Missa Dolorosa - Mottetti - CD Audio di Antonio Caldara

Missa Dolorosa - Mottetti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Antonio Caldara
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Tactus
Data di pubblicazione: 1 gennaio 2005
  • EAN: 8007194103281
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 15,21

€ 16,90
(-10%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Grave
2
Allegretto
3
Allegro assai
4
Kyrie 1
5
Christe
6
Kyrie ii
7
Gloria
8
Domine deus
9
Domine fili
10
Qui tollis miserere
11
Quoniam
12
Cum sancto spirito
13
Credo
14
Et incarnatus est
15
Crucufixus
16
Et resurrexit
17
Et vitam venturi saeculi
18
Sanctus
19
Osanna
20
Benedictus
21
Agnus dei
22
Dona nobis pacem
23
Caro mea
24
Peccavi
25
Ad dominum
26
Exaudi domine
27
Transeunte domino
28
Ego sum
29
Transfige dulcissime
30
O sacrum convivium
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Antonio Caldara Cover

    Compositore. Forse allievo di G. Legrenzi a Venezia, fu cantore e violoncellista in San Marco, maestro di cappella del duca di Mantova (1701-07), compositore di camera di re Carlo iii a Barcellona (1709), musico al servizio del principe Ruspoli a Roma (1709-11); dopo un breve soggiorno a Vienna, risiedette ancora a Roma e a Bologna, stabilendosi infine, definitivamente, a Vienna, dove ricoprì la carica di vicemaestro della cappella di cui era titolare J.J. Fux. Scrisse moltissimo, sintetizzando nel proprio stile la tradizione veneziana madrigalistica e concertante di Monteverdi e Cavalli, il melodismo appassionato di A. Scarlatti e della scuola napoletana, lo strumentalismo dei bolognesi e di Corelli. Se tale somma di esperienza finì per appesantire un poco la sua produzione teatrale (78 lavori... Approfondisci
Note legali