Medea - Le mura di San'a

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: DVD
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 9,99 €)

Contiene:

Medea
Titolo originale: Medea
Regia: Pier Paolo Pasolini
Interpreti: Maria Callas, Massimo Girotti, Laurent Terzieff, Giuseppe Gentile, Margareth Clementi
Paese: Italia
Anno: 1969
Descrizione: Il giovane Giasone, alla testa degli Argonauti, muove alla volta della remota Colchide per impadronirsi del Vello d'oro (una pelle di caprone dorata ritenuta apportatrice di potenza e fertilità), che dovrà servirgli per riscattare il trono usurpatogli dallo zio Pelia. La maga Medea, figlia del sovrano della Colchide, colpita dalla prestanza fisica di Giasone, lo aiuta a rubare il prezioso simulacro e fugge con lui. Tornato in patria, Giasone sposa Medea e ha tre figli, ma, divorato dall'ambizione, abbandona la famiglia per prendere in moglie Glauce, giovane figlia del re di Corinto. Resa folle dalla gelosia, Medea mette in atto una tremenda vendetta: con le sue arti magiche provoca la morte di Glauce e del re suo padre e, successivamente, uccide i propri figli, incurante delle invocazioni disperate di Giasone.
Supporto: DVD
Durata: 134
Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Spagnolo
Area 0
Formato schermo: 1,33:1

Le mura di Sana'a
Regia: Pier Paolo Pasolini
Paese: Italia
Anno: 1969
Descrizione: Documentario in forma di appello all'Unesco, girato da Pasolini come grido d'allarme per l'antica e straordinaria città capitale dello Yemen del Nord, minacciata di essere modificata o abbattuta.
Supporto: DVD
Durata: 134
Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Spagnolo
Area 0
Formato schermo: Full screen

Medea
Il giovane Giasone, alla testa degli Argonauti, muove alla volta della remota Colchide per impadronirsi del Vello d’oro (una pelle di caprone dorata ritenuta apportatrice di potenza e fertilità), che dovrà servirgli per riscattare il trono usurpatogli dallo zio Pelia. La maga Medea, figlia del sovrano della Colchide, colpita dalla prestanza fisica di Giasone, lo aiuta a rubare il prezioso simulacro e fugge con lui. Tornato in patria, Giasone sposa Medea e ha tre figli, ma, divorato dall’ambizione, abbandona la famiglia per prendere in moglie Glauce, giovane figlia del re di Corinto. Resa folle dalla gelosia, Medea mette in atto una tremenda vendetta: con le sue arti magiche provoca la morte di Glauce e del re suo padre e, successivamente, uccide i propri figli, incurante delle invocazioni disperate di Giasone.

Le mura di Sana'a
Documentario in forma di appello all’Unesco, girato da Pasolini come grido d'allarme per l’antica e straordinaria città capitale dello Yemen del Nord, minacciata di essere modificata o abbattuta.
  • Produzione: CG Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 134 min
  • Maria Callas Cover

    Nome d'arte di Maria Kalogeropoulos. Soprano statunitense di origine greca. Debuttò con Cavalleria rusticana all'Opera di Atene, dove cantò dal 1938 al '45. Nel 1947 intraprese la carriera italiana e dopo pochi anni diventò celeberrima. Voce di timbro discutibile, con zone opache o gutturali o aspre, ma singolarissima per la varietà dei colori, la forza di penetrazione, l'estensione (dal la sotto il rigo al fa sopracuto), la duttilità e l'agilità, rivoluzionò la vocalità femminile, ripristinando – dopo le deformazioni provocate dal dramma musicale e dal verismo – la tecnica di fonazione ottocentesca e, con essa, il tipo di soprano specializzato sia nel canto di forza sia in quello acrobatico. Interprete e attrice tragica di grande talento, diede inizio alla «belcanto-renaissance» emergendo... Approfondisci
  • Laurent Terzieff Cover

    Attore francese. Debutta all’età di diciotto anni sui palchi del teatro d’avanguardia e in seguito conosce una certa popolarità televisiva. Esordisce nel cinema nel 1958 con Peccatori in blue jeans di M. Carné e, oltre a tre film di C. Autant-Lara, interpreta in Italia La notte brava (1959) di M. Bolognini, Kapò (1960) di G. Pontecorvo e Vanina Vanini (1961) di R. Rossellini. Seguono opere del calibro di La prigioniera (1967) di H.-G. Clouzot, La via lattea (1969) di L. Buñuel, Ostia (1969) di S. Citti, Medea (1969) di P.P. Pasolini, Il deserto dei tartari (1976) di V. Zurlini, molti dei film degli anni ’70 di P. Garrel e Détective (1985) di J.-L. Godard. Alterna l’attività cinematografica a quella teatrale, riducendo sensibilmente, a partire dai primi anni ’80, le apparizioni sul grande schermo. Approfondisci
  • Massimo Girotti Cover

    Attore italiano. Studente in legge dal fisico atletico (è stato campione di nuoto), grazie alla sua prestanza fisica nel 1939 ottiene una piccola parte in Dora Nelson di M. Soldati. Diventa improvvisamente uno degli attori più amati dal pubblico con La corona di ferro (1941) di A. Blasetti. Dopo aver interpretato un aviatore italiano prigioniero in un campo di concentramento greco nel film di propaganda bellica Un pilota ritorna di R. Rossellini (1942), viene notato da L. Visconti, che gli affida il ruolo di protagonista – insieme a C. Calamai – in Ossessione (1943), in cui la sua fisicità viene sfruttata in chiave tragica (con Visconti tornerà a lavorare nel 1954 in Senso, nei panni del patriota Ussoni). Dopo il successo di In nome della legge (1949) di P. Germi – in cui è un pretore inviato... Approfondisci
Note legali