La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

Audrey Niffenegger

Traduttore: K. Bagnoli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 503 p., Brossura
  • EAN: 9788804551669
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,99

€ 9,40

Risparmi € 1,41 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Chiara Sav

    18/05/2016 17:03:34

    Davvero bellissimo. La trama rapisce e anche lo stile, l'ho traovato originale e intenso. Un libro da leggere!!!

  • User Icon

    Francesca

    16/03/2016 16:55:34

    Questo libro non si dimentica, è toccante, originale. La struttura all'inizio è un po'macchinosa, ma superata la difficoltà iniziale, non smetti di leggerlo. Oltre ad essere una bella storia, è un libro che pone molte domande sul modo di concepire il tempo e sulla nostra reale libertà di scegliere come vivere la nostra vita e di amare. Consigliato

  • User Icon

    lorenza

    30/03/2014 18:38:10

    Avvincente,originale,prende dalla prima all'ultima pagina senza cali d'entusiasmo.L'unica pecca,se così si può dire,è il fatto che "si tiri un po' troppo per le lunghe",nel senso che l'autrice avrebbe potuto terminare la storia 100 pagine prima in tutta tranquillità..mi son chiesta"le avranno imposto di arrivare a 500 pagine perché fosse pubblicato?".Consigliatissimo.

  • User Icon

    tenebrosa74

    06/03/2013 13:55:30

    Sicuramente una storia d'amore non convenzionale ma comunque una grande Storia d'Amore. Il libro non è un capolavoro e a tratti la storia risulta un pò confusa e noiosa ma non c'è dubbio che sia un libro emozionante. Credo sia l'unico libro che alla fine mi ha commosso così tanto da farmi piangere.

  • User Icon

    Thelana

    02/10/2012 18:54:07

    Bellissimo libro, ti prende fino alla fine.... Emozionante, c'e anche un film, che rimane molto fedele al libro...

  • User Icon

    ty_corey

    21/01/2012 14:26:09

    Il massimo dei voti solo perchè non desidero farmi influenzare dal finale nella valutazione. E' il secondo romanzo che leggo di questa autrice che trovo bravissima e devo dire che anche in questo caso mi ha incantato, è una storia d'amore e di vite così intrecciate tra loro da fare a volte perdere il lettore, ma tutto è combinato in modo così attento e intelligente.. e le parole scorrono veloci facendoti appassionare alla storia. Il mio personale problema con l'autrice è sui finali, questo romanzo finisce come sarebbe dovuto, senza dubbio, ma a mio parere ci sono passaggi e avvenimenti creati al fine di rendere eccessivamente drammatica la storia, molto cupa e triste, tanto da sembrare forzature. Per il resto chi sa scrivere un libro così è per me un artista.

  • User Icon

    Katia

    05/07/2011 22:59:47

    Ho trovato non poche difficoltà nel leggere questo libro, soprattutto all'inizio. I ritorni nel tempo non sono sempre facili da acquisire, ma poi ci si fa l'abitudine. A volte ammetto di aver dovuto rileggere alcuni passaggi. A parte questo la storia è sì surreale ma bisogna prenderla per quello che è, ed è, secondo me, una buona idea sviluppata molto bene. Non è assolutamente il romanticismo che fa da padrone in questo romanzo (a me non piacciono libri sfacciatamente romantici) surreale come già detto , ti lascia un velo di tristezza ed amarezza, bellissimo. Il film che ne è stato tratto non vale quanto il libro, come spesso accade.

  • User Icon

    katia

    07/06/2011 19:17:41

    stucchevole,mieloso,noioso!l'idea sarebbe pure carina,ma 500 pagine per descrivere ogni minima azione che fà questa coppia, mi sembrano davvero troppe!se fossero state 200 sarebbe risultato secondo me,molto più avvincente!il film risulta di gran lunga migliore..figuriamoci!

  • User Icon

    vale

    07/06/2011 14:58:23

    mentre leggevo questo libro ho pensato mille volte di piantare lì la lettura ma con tanto coraggio ho continuato!! ho cercato di spremere le meningi ma veramente non riesco a capire i commenti entusiasti a questo romanzo che io ho trovato di una noia senza precedenti. sono 600 pagine delle quali le prime 400 del tutto inutili. si riprende un po alla fine ma nulla di che!! alla fine ho tirato un sospiro di sollievo per averlo finito e per passare al libro successivo

  • User Icon

    ester

    28/06/2010 06:13:37

    E' davvero un bel libro! La storia e'originale, il testo scorrevole e trasmette tante sensazioni diverse e ti lascia questa grande malinconia...Non voglio aggiungere altro per non anticipare nulla a chi legge le opinioni degli altri utenti per deciderai sull'acquisto, ma consiglio davvero di leggerlo... E ' uno di quei libri che ti lascia qualcosa dentro.

  • User Icon

    serve

    26/03/2010 17:54:29

    a mio parere il libro è fantastico, non saprei come definirlo in altro modo. tuttavia credo che molta sofferenza e alcuni particolari drammatici si sarebbero potuti evitare senza sminuire per questo la qualità del romanzo. è un libro troppo doloroso e sebbene io abbia amato pagina dopo pagina, non so se avrò mai il coraggio di rileggerlo per intero. davvero non capisco il senso di tutte quelle sofferenze provate dal povero hanry, anzi, non capisco il senso di una sofferenza in particolare che trovo davvero inutile al fine dello svolgimento dei fatti e anche macabra. ho pianto tantissimo per questo libro drammatico, e avrei pianto lo stesso anche senza quei particolari che io definirei gotici. in sintesi il libro è fantastico, ma ci sono delle cose che io eliminerei non perchè voglia cambiare il finale, ma semplicemente perchè le reputo degli inutili orrori che feriscono l'animo dei più sensibili. da apprezzare moltissimo la storia d'amore tra i due. ho sentito alcune persone affermare che non è vero amore, soprattutto quello provato da clare. io non la penso così, e mi permetto di dissentire dicendo che l'henry che andava a trovare la piccola clare era già l'uomo che clare aveva cambiato. è stata clare a far diventare hanry l'uomo che la andava a trovare quando era una bambina. infatti la clare ventenne si è lamentata più volte della differenza che c'è tra il giovane hanry ventottenne e quello che ha conosciuto lei durante l'infanzia. clare cambia una persona a lei estranea facendola diventare l'uomo della sua vita, quindi non si è innamorata di lui solo perchè non ha avuto scelta, ma perchè lui è il suo uomo ideale, e lo è diventato perchè lei lo ha cambiato. se fosse stato gomez con il suo carattere ad andare a trovare clare da bambina, lei non si sarebbe mai innamorata, perchè non è l'uomo della sua vita. Consiglio questo romanzo a tutti, perché è un libro semplice e scorrevole con una storia e degli intrecci che considero davvero fantastici.

  • User Icon

    Visconte Cobram

    13/09/2009 23:49:39

    Libro ben scritto, peccato che un'ottima intuizione venga utilizzata principalmente per raccontare una storia d'amore melensa e davvero zeppa di stereotipi. Un romanzo "Harmony" ben fatto, ma la letteratura è tutt'altra cosa. E sentire giudizi che gridano al capolavoro, bah...

  • User Icon

    nine

    22/07/2009 02:48:46

    beh, cosa dire... solo che chi ha il capacità di sognare può immedesimarsi in questo libro e riuscire cosi ad essere trasportato in un mondo parallelo. Si è vero la narrazione non è perfetta, ma non siamo sempre costretti a giudicare un libro in base alla sintassi. Un libro puo anche nascere da un idea eccellente e cosi difficile da articolare che non rimane altro che emozionare il lettore... e credo che questo libro ci riesca in pieno. Quindi tutti coloro che non lo hanno apprezzato dovrebbero solo cominciare ad essere un po piu romantici nei confronti della vita e lasciarsi andare alle mille emozioni ce la vita offre.

  • User Icon

    maria assunta

    05/05/2009 21:12:49

    Libro, secondo me, fatto di luci ed ombre...Leggendolo ho provato sensazioni ed emozioni diversissime tra di loro: a volte mi annoiavo terribilmente, altre, invece, non riuscivo a staccare gli occhi dal testo presa da una lettura avvincente; infine non sono mancati i momenti in cui non capivo nulla di cosa stesse succedendo. Sicuramente la parte finale è la più bella ed emozionante. Ho letto di meglio

  • User Icon

    silvia

    17/04/2009 10:34:22

    Faccio fatica a capire i commenti entusiastici a questo libro che si trascina in morbose descrizioni di inutili eventi quotidiani, sciorinati uno dopo l'altro e che nulla aggiungono al racconto, nemmeno alla psicologia dei personaggi che non emerge per nulla. In una parola: piatto. Almeno, io sono arrivata a pag. 190 e penso di essermi già annoiata abbastanza. Aspetterò l'uscita del film. La vera letteratura è un'altra cosa!

  • User Icon

    Manuela

    09/04/2009 10:03:22

    Nonostante sia un romanzo a tratti imperfetto e disorientante, soprattutto nella parte iniziale quando i registri diversi adottati per il racconto di Henry e Clare anche ad età diverse fanno in modo che il filo logico non si colga del tutto, non posso non dare il voto massimo per questo piccolo grande capolavoro. La storia è talmente pregna di momenti di intensità struggente che mi ha tolto il fiato in più di un'occasione, lasciandomi, con l'indimenticabile finale, con una sensazione disarmante di tristezza e di speranza.

  • User Icon

    Federica1987

    31/03/2009 19:52:27

    Libro emozionante e intenso. Nonostante il tema usurato del viaggio nel tempo, riesce anche ad essere originale. In nessun' altro libro di fantascienza (e non) avevo mai letto di viaggiatori che incontravano sè stessi nel passato o nel futuro, pena la morte, uno stravolgimento temporale gravissimo, ecc.Per Henry bambino incontrare sè stesso adulto è fondamentale perchè impara a sopravvivere, a cavarsela da solo.Trova in sè stesso adulto la figura paterna che nella vita reale è assente. I suoi tramautici risvegli in periodi diversi, non a caso in momenti importanti della sua vita, sembrano attacchi epilettici, accadono quando è sotto pressione emotiva e lo mettono in costante pericolo. Solo con Clare riuscirà ad accettare questa sua diversità che è un fardello enorme per chiunque debba rapportarsi a una società "normale".Clare lo ama proprio per la sua diversità. Henry è uno dei personaggi più umani che abbia mai incontrato in un libro.

  • User Icon

    simona

    03/03/2009 16:52:06

    Un romanzo che lascia le tracce...mi sono immedesimata con la protagonista femminile e con quello maschile alternativamente. Emozionante, coinvolgente....lo consiglio vivamente!!!

  • User Icon

    Matteo

    22/01/2009 13:04:11

    Idea originale ed intrigante, ma totalmente vanificata dall'eccessiva lungaggine nel descrivere qualsiasi evento. Scelta linguistica a volte inappropriata per descrivere scene di sesso, in contrapposizione al registro usato per il resto della narrazione. Lo stesso libro, ma con 300 pagine di meno, avrebbe ottenuto un punteggio migliore.

  • User Icon

    Claudia

    21/01/2009 10:29:34

    Assolutamente FAVOLOSO! Credo il più bellibro che abbia mai letto, coinvolgente, struggente.. mi ha fatto provare emozioni inimmaginabili! Lo consiglio davvero.. un capolavoro! :)

Vedi tutte le 67 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione