Men In Black 3. MIB

Men in Black III

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Men in Black III
Paese: Stati Uniti
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 2,49 €)

J ha visto cose inimmaginabili nei 15 anni trascorsi nei Men In Black, ma non c'è niente, neanche gli alieni, che renda J così perplesso come il suo sarcastico e reticente collega. Quando la vita di K e il futuro del pianeta sono in pericolo, l'agente J dovrà viaggiare nel tempo per mettere le cose a posto. J scopre che ci sono segreti relativi all'universo che K non gli aveva mai rivelato, segreti che scoprirà collaborando con il giovane agente J, per salvare il collega, l'agenzia e il futuro dell'umanità.
4,33
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dottor Strange

    30/01/2020 21:40:40

    Will Smith col suo fare disinvolto e il sorriso sempre pronto strizza l'occhio a noi proletari ma non mi convince affatto. Will Smith fa il suo gioco. Gli dicono di dipingere la faccenda dei Men in Black in un certo modo e lui lo fa. Gli dicono di essere il campione dell'evoluz. darwiniana con la storia de «Una strana roccia» e lui lo fa. Una strana roccia! Mai sentita una definizione piú squallida e balorda del pianeta Terra con tutte le creature che lo abitano. Col suo sorriso affabile e progressista vuol far passare questo: che la Terra è solo una roccia come tante nello spazio, non esiste alcuna spiritualità e noi siamo ammassi cellulari senz'anima venuti fuori per caso: un fulmine che ha ionizzato qualche amminoacido sparso un po' qui e un po' là e così è saltata fuori una cellula come una monetina salta fuori da una slot machine e poi qualche alga e poi infine eccoci qua! Che storia... e dunque la vita è una sola perciò tanto vale pensare al successo e ai soldi. Non mi garba molto questa storia, anche se ben raccontata. Così come la storia degli alieni cattivi e invasori: tutto estremamente fuorviante e lontano dalla verità. Pensando a tutto ciò mi sorbivo con nervosismo questo Man in Black 3 e le scene pur divertenti del film su di me non sortivano alcun effetto. Mi lasciavano freddo. Poi ho cominciato ad apprezzare molto Josh Brolin. Mi è piaciuto sempre di piú perché è un personaggio vero, tutto d'un pezzo, autentico - al contrario dell'ammiccante Will Smith. Visionerò anche gli altri film di Josh Brolin, come il thriller Mimic e anche Hollow Man: sono convinto che ne varrà la pena. Josh Brolin è stato proposto per l'Academy Awards, per lo Screen Actors Guild Awards, il Critics' Choice Movie Awards e infine l'Independent Spirit Awards. Se vedete la foto scattata a San Diego nel 2014, se osservate il suo viso e soprattutto i suoi occhi non vi meraviglierete che sia stato proposto per l'Independent Spirit Awards. Josh Brolin, un attore secco e bruciante.

  • User Icon

    Gabriele

    12/01/2013 11:52:05

    Per chi ha seguito la serie assolutamente da vedere. Magnifica l'interpretazione di J.Brolin! Addirittura commovente il finale. Il mio preferito dei tre.

  • User Icon

    tommaso

    10/10/2012 09:07:25

    film delizioso,divertente,piacevole,recitato e diretto da professionisti numero uno nel settore,vedetelo questo è il top dell'entertainment.

Sequel e insieme prequel della saga, il film cortocircuita passato (vintage) e presente per rifare il futuro

Trama
L'agente Jay viaggia indietro nel tempo fino al 1969 per incontrare una giovane versione dell'agente Kay che sta ancora famigliarizzando con l'agenzia.

  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Catalano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Spagnolo
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); video musicale
  • Will Smith Cover

    "Propr. Willard Christopher S. jr., cantante e attore statunitense. Esordisce nel 1989 nella sit-com Willy il principe di Bel Air che interpreta per sei anni. Il primo ruolo cinematografico di rilievo è nel film Sei gradi di separazione (1993) di F. Schepisi, di cui è il protagonista nei panni di un giovane imbroglione che convince una ricca famiglia newyorkese d'essere il figlio di S. Poitier. Negli anni successivi, apprezzato dalla critica e da Hollywood, ottiene ruoli da protagonista in film di grande successo come Independence Day (1996) di R. Emmerich e Men in Black (1997) di B. Sonnenfeld, e in pellicole di successo inferiore, come Wild Wild West (1999) di B. Sonnenfeld e La leggenda di Bagger Vance (2000) di R. Redford, fino alla prova drammatica in Alì (2001) di M. Mann, film dedicato... Approfondisci
  • Josh Brolin Cover

    Propr. Joshua B., attore statunitense. Figlio d'arte, esordisce giovanissimo nel film avventuroso I Goonies (1985) di R. Donner, ma si afferma a partire dal 1989 come protagonista della serie televisiva I ragazzi della prateria, che interpreta fino al 1992. Fisico massiccio e lineamenti marcati, si specializza in ruoli di genere, finché non viene scelto da O. Stone per interpretare il ruolo del presidente G.W. Bush nel controverso film biografico W (2008). Nello stesso anno ottiene una nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista per il ruolo dell'assassino del militante gay Harvey Milk nel film Milk di G. Van Sant. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali