Miracle

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2004
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 7,50

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 7,50 €)

La storia vera dell'allenatore di hockey Herb Brooks che, negli anni 80, portò la squadra statunitense alla vittoria contro l'invincibile squadra russa.
4,38
di 5
Totale 8
5
4
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    maicol

    25/09/2019 10:51:19

    Film Disney poco conosciuto ma che merita. Ottimo per motivarti!

  • User Icon

    ugo di furia

    26/04/2019 16:00:26

    Quella mitica partita la seguii in diretta TV con la concitatissima radiocronaca dell'indimenticabile Aldo Giordani, grande telecronista di basket, in quell'occasione momentaneamente prestato all'hockey su ghiaccio. Dopo l'uscita del film ho tentato anche invano di recuperare il filmato rivolgendomi alla RAI senza ottenere risposta; probabilmente è andata distrutto. E' possibile invece recuperare su You Tube le fasi salienti della telecronaca americana, cosa che vi consiglio di fare: vi sorprenderà scoprire come il regista Gavin O'Connor sia riuscito a riprodurre le azioni di gioco decisive in maniera stupefacente. Non ero appassionato di Hockey, ma vi assicuro che viverla, sia pure da estraneo, fu davvero emozionante. E forte di quel ricordo mi recai a cinema. Non ne rimasi deluso. Molto più avvincente del modesto "Colpo secco", unico film sull'Hockey credo mai distribuito in Italia, salvabile solo per la presenza dell'indimenticabile Paul Newman, "Miracle" è un film assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati dello sport in generale e non solo. E può insegnare molto anche a coloro che, non per colpa loro, sono in grado di entusiasmarsi solo al calcio e al nostro modesto campionato. Quanto alla retorica, questa ha un suo senso in America, paese in cui i due sport di squadra più seguiti, baseball e football, vengono giocati in pratica solo negli USA; la storia vuole in sostanza dimostrare quanto sia invece molto più bello gareggiare lealmente (e da dilettanti in un epoca in cui lo sport olimpico era, a torto o a ragione, vietato ai professionisti) insieme a tanti giovani rappresentanti di tutto il mondo con la propria maglia nazionale. Un messaggio in fondo valido anche per noi e soprattutto per i nostri ragazzi, oggi storditi dal solo pallone.

  • User Icon

    Francesco

    22/09/2018 12:52:10

    Uno dei pochi film sull'hockey su ghiaccio ( a dire la verità l'unico che abbia visto ), che racconta la straordinaria impresa della squadra statunitense alle olimpiadi invernali di Lake Placid del 1980. Quella squadra, composta da giocatori non professionisti, venne allenata da un grande allenatore, Herb Brooks, qui interpretato da un grande Kurt Russell, un uomo che considerava importante il talento, ma soprattutto lo spessore umano dei giocatori. E' un film che ogni tanto riguardo sempre volentieri, ben interpretato dai vari attori, e che trasmette valori e principi che servirebbero anche oggi.

  • User Icon

    nadia

    18/05/2012 09:20:33

    La retorica abbonda, e come sempre gli americani sono pronti a esaltarsi in modo smaccato... però la storia è piacevole (coinvolge particolarmente sapendo che è ispirata a fatti reali) e ho molto apprezzato la composizione del cast.

  • User Icon

    massimiliano

    09/01/2007 19:55:05

    bel film sullo sport anche se in qualche frangente sembra che ci sia una sola squadra avversaria. il voto sarebbe un 4- ma fa conoscere uno sport che come il baseball in America è molto popolare e quindi si respira aria di novita. Fedele il racconto ai fatti accaduti realmente

  • User Icon

    Daniele

    27/03/2006 21:03:16

    Parlando da appassionato di hockey su ghiaccio, Miracle, è probabilmente il miglior film mai realizzato su questo sport, peccato che cada nella retorica politica pro americana dei tempi della guerra fredda. Il realismo sportivo rappresentato in questo film è veramente eccezzionale, i russi tornano a mettere i brividi come ai tempi della "big red machine", il loro squadrone di hockey quasi imbattibile, appunto..quasi. Da vedere e collezionare anche se non si ama l'hockey.

  • User Icon

    Carlotta

    02/03/2006 12:59:19

    Miracle è qualcosa di fantastico e non solo per gli appassionati di hockey, è piaciuto persino a mia madre!! Io non smetto di guardarlo, mi tiene incollata alla tv dall'inizio alla fine entusiasmandomi, Kurt Russel è straordinario (tutti vorrebbero avere un coach così!) ed insieme a tutti gli altri trasmete un pathos che arriva carico di intensità a chi lo guarda, insomma non ci sono parole per descriverlo!! Lo consiglio vivamente a tutti e soprattutto agli sportivi, a me ha fatto vedere l'hockey sotto un altro aspetto!

  • User Icon

    Eny

    30/01/2006 17:00:31

    Questo film è grandioso e non mi stanco mai di guardarlo. Dopo averlo visto mi sono appassionata all'hockey e ho comprato persino un biglietto per assistere alle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 Italia-Germania. La pellicola mostra un Kurt Russel duro come Jena di Fuga da New York, ma in abiti da coach. Patricia Clarkson è una mogliettina premurosa, ben diversa da quella vista in Dogville. I film "sportivi" stile Ogni Maledetta Domenica mi fanno venire una noia! ...Mentre Miracle mi ha invitata a pattinare verso la vittoria olimpica USA di quegli anni.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Produzione: Buena Vista Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 135 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Polacco (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Bulgaro; Francese; Greco; Inglese; Inglese per non udenti; Italiano; Polacco; Serbo-croato; Sloveno; Spagnolo; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Kurt Russell Cover

    Propr. K. Vogel R., attore statunitense. Dopo alcuni ruoli televisivi è scritturato dalla Disney per numerosi film e commedie. Nel 1981 interpreta 1997 - Fuga da New York di J. Carpenter dando vita al personaggio di Jena (Snake nell'originale) Plissken, eroe maledetto e solitario tra i più amati del cinema contemporaneo. Il film ha una sua prosecuzione in Fuga da Los Angeles (1996), versione più radicale e cinica del precedente. Sempre per Carpenter recita in La cosa (1982) e nel divertente e ironico Grosso guaio a Chinatown (1986). Solido interprete d'azione in Stargate (1994) di R. Emmerich e d'intrattenimento in Tango & Cash (1989) di A. Kon?calovskij, ha dimostrato di possedere notevoli qualità drammatiche in Silkwood (1983) di M. Nichols. Interpreta quindi il dottor McCabe in Vanilla... Approfondisci
  • Noah Emmerich Cover

    Attore statunitense. Nato e cresciuto a New York, dove consegue due lauree, prima del suo esordio da attore è regista di cortometraggi, giornalista e autore di libri di viaggi. La sua carriera decolla grazie a Marlon (il «finto amico di infanzia» di J. Carrey) in The Truman Show di P. Weir (1998). Efficace giovane «operaio» della recitazione made in usa, si segnala come comprimario in Beautiful Girls (1996) di T. Demme, Cop Land (1997) di J. Mangold, Pazzi in Alabama (1999) di A. Banderas, Windtalkers (2002) di J.?Woo e Amore senza confini (2003) di M.?Campbell. Approfondisci
Note legali