La morbidezza degli spigoli

Keith Stuart

Traduttore: C. Brovelli
Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 marzo 2018
Pagine: 423 p., Brossura
  • EAN: 9788850249640
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Un romanzo commovente, divertente e profondo sulla forza della differenza e su un figlio molto, molto speciale.

«Un meraviglioso romanzo sulla famiglia, l'amore e l'amicizia che arriva dritto al cuore.» - Daily Mail

Sam, un ragazzino di otto anni, è sempre stato diverso: bellissimo, sorprendente e autistico. Per amore suo e della sua famiglia, il papà Alex ha sempre cercato un modo per intendersi con Sam e lo sforzo, quotidiano e sfibrante, porta a una crisi matrimoniale che sembra irreversibile. Alex decide di allontanarsi dalla moglie e va ad abitare a casa di Dan, il suo migliore amico felicemente scapolo e irresponsabile, ma da una scomodissima branda per gli ospiti medita su come fare per riconquistare moglie e figlio. Mentre Alex naviga a vista nella sua nuova vita da single fra segreti di famiglia rimasti a lungo sepolti e gli impegni di padre part-time, Sam incomincia a giocare a Minecraft, rivelando uno spazio inatteso in cui padre e figlio riescono a intendersi.

€ 4,25

€ 5,00

Risparmi € 0,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 5,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Angela

    20/09/2018 21:41:13

    E' un libro delicato, sincero, che tratta di un argomento non facile, la disabilità e come questa cambi la prospettiva con cui si vedono le cose, ma anche le priorità che non sono più le stesse quando due genitori scoprono che il loro piccolo è diverso dagli altri, ha qualcosa che gli renderà difficile la vita. Alex si è allontanato pian piano dal piccolo Sam, a cui è stato diagnosticato l’autismo, e da sua moglie Jody, che ormai si occupa da sola del figlio. Alex forse non sa come è successo, ma ormai il lavoro lo occupa per tutta la giornata e gli riempie i pensieri, si certo lavora per la propria famiglia, ma anche per stare lontano da quella realtà che lo spaventa, lo preoccupa e non sa più come affrontare. E così si ritrova messo alla porta, non sa neanche lui chi ha deciso che deve riflettere e che non può farlo a casa. L’allontanamento fisico di Alex gli permette di riscoprire il figlio, con tutte le sue difficoltà, ma anche con tutte le sue doti, col suo essere speciale, davvero! Leggendo questo libro ci si commuove, si ride, ci si arrabbia, si riflette e chissà forse si cambia anche un po’.

  • User Icon

    Beb

    20/09/2018 21:07:41

    Un libro non meraviglioso, di più! Una storia davvero unica e sconvolgente. Protagonisti vede un padre e un bambino affetto da autismo. Il primo ha cercato di fuggire a questa consapevolezza richiudendosi a lavoro con la scusa di dover provvedere alla famiglia e alle spese per il figlio. Ma quando viene sbattuto fuori di casa comprende cosa si è perso in questi otto anni e comincia la sua avventura nella conoscenza e comprensione del suo bambino. Lacrime su lacrime, credo sia il libro più bello letto nel 2018!

  • User Icon

    RossaMina

    08/04/2017 08:40:16

    All'inizio un pò lento, ma alla fine un interessante quasi commovente libro sul mondo dell'autismo e sui difficili rapporti che spesso si creano attorno alla disabilità, in questo caso soprattutto all'interno della stessa famiglia.

Scrivi una recensione