-15%
Middlemarch - George Eliot - copertina

Middlemarch

George Eliot

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Mario Manzari
Collana: I grandi romanzi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 marzo 2008
Pagine: 829 p., Brossura
  • EAN: 9788817020770

70° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Middlemarch

George Eliot

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Middlemarch

George Eliot

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Middlemarch

George Eliot

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Pubblicato a puntate tra il 1871 e il 1872, "Middlemarch" è, nel variegato paesaggio del romanzo inglese di fine Ottocento, tra i punti più alti mai raggiunti in termini di capacità di rappresentazione della complessità delle psicologie e di attenzione quasi d'ordine sociologico all'ambiente sociale (il sottotitolo, "Studi di vita in provincia", definisce da subito il contesto). Al centro della storia è proprio l'immaginaria cittadina inglese di Middlemarch, all'interno della quale si articolano i destini di quattro personaggi e di due matrimoni infelici, indagati da George Eliot nei loro più impercettibili interstizi attraverso lo strumento chirurgico di uno stile espressivo sempre acuminato. Il romanzo che permette di comprendere la solidissima fragilità dell'Inghilterra vittoriana.
4
di 5
Totale 7
5
4
4
1
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nunzia

    11/03/2019 17:31:50

    Questo è il primo libro di George Eliot che ho letto e mi sono subito innamorata di questa autrice. La trovo molto moderna nei temi e nello stile rispetto alle sue contemporanee ottocentesche. Certamente l'impostazione del romanzo tradizionale c'è, ma vengono affrontati dei temi modernissimi, quali le scoperte scientifiche, lo sviluppo della medicina e la sua etica, e come queste nuove tecniche abbiano un impatto sulla gente, come sulla piccola comunità inventata di Middlemarch. Per gli appassionati del romantico non manca la storia d'amore e l'intreccio delle trame rende ancora più avvincente la storia. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Anna Lisa

    19/02/2019 15:38:30

    Bellissimo romanzo, descrittivo e introspettivo al tempo stesso. George Eliot non delude mai.

  • User Icon

    Lorenzo

    12/12/2018 16:11:12

    Il ritmo della narrazione è molto lento, l'azione esile e non di rado banale. La caratterizzazione dei personaggi pecca spesso di genericità. Il quadro sociale delineato risulta frivolo e superficiale e non rende giustizia ad una realtà comunque complessa. Non credo che la meticolosità nel futile costituisca un pregio. Solo di rado si trova qualche osservazione degna di interesse. George Eliot cerca di vivacizzare la prosa,di norma piuttosto monotona e talora farraginosa e oscura, inserendo metafore che tuttavia appaiono volte più ad esibire l'abilità dell'autrice che ad arricchire e illuminare l'esposizione. Non nego che il romanzo possa piacere ad un certo pubblico, che oserei definire "culturalmente corretto". Ma in generale non potrei ritenerlo consigliabile.

  • User Icon

    Wanda

    24/08/2017 11:30:22

    Uno dei libri più belli mai letti. Una potente indagine psicologica dentro la storia di un matrimonio sbagliato, in cui ogni piega del pensiero e ogni oscura ipocrisia dell'animo è carpita e raccontata in una lingua elegante, densa e sapida. Tutti i colori del complesso incontro tra due spiriti opposti si avvicendano in una tela immensa davanti alla quale, alla fine della nostra contemplazione, non potremo che dire grazie all'autrice per averci fatto vedere così in profondità e per essere stata in grado di incarnare in variazioni impercettibili l'illusione violenta dell'egoismo e dell'ambizione. Folgorante

  • User Icon

    orsetto

    26/08/2014 14:07:11

    In questo romanzo c'è proprio di tutto : l'amore vero e l'illusione dell'amore , matrimoni riusciti o infelici , orgoglio, onore , compromessi con la propria coscienza , la vita provinciale di un paesino all'epoca vittoriana, ambizioni e segreti di famiglia , personaggi di grande ipocrisia e altri bigotti....Quello che stupisce è la capacità dell'autrice a descrivere i suoi personaggi con grande finezza psicologica e un'ironia che diverte molto durante la lettura. Questa diventa interessante dopo le prime 100 pagine o poco più , gli inizi sono faticosi e molto lenti. Non so se sia il capolavoro della Eliot perchè è il primo suo romanzo che leggo, ma è certamente una penna felice e certamente merita il posto che occupa nella letteratura

  • User Icon

    Alceo Claudio

    30/10/2013 14:55:48

    Un libro da leggere assolutamente per la sua profondità e maturità nell'analizzare le motivazioni dei comportamenti umani e delle emozioni; la Eliot dimostra grande maturità e consapevolezza nel conoscere il prossimo. Meno scorrevole nei primi capitoli, diventa più animato man mano che si avanza con l'entrata in scena di altri personaggi, alcuni dei quali avranno un ruolo centrale nella storia. Alcune riflessioni e matafore sono impareggiabili.

  • User Icon

    Roberta

    18/05/2009 12:57:20

    Dorothea Brooke e Tertius Lydage sono i personaggi principali di questo racconto ambientato nella provincia di Middlemarch. Attorno a loro ruotano una serie di personaggi con le loro proprie trame, ognuno vive i problemi, le passioni le tragedie con momenti intensi di umorismo e ingegnosita'. Non e' un romanzo romantico,come non lo e' "Il mulino sulla Floss" della stessa autrice, ma un'affresco della provincia inglese di inizio Ottocento, una societa' agricola, borghese e plebea. Le mie simpatie vanno a Fred Vincy e Mary Garth "eroi" nell'affrontare le difficolta' della loro storia d'amore.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • George Eliot Cover

    George Eliot  (1819-1880) il suo vero nome era Mary Ann Evans. Educata nell’ambiente austero e provinciale di una cittadina nella campagna inglese, a vent’anni Mary Ann era una donna profondamente religiosa. A trentacinque anni, a Londra, sfida le convenzioni dell’Inghilterra vittoriana andando a vivere con George Henry Lewes senza sposarsi. Nel 1857, abbandonata la sua attività di giornalista e protetta dall’anonimato, pubblica Amos Barton. È il suo esordio come narratrice e il successo è immediato. Dopo Adam Bede (1859) e Il Mulino sulla Floss (1860, che Proust confessò di non riuscire a leggere senza piangere) scrive Jacob e suo fratello, che pubblicherà solo nel 1864, dopo Silas Marner (1861) e Romola (1862-63). Felix Holt... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali