese: Canada; Stati Uniti
Anno: 1978
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 29,90

Venduto e spedito da OCCHIO AL FILM

Solo 1 prodotto disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una donna si accorge che un ammasso carnoso le si sta formando nella parte posteriore del collo. I medici escludono l'ipotesi di un tumore. Nel frattempo, tuttavia, l'escrescenza aumenta e, quando i dottori si apprestano a operarla per reciderla col bisturi, accadono eventi inquietanti. Infatti la donna parrebbe essere posseduta da qualche misterioso spirito...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Sinister Film, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 104 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Tony Curtis Cover

    Attore statunitense. Lasciata la marina subito dopo la seconda guerra mondiale, si avvicina al teatro e dopo avere svolto disparati lavori dietro le quinte riesce a ottenere qualche ruolo nelle ribalte del Greenwich Village. Qui viene scoperto da un «segugio» di Hollywood ed esordisce in parti di secondo piano fino a quando, in Il principe ladro (1951) di R. Maté, ottiene il primo ruolo da protagonista. Interpreta poi film d'avventura, per lo più in costume. In Piombo rovente (1957) di A. Mackendrick dà vita a una figura dal profilo insolitamente drammatico che ripropone anche in altri film fra cui La parete di fango (1958) di S. Kramer e Lo strangolatore di Boston (1968) di R. Fleisher. Torna ben presto al suo personaggio giovane, scanzonato, donnaiolo e un po' mascalzone, esaltandolo nel... Approfondisci
  • Burgess Meredith Cover

    Attore statunitense. Fa diversi mestieri prima di avvicinarsi al teatro dalla fine degli anni '20. Il suo esordio sul grande schermo avviene nel 1936 con la trasposizione di un suo successo teatrale, Sotto i ponti di New York, diretto da A. Santell. Seguono altri vigorosi ruoli fra i quali il bracciante George, protettore dell'amico ritardato Lennie in Uomini e topi (1939) di L. Milestone, dall'omonimo romanzo di J. Steinbeck, e l'eroico corrispondente di guerra di I forzati della gloria (1945) di W. Wellman. La sua carriera procede sui binari del caratterista di peso in pellicole come Uomini e cobra (1970) di J.L. Mankiewicz e Il giorno della locusta (1975) di J. Schlesinger. Nel 1976, invecchiato e claudicante, berrettina di lana in testa, il naso tumefatto dell'ex combattente, diventa Mickey,... Approfondisci
Note legali