Un milione di dinosauri per Diego Zanzana - Pino Pace - copertina

Un milione di dinosauri per Diego Zanzana

Pino Pace

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Illustratore: G. Sommacal
Collana: Lampi
Anno edizione: 2006
Pagine: 183 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788820040321

Età di lettura: Da 7 anni

Salvato in 1 lista dei desideri

€ 6,80

€ 13,00
(-48%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È una calda giornata di metà settembre. Le vacanze sono finite e Diego Zanzana, un ragazzo di dodici anni, viene chiamato dal professor Shect, un vecchio amico di famiglia, al laboratorio di cronofisica di Sassogrande. Non aveva mai sentito il professore così agitato e poi c'era quella storia della comparsa dei dinosauri sul cavalcavia della tangenziale di cui parlava la televisione... Certo si sarebbe aspettato qualsiasi cosa tranne che finire nel Cretaceo su una bicicletta. E con un compito difficile da portare a termine e due sole alternative: salvare il mondo o morire. E questo soltanto perché pesava meno di cinquanta chili... Età di lettura: da 7 anni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Pino Pace Cover

    Pino Pace è un autore italiano, laureato in Lettere all’Università di Bologna. Scrive principalmente per la radio nazionale, per il cinema e l’audiovisivo. È inoltre autore di storie per ragazzi, e insegna scrittura creativa in diverse realtà, come l’Istituto europeo di design di Torino, scuole di specializzazione e centri culturali. Tra i suoi titoli più famosi si ricordano Bestiacce! (EDT-Giralangolo, 2010), La guerra del miele (Paoline Editoriale Libri, 2010), Un gatto nero in candeggina finì... (Notes Edizioni, 2012), L'ultimo elefante (Giunti Junior, 2016) e Appunti di viaggio (Lapis, 2018). Approfondisci
Note legali