I miei anni in casa Lercaro. 1962-1968 - Mario Lanciotti - ebook

I miei anni in casa Lercaro. 1962-1968

Mario Lanciotti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 608 KB
  • EAN: 9788873816584
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'esperienza formativa descritta da Mario Lanciotti, a suo tempo uno dei tanti "ragazzi del Cardinale" che vivevano con l'allora Arcivescovo di Bologna Giacomo Lercaro nella sede arcivescovile, con padronanza e vivacità linguistica, ma soprattutto con passionalità, franchezza e precisione. Il "Barone" - così chiamavamo Lanciotti - ci riporta ad un vissuto della vita quotidiana ricco di ricordi, episodi, valutazioni che ci danno un quadro vivo e vitale del singolare esperimento, voluto dal Card. Lercaro, di costruire intorno a sé una sua famiglia. Una famiglia certamente molto numerosa, dove presenza e ideali fossero un fuoco, uno stimolo per tutti alla santità e alla crescita. Questo libro ci offre la possibilità di scoprire un Lercaro intra-familiare, lontano dagli impegni religiosi e istituzionali, il quale non esitava ad impegnarsi nella gestione della sua famiglia e delle problematiche che, fatalmente, una moltitudine di figli portava con sé, con l'intento che i suoi "ragazzi" accettassero con convinzione la vocazione alla vita interiore, alla spiritualità comunitaria, all'ideale di operare come fermento nella società civile. "Il Cardinale Lercaro sopravvive in me con i due contrassegni della semplicità e della carità. [...] Per questo ha potuto suggerire e auspicare rapido cammino, nuova evangelizzazione, l'utopia della pace: pace tra le pareti domestiche, nell'ambito ecclesiale e cittadino, nazionale e internazionale". (Mons. Loris Capovilla)
Note legali