La mia patria era un seme di mela. Una conversazione con Angelika Klammer

Herta Müller

Traduttore: M. Carbonaro
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2015
Pagine: 203 p., Brossura
  • EAN: 9788807031700
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 8,64

€ 16,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    luciano

    16/11/2015 22:12:06

    E' il racconto drammatico delle angherie e vessazioni a cui fu sottoposto la scrittrice sotto la dittatura comunista di Ceausescu in Romania, ma è anche il racconto della sofferenza dell'intero popolo rumeno. L'autrice subì " persecuzioni a opera dei servizi segreti, interrogatori, perquisizioni domestiche,espulsione dalla fabbrica, censura di pubblicazione eccetera" , A tutto ciò si aggiunse l'accusa non vera e infamante di prostituzione e di mercato nero. L'autrice profondamente ferita, " con la perdita della certezza di sé, da anni totalmente confusa, intimamente depredata, a pezzi" abbandona il suo paese, ormai scomoda per la sua notorietà in Germania, il 28 febbraio 1987 e sugli scalini del vagone un poliziotto le disse: " Ti prenderemo ovunque".

Scrivi una recensione