Il metodo antistronze

Danny Samuelson

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 26 marzo 2009
Pagine: 203 p., Brossura
  • EAN: 9788864310060
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 7,29

€ 13,50

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Fino a oggi avete creduto che le persone più pericolose sono i prepotenti, gli arroganti, gli autoritari e gli iper-competitivi. In una parola, gli stronzi. Giusto? No. Le persone veramente pericolose sono quelle che tramano dietro le quinte, e che vi fanno il vuoto intorno. Quelle che vi danneggiano, dicendo che però lo fanno per il vostro bene. Le persone che si impongono, non con la forza ma piangendo, o lamentandosi, o buttando lì una frasetta che vi smonta. Quelle che nella vostra carriera fanno spuntare semafori rossi dal nulla. In una parola, le persone più pericolose sono le stronze. Che differenza c'è fra stronzi e stronze? Lo stronzo è il tuo capo insicuro e arrogante, la stronza è la tua vicina di scrivania, che gli sorride e lo rassicura. Lo stronzo è il tuo nemico pubblico, la stronza è la tua nemica intima." (dall'introduzione dell'autore). Daniel "Danny" Samuelson (Newark, 1967) è uno psicologo e psicoanalista. Dopo un master in Psicodinamica relazionale alla New York University, si è perfezionato al Mental Research Institute di Palo Alto (California). Figlio di un rabbino, proveniente da una famiglia di ebrei ortodossi ashkenaziti, dice: "Ho deciso di lasciare i misteri delle Scritture per immergermi nei misteri della mente femminile, ma non ne verrò fuori facilmente". Sposato e padre di due bambine, dichiara di essere ormai "circondato (felicemente) dal nemico".
| Vedi di più >
Note legali