Minacce di morte e altri racconti

Georges Simenon

Traduttore: M. Di Leo
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 aprile 2014
Pagine: 166 p., Brossura
  • EAN: 9788845928796
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40
Descrizione
Alla fine degli anni Trenta, pur avendo dichiarato solennemente di non voler più scrivere polizieschi, Simenon, che ha un tenore di vita sempre più dispendioso e non è del tutto soddisfatto dei ritmi e delle tirature con cui il suo nuovo editore, Gaston Gallimard, manda in libreria i suoi romanzi, comincia a essere fortemente tentato dall'idea di richiamare in servizio il commissario Maigret, senza però che questo comprometta l'immagine di "letterato" che si sta costruendo. Problema non facile da risolvere. A sciogliere il nodo sarà un evento capitale: la guerra, con l'occupazione della Francia nel giugno 1940 e le crescenti difficoltà nell'approvvigionamento di risme di carta. Lo stesso Gaston Gallimard lo dirà senza mezzi termini a Simenon: gli sarà più facile procurarsela, la carta, se servirà per stampare le inchieste di Maigret. E così, nel 1942, in "Cécile è morta" i lettori ritroveranno il commissario tranquillamente installato nel suo ufficio del Quai des Orfèvres, accanto alla celebre stufa di ghisa. I cinque racconti contenuti in questo volume, scritti tra il 1938 e il 1941, appartengono proprio a quel periodo di incertezza: tant'è che se nei primi due Maigret è ancora in pensione e in "Vendita all'asta" è diventato, abbastanza incongruamente, capo della squadra mobile di Nantes, negli ultimi due è di nuovo a Parigi, pronto a rimettersi a indagare insieme ai suoi uomini.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    05/12/2015 17:46:46

    Nel caso di Minacce di morte e altri racconti si tratta di cinque prose di diversa lunghezza (in totale l'opera consta di 166 pagine), con alcune più riuscite e altre meno, come nel caso di quella che dà il titolo all'opera, con un tentato omicidio in un ambito familiare caratterizzato da una grettezza quasi inverosimile. Nella circostanza Simenon ha calcato un po' troppo la mano, con dei personaggi un po' all'eccesso e quindi sicuramente meno credibili. Di miglior qualità mi sono parsi Vendita all'asta, ambientato in un'osteria di campagna in cui viene assassinato uno dei partecipanti all'asta di una limitrofa tenuta agricola e Il prigioniero della strada, un pedinamento parigino, in cui nasce fra il sospettato e il commissario una sorta di scommessa a chi cederà per primo. I migliori, a mio avviso, sono L'enigmatico signor Owen e Quelli del Grand Café, che presentano la novità di un Maigret in pensione. Nel primo l'ex commissario si trova a soggiornare in un Grand Hotel della Costa Azzurra in cui viene commesso un delitto, nel secondo, che è un autentico gioiello, lo troviamo, con la consorte, in un paesino di campagna dove si è ritirato a vivere, una volta cessato il servizio. In questo Simenon ricrea in modo perfetto quella che è la vita di un pensionato il cui problema è di trovare come passare il tempo e allora c'è la pratica della pesca, il lavoro nell'orto e la puntuale partita a carte di ogni giorno in un bar, sempre con gli stessi giocatori, di cui uno viene ammazzato. Il piacere della lettura non risiede tanto nella ricerca dell'assassino, quanto nell'atteggiamento dell'ex commissario nel dilemma fra disinteressarsi del delitto o dare il suo prezioso contributo alle indagini. Da leggere.

  • User Icon

    claudio

    22/09/2015 19:44:25

    Brevi racconti che hanno per protagonista Maigret. In alcuni è già in pensione (e si annoia). In altri è invece ancora al lavoro. Non il migliore Simenon, ma si leggono senza fatica.

Scrivi una recensione