Il miglior amico del mio capo

Jana Aston

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Newton Compton
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 356,33 KB
  • EAN: 9788822719058
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 1,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Lo ammetto: ho una cotta per il migliore amico del mio capo. Almeno non è grave come se fosse il migliore amico di mio fratello. O il fratello del mio migliore amico, o... Lasciamo stare. Mi sono ritrovata in un cliché. La cosa peggiore? Il migliore amico del mio capo è anche il suo socio. Il che lo rende quasi il mio capo. Ok, nessun quasi. Gabe Laurent è off limits per me. Totalmente fuori portata. Il che è un bene, visto che posso fantasticare praticamente sempre su di lui e non lo scoprirà mai. Questo, ovviamente, fino a che non ho la geniale idea di rispondere per gioco a un quiz con domande sexy durante una riunione. E non so ancora che le risposte finiranno in mano a Gabe.
2
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ale

    19/08/2019 08:05:50

    Cosi cosi... trama carina ma davvero davvero corto.. oensavo fisse un romanzo, ma è una novella... cmq scritto bene, molto scorrevole, si legge velocemente e con piacere

  • User Icon

    Anonima

    05/06/2018 13:38:55

    Storiella deludente. La prima delusione è stata constatare che era a malapena di 78 pagine compresi ringraziamenti, copertina, ecc. Secondariamente l'intera storia era insulsa con un protagonista maschile alla Christian Grey ma senza la stanza rossa & co. e la protagonista femminile altrettanto deludente. Non lo consiglio.

| Vedi di più >
Note legali