Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 29 liste dei desideri
Attualmente non disponibile Attualmente non disponibile
Info
La maschera del demonio (2 DVD)<span>.</span> Edizione speciale
12,99 €
DVD
Venditore: IBS
+130 punti Effe
12,99 €
Attualmente non disp. Attualmente non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La maschera del demonio (2 DVD)<span>.</span> Edizione speciale di Mario Bava - DVD
La maschera del demonio (2 DVD)<span>.</span> Edizione speciale di Mario Bava - DVD - 2
Chiudi
La maschera del demonio (2 DVD)<span>.</span> Edizione speciale

Descrizione


Un medico e il suo assistente sono costretti a passare la notte in un castello, dove avvengono orribili crimini ad opera di una donna vampiro, antenata della giovane castellana.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

La maschera del demonio
Italia
1960
DVD
2
Vietato ai minori di 18 anni
8032134029475

Informazioni aggiuntive

Ripley's Home Video, 2009
Terminal Video
80 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 5.1)
Italiano; Italiano per non udenti; Inglese
Wide Screen
interviste: intervista a Barbara Steele; trailers; foto; curiosità; documentario: "Mario Bava, maestro del macabro"

Valutazioni e recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Sandro Gramm. '74
Recensioni: 5/5

Magnifico, opera d'esordio del grande Mario Bava. Grandiosa Barbara Steele, film anticipatore dell'horror contemporaneo, erotico, sadico ma mai volgare, atmosfere da incubo, altro che Dario Argento...

Leggi di più Leggi di meno
NEKROKVLT
Recensioni: 4/5

Meraviglioso, solo la sequenza iniziale vale la visione del film.

Leggi di più Leggi di meno
JD
Recensioni: 5/5

Al suo esordio,Bava realizza il film che sarà da modello per molti registi futuri(italiani e non).Abile nel evitare i luoghi comuni dei film del genere,a cominciare dal sonoro,e a giocare con temi per l'epoca inusuali come l'ambiguità,l'erotismo,il sadismo e l'attrazione morbosa per il male.La Steele,divenne una star dell'horror anni '60 ma nessuno eguagliò lo splendore qui raggiunto.Indimenticabile la scena dell'inchiodamento della maschera.Il teschio che ringiovanisce,invece,è piuttosto datato.Successo enorme più all'estero che da noi.Purtroppo rifatto dal figlio Lamberto,mentre il padre aveva rifiutato.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Conosci l'autore

Barbara Steele

1937, Birkenhead, Merseyside

Attrice inglese. Bruna, grandi occhi verdi espressivi, fascino sensuale, studi di pittura alle spalle, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '50. Il successo arriva nel 1960 con il doppio ruolo della strega Asa e della sua discendente Katia nel suggestivo e orrorifico La maschera del demonio di M. Bava. Negli anni seguenti è interprete di molte pellicole horror, tanto da essere eletta «regina del terrore»: è il fantasma di una moglie sepolta viva nel letterario Il pozzo e il pendolo (1961) di R. Corman, la giovane sposa di un vedovo necrofilo nel barocco L'orribile segreto del dottor Hichcock (1962) di R. Freda, una coraggiosa dottoressa nell'inquietante Piranha (1978) di J. Dante. Solo pochi registi le offrono ruoli diversi: è il caso di Otto e mezzo (1963) di F. Fellini, in cui...

Andrea Checchi

1916, Firenze

"Attore italiano. Mette in luce la sua notevole preparazione professionale prima in alcuni film in costume (Malombra, 1942, di M. Soldati; Giacomo l'idealista, 1943, di A. Lattuada) e poi interpretando ruoli drammatici nell'ambito del neorealismo (Caccia tragica, 1947, di G. De Santis; Achtung, banditi!, 1951, di C. Lizzani; La signora senza camelie, 1953, di M. Antonioni). All'occorrenza si rivela anche attore di sottili qualità ironiche (Altri tempi, 1952, di A. Blasetti; Parola di ladro, 1957, di N. Loy)."

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore