Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Mia suocera è un mostro - Valentina Vanzini - ebook

Mia suocera è un mostro

Valentina Vanzini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 752,6 KB
Pagine della versione a stampa: 320 p.
  • EAN: 9788822745637

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa erotica e rosa - Rosa - Contemporanea e per adulti

Salvato in 5 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il romanzo più esilarante dell'anno!

Lexie Woods è una fashion victim, vive a New York, lavora come giornalista per una rivista di tendenza e si muove con disinvoltura tra inaugurazioni e feste esclusive. Potrebbe sembrare una vita perfetta se non fosse che le sue relazioni sentimentali sono un vero disastro. Ecco perché, quando incontra Mr Perfect, un bellissimo giovane italiano emigrato di successo, è disposta a tutto pur di far funzionare le cose. Persino partire senza preavviso alla volta della Sicilia, per conoscere quella che, se tutto andasse secondo i piani, potrebbe diventare presto la sua adorabile suocera. Non è forse vero che per conquistare il cuore di un uomo italiano bisogna piacere a sua madre? Quello che Lexie non sa è che la donna che la aspetta oltreoceano non è la dolce mamma da commedia all’italiana che aveva immaginato, tutta preghiere, manicaretti e complimenti, ma una perfida manipolatrice determinata a ostacolare il loro, eventuale, matrimonio. Tra segreti di famiglia, una ex agguerrita e un futuro cognato decisamente irritante, Lexie dovrà schivare la potenziale catastrofe e dimostrare di aver diritto al suo romantico futuro.

La commedia made in Sicily più romantica e spassosa dell’estate

Mai mettersi contro una suocera italiana


«Frizzante, originale e divertente.»

«Da far leggere a vostra suocera, solo se avete un buon rapporto, dicendole: per fortuna che ho incontrato te e non Rosaria!»

«Questo romanzo è frizzante, sorprendentemente ironico e ti tiene incollata alle pagine.»

«Un libro divertente, ironico e scorrevole. Mi ha ricordato la pellicola Quel mostro di suocera



Valentina Vanzini

è nata nel 1987 ed è laureata in Educazione e Sistemi Editoriali all’Università di Roma Tor Vergata. Lavora da anni sul web come editor in chief e copywriter, ma non ha mai trascurato la passione per la scrittura.Mia suocera è un mostro è il suo primo libro pubblicato dalla Newton Compton.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,25
di 5
Totale 8
5
3
4
0
3
1
2
1
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucia

    10/04/2021 08:25:36

    carino, divertente, all'inizio le pagine scorrevano, poi mi è sembrata una maratona a colpi di scena

  • User Icon

    L.

    29/01/2021 20:21:48

    Questo libro è scritto con una superficialità imbarazzante: i personaggi sono tutte macchiette inverosimili e la protagonista stupisce per un misto di ingenuità, supponenza ed egocentrismo. La rappresentazione della Sicilia è offensiva (non sono siciliana!). Al giorno d'oggi in Sicilia non hanno internet, non sanno cosa sia un cocktail, le donne divorziate vengono emarginate, i mariti possono picchiare le mogli per strada senza che nessuno intervenga, dicono ancora la messa in latino (!) e potrei continuare a lungo. Imbarazzante e ridicolo.

  • User Icon

    Serena

    25/01/2021 12:52:18

    avrei voluto mettere più stelle ma, ahimè, non le merita. Parto con il dire che l'ho trovato pieno di stereotipi e questo non è stato per niente di mio gusto. I personaggi non li ho trovati per nulla caratterizzati, ma estremamente piatti. Non ho visto nessuno sviluppo, in essi. Ruby e Trixie, poi, sono odiosi e decisamente stereotipati. La suocera italiana perfida e cattiva? Idem. L'ho trovato scontato, banale e non mi ha nemmeno strappato una risata. L'unica cosa che salverei? Forse Vito, ma forse eh.

  • User Icon

    S.

    02/10/2020 10:31:43

    Mi dispiace molto stroncare un libro ma questo è davvero brutto. Copiato da film e pieno di stereotipi insopportabili. Irritante, assurdo e noioso. La Sicilia descritta è stereotipata, irreale e retrograda. Ho fatto una fatica enorme a finirlo. La protagonista è insulsa, ingenua in modo irritante e subisce senza reagire se non verso la fine. La suocera è una macchietta di Crudelia Demon e il finale è inverosimile.

  • User Icon

    Elisa

    28/09/2020 23:01:30

    L’ho scelto per il titolo... ho una suocera adorabile ma sono sempre stata attratta da coloro che raccontano litigi e pizzicate con le suocere dei propri compagni e non ho resistito dal comprarlo. Ho adorato la storia... la classica donna del sud protettiva come non mai e chioccia nei confronti del figlio... Ovviamente nessuna è all’altezza del figlio perfetto... Uno spasso assoluto.

  • User Icon

    Fra

    07/08/2020 07:41:00

    Libro esilarante. Molto scorrevole e facile da leggere... consigliato a chi cerca una lettura leggera ma divertente!

  • User Icon

    Antonella L.

    24/07/2020 13:29:53

    Pessimo! Trama assurda che ruota attorno a personaggi strampalati e privi di qualsivoglia caratteristica reale. Primo fra tutti la protagonista: una insulsa ragazzetta newyorkese senza carattere che è disposta ad essere compiacente con la madre del suo ragazzo pur di convolare a nozze. In questo libro non ho trovato niente di ironico, frizzante, divertente ma solo una marea di luoghi comuni, uno fra tutti quello secondo cui le mamme del Sud, in questo caso della Sicilia, siano morbose ed eccessive con i propri figli. Inoltre mi ha molto irritato il fatto che si dà della bellissima Sicilia, un'immagine retrograda, abitata perlopiù da gente ignorante. Ma per favore...!

  • User Icon

    magica Emmy

    15/07/2020 21:26:26

    Una sola parola per riassumere tutti e MERAVIGLIOSO.un libro scorrevole con una storia divertente e non banale stile di scrittura descritto ms soprattutto veramente divertente e ironico La scrittrice ha davvero un grande talento.E fidatevi che se lo leggerete ne aspetterete presto un altro By Emmy boccedi

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Note legali