Manuale di comunicazione non verbale. Per operatori sociali, penitenziari, criminologici - Vincenzo Maria Mastronardi - copertina

Manuale di comunicazione non verbale. Per operatori sociali, penitenziari, criminologici

Vincenzo Maria Mastronardi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Carocci
Collana: I manuali
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 13 ottobre 2016
Tipo: Libro universitario
Pagine: 230 p., Brossura
  • EAN: 9788874667581

28° nella classifica Bestseller di IBS Libri Psicologia - Teoria psicologica e scuole di pensiero - Teoria comportamentale

Salvato in 44 liste dei desideri

€ 33,10

€ 34,80
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

Spedizione gratuita

Solo 2 copie disponibili

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile

Spedizione gratuita

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Lo studio della comunicazione non verbale ha attirato attraverso i secoli l'attenzione di più ricercatori tra etologi, antropologi, psichiatri, psicologi, esperti della comunicazione, da Della Porta (nel 1615) a Lavater (1819) e Lombroso (1897), fino agli autori più recenti e alle ricerche commissionate dalla CIA e dal Pentagono, che si sono occupate finanche di tutte quelle strategie che consentono l'individuazione della simulazione e della menzogna. Si è poi riusciti a sistematizzare le tipologie delle bugie, da quella di autopresentazione per migliorare l'immagine di sé, a quella autoprotettiva, a quella utilitaristica, pedagogica per vana gloria eccetera. Non si poteva peraltro in questo contesto trascurare i messaggi non verbali in ambito penitenziario e criminologico, ivi incluse le varie tipologie di tatuaggi, da quelli erotici a quelli mistici, a quelli esprimenti disprezzo verso le autorità, a quelli della connotazione in un gruppo e altri ancora. Non per ultimi vengono passati in rassegna i messaggi del suicidio, lì dove lo stesso esprime una minaccia o una protesta, o ancora fuga lutto, castigo, vendetta, richiesta di aiuto o ricatto. L'ausilio delle figure si rivela quanto mai prezioso nel fornire al lettore l'esatta rappresentazione grafica dei codici di comunicazione non verbale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Indice

Presentazione di Marilena Lombroso

Una prefazione di Cesare Lombroso del 1897

Un prologo di Giovan Battista Della Porta del 1615

1. Brevi cenni storici
Saggio introduttivo / Introduzione alla fisiognomica: obiettivi e scopi del presente lavoro in collaborazione con Fabio Marascio

2. L’attuale concezione della comunicazione non verbale
La scala di comunicazione non verbale / Caratteri indicali della comunicazione non verbale / Segni “logici” della comunicazione non verbale / Segni “alogici” (emotivi) della comunicazione non verbale: la «fuga inconscia di informazioni non verbali» / Aspetti vocali e non verbali del parlato / I segnali di accesso comunicativo efficace del messaggio positivo o negativo / Altri elementi della comunicazione non verbale

3. In tema di scoperta ed esame della “simulazione” e della “menzogna”
Perché si simula e perché si mente / Le espressioni del volto / Le distanze e i toccamenti / Tratti verbali, vocali e prosodici della menzogna/ Segnali di tensione, di disagio e di timore relazionale / Altri segnali di menzogna / Proposta di Protocollo valutativo per le dichiarazioni dei soggetti sottoposti a intervista/interrogatorio e le ricerche sperimentali sulla comunicazione non verbale

4. La comunicazione non verbale in ambito carcerario
Introduzione / Quando l’espressione non rispecchia i reali contenuti ideativi del soggetto / Il tatuaggio come mezzo di comunicazione ed espressione del sé / Le misure di sicurezza caratteriali nel colloquio criminologico e la simulazione / Il messaggio degli atti di autolesionismo / Altre forme comunicative non verbali in carcere

Bibliografia

Note legali