Categorie

Paola Bono, Vittoria M. Tessitore

Editore: Mondadori Bruno
Collana: Testi e pretesti
Anno edizione: 1998
Pagine: 512 p.
  • EAN: 9788842494522

Morta per propria scelta su un rogo sacrificale, principessa fenicia, vedova di Sicheo, fondatrice e regina di Cartagine, amante appassionata di Enea, profugo da Troia, abbandonata in nome della futura grandezza di Roma. La storia, le storie, di Didone, raccontate per più di duemila anni, si intrecciano con il tessuto profondo della cultura occidentale. Ripercorrere questa narrazione multiforme nelle trasformazioni storico-geografiche e nei passaggi da un genere all'altro significa partecipare a un lungo gioco di invarianti e modificazioni, interrogando diversi contesti estetico-ideologici.

1. Le avventure di una regina. 2. "...Sì onesta donna". 3. Una storia per l'imperatore. 4. La grande scena di Elisabetta Tudor. 5. Alle corti d'Europa. 6. Un secolo di cambiamenti. 7. Didone abbandonata? Apparato iconografico.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dr. Salvatore Conte

    30/05/2003 22.56.49

    Imperdibile excursus storico-letterario intorno alla leggendaria figura di Elissa di Tiro. Esauriente e raffinato, sostenuto da ampie risorse editoriali e scientifiche, il lavoro rappresenta, a mio modesto parere, una necessaria base di riferimento per una lettura articolata della figura di Didone, nella quale si compenetrano, con mirabili suggestioni, storia, mito e favola. Interessato al tema didoneo, ho pur proposto una mia lettura critica attraverso il dramma per teatro "Didone Liberata": www.didoneliberata.johnefrem.org. Qui si alimenta il dibattito culturale attraverso la ricerca della sintesi tra eroismo didoneo e interpretazione virgiliana (a lungo tacciata di "irriverenza"). Si invitano quindi i cortesi navigatori ad avvicinare "Il mito di Didone", per un'esperienza che può divenire irrinunciabile.

Scrivi una recensione