Categorie

India Knight

Traduttore: A. Dallaglio
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 256 p.
  • EAN: 9788807817328

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Federica

    27/01/2011 12.00.05

    Di norma amo il ibri un po' più "leggeri" ma questo è veramente troppo. E' un'esaltazione dell'effimero, dei soldi, dello shopping. I protagonisti hanno soldi, famiglia, posizione, figli e non fanno altro che lamentarsi non si sa bene di cosa. Infine, devo dire che non ho mai visto trattare con tanta superficialità il tema della separazione, soprattutto quando ci sono dei figli. Che dire...un'enorme zucchero filato che, per chi vive nella realtà, ha un sapore amaro di beffa.

  • User Icon

    Anna

    30/07/2008 17.30.02

    Libro piacevole e realistico che tocca temi di attualità. Consigliato.

  • User Icon

    Marcella

    19/04/2008 19.47.36

    Non ne avevo letto mai niente di quest'autrice.... questo libro non lascia niente..... nel senso che non mi ricordo nemmeno cosa ho letto anche se ho finito il libro da 10 minuti..... faccio uno sforzo.... sempre sul filone di Bridget con madre sui generis e uomo affascinante che ripetutamente offeso dalla goffa protagonista non ci fa caso....... solo che qui la protagonista è sposata...... spazio occupato inutilmente nella mia biblioteca...

  • User Icon

    leì78

    01/08/2007 16.33.51

    Scorrevole, divertente. Molto leggero..

  • User Icon

    sandra

    28/06/2005 16.51.25

    Carino, mi è piaciuto! Alcune battute poi sono fenomenali!

  • User Icon

    Eleonora

    08/07/2004 14.28.02

    Divertentissimo e dissacrante: il ritratto delle donne di oggi. Mi piace l'autoironia con cui India Knight descrive le vicende della protagonista. Lettura veloce, ma che rinfranca lo spirito.

  • User Icon

    Laura C.

    30/07/2003 11.26.18

    Mi associo sull'onda dei commenti positivi. Ho comprato questo libro consigliatomi da una amica. E mi e' piaciuto davvero molto. Alle detrattrici rispondo che non sempre un libro deve cambiare la vita a qualcuno, ma puo' anche regalare momenti di sano divertimento, ad esempio un giallo o un thriller e' proprio difficile dire che "ti lasciano qualcosa". In ogni caso oltre al divertimento e alle grasse risate che mi son fatta, qualche spunto di riflessione c'e', anzo molti rispetto ad autrici similari, vedi diario di Bridget Jones ad esempio. Unica raccomandazione per questo libro: perche' piaccia, bisogna identificarcisi, quindi solo per donne, sulla trentina (senno' non lo capiscono) e assolutamente non single (le quali si ritroveranno meglio in Bridget Jones). Se poi non siete nemmeno magre come uno stecco, e' il vostro libro. Maternita' a parte mi ci sono trovata interamente, in certi frangenti della vita, invece questo libro potrebbe aiutare a darsi una scossa... molto piu' profondo di quanto non sembrerebbe su due piedi. Ovvio che dipende dal fatto di quanto la vostra vita possa assomigliare a quella della protagonista. Comprero' di certo anche quello appena uscito.

  • User Icon

    Isabella

    10/06/2003 16.05.32

    In questo periodo, mi sono buttata in tutte le letture divertenti che sono riuscita a trovare ed anche questo libro, come gli altri che ho letto è troppo divertente!

  • User Icon

    Tiziana

    05/05/2003 12.43.20

    Davvero un libro da leggere.Con la sua autoironia la protagonista invita proprio a prendere la vita senza troppe preoccupazioni, se così si può dire.Insomma tirare avanti nn è poi così male.....

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione