La mossa del cartomante. Le indagini dell'ispettore Santoni - Franco Matteucci - ebook

La mossa del cartomante. Le indagini dell'ispettore Santoni

Franco Matteucci

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,71 MB
  • EAN: 9788854164505
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZO

Geniale!

Le indagini dell'ispettore Santoni

La quiete della valle di un piccolo paesino di montagna è turbata da una terribile disgrazia.

Marietta Lack, la sarta di Valdiluce, è morta nell’incendio della sua abitazione. Una sciagura inaspettata: inizialmente tutti sembrano convinti che le fiamme siano divampate per un tragico incidente. Tutti, tranne l’ispettore Santoni. Lupo Bianco, è questo il nome con cui tutti lo conoscono in paese: il suo istinto infatti lo porta a non credere mai alle coincidenze. Mentre fervono i preparativi per l’inizio della Coppa del mondo di sci, altri delitti si susseguono, uniti da strani indizi esoterici, e Santoni, che conosce bene quei luoghi, dovrà mettere insieme i pezzi di un puzzle macchiato di sangue.

Cosa si nasconde sotto la neve di un tranquillo paesino di montagna?

I protagonisti:


L’ISPETTORE - Marzio Santoni, detto Lupo Bianco per la sua conoscenza della montagna e per l’olfatto sviluppatissimo.

IL CARTOMANTE - Sergio Raboni, enigmatico, affascinante e affabulatore, gira con la sua inseparabile ventiquattrore dal contenuto esoterico.

LA VITTIMA - Marietta Lack, sarta di professione, nota alcolista, trascorre le sue serate in compagnia di uomini sempre diversi.

«È nel saper cogliere il valore non superficiale dei dettagli, che Matteucci, giovandosi della concretezza imposta dal giallo, trova la sua cifra narrativa più convincente.»
Corriere della Sera

Dall'autore finalista Premio Strega


Franco Matteucci

Autore e regista televisivo, vive e lavora a Roma. Ha scritto i romanzi La neve rossa (premio Crotone opera prima), Il visionario (finalista al premio Strega, premio Cesare Pavese e premio Scanno), Festa al blu di Prussia (premio Procida Isola di Arturo – Elsa Morante), Il profumo della neve (finalista al premio Strega), Lo show della farfalla (finalista al Premio Viareggio – Rèpaci).È autore di una serie di gialli di grande successo che hanno per protagonista l’ispettore Marzio Santoni: Il suicidio perfetto, La mossa del cartomante, Tre cadaveri sotto la neve, Lo strano caso dell'orso ucciso nel bosco e Delitto con inganno. I suoi libri sono stati tradotti in diversi Paesi.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,55
di 5
Totale 24
5
11
4
1
3
4
2
5
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    poeta 1962

    15/09/2020 19:59:42

    Godibile, leggero, ideale per una lettura rilassante. Personaggi che hanno una loro identità e una loro decisa personalità e che conosciamo sempre meglio ad ogni nuovo libro. Buona l'ambientazione montanara. Voto 6,5

  • User Icon

    RossaMina

    26/04/2019 06:23:05

    Confermo che mi piace molto il personaggio del bio-detective, che conosce a fondo la natura e i suoi profumi, diverso dai vari copia e incolla che si leggono negli altri gialli. Per il resto lettura da rifugio (visto che da ombrellone sarebbe fuori luogo...). Troppi richiami a marche famose: forse Matteucci riceve un obolo??

  • User Icon

    Nino

    18/03/2017 11:00:15

    Un po' banale e non all'altezza di altre opere di Matteucci. Un libro di evasione per riposare la mente tra un Thriller e l'altro (di quelli veri...)

  • User Icon

    alex

    12/10/2015 00:01:28

    Da cosplayer mi sento presa per il culo, é palese non conosca questo mondo e lo stia amaramente screditando e facendolo passare come la perversione di qualche folle, quando in verità siamo solo ragazzi che mettono corpo e anima nella preparazione dei loro personaggi e lo fanno per divertirsi, non per riunirsi e presenziare cerimonie come una setta. Consiglierei inoltre insulina per beretta, che l'unica utilità che ha é far arricchire la Kinder e Ferrero. Per il resto.. Banale, un'accozzaglia. Troppe cose frullate assieme.

  • User Icon

    maura

    27/09/2015 08:35:43

    Secondo me uno dei gialli più interessanti degli ultimi tempi, finalmente una lettura originale con un pizzico di magia.Scritto molto bene.

  • User Icon

    egea1911

    06/02/2015 23:32:22

    Se dovessi trovare un aggettivo per descrivere questo libro direi "insulso". Banale, senza spessore alcuno,in certi punti proprio assurdo. Non credo proprio che leggerò altro di questo autore!

  • User Icon

    Megant

    08/08/2014 09:53:52

    Me l'ha passato mio padre, che lo ha comprato ingolosito dal prezzo contenuto. In definitiva mi è sembrato un mix fra un giallo (neanche tanto eclatante a dire il vero) e un harmony. Alcune descrizioni mi hanno lasciato basita...pur essendo donna non riesco a capire come si possa avere dei capezzoli "emotivi e frementi". L'ispettore poi, bello come il sole, che al solo ricevere un messaggino della fidanzata sente "vibrare il pene"...mi ha lasciata abbastanza basita. Boh, se compro un giallo è per leggere un giallo, benvenga anche la storia d'amore ma le tinte forti stile "50 sfumature"...anche no. Anche perchè questo non sarebbe l'unico difetto di questo libro, che comunque risulta avere una trama un po' debole, con diversi buchi e incoerenze, a pensarci bene. I personaggi poi hanno meno dello spessore del foglio di carta su cui sono stampati! Tutto troppo ridicolo, grottesco. A ben guardare non c'è una sola donna "positiva" a parte Ingrid, la fidanzata dell'ispettore, che però onestamente te la immagini bella ma un po' scema... Un giallo "da ombrellone" insomma, che si legge velocemente, senza troppe pretese...ma niente di più.

  • User Icon

    antonietta

    02/08/2014 07:05:46

    Un bel giallo internazionale, ambientazione eccellente ,un intreccio perfetto, scritto bene,Lupo bianco é un detective originale, da leggere come fosse un film.Mi é piaciuto anche di più del Suicidio perfetto.

  • User Icon

    Mauro

    01/07/2014 17:03:51

    La storia è insignificante raccontata con uno stile banale se non elementare. I personaggi non hanno rilievo, non colpiscono la fantasia. Ci sono dei passaggi poco chiari, soprattutto come si arriva alla soluzione del caso e ce ne sono altri ripetitivi come la descrizione della chioma del commissario e della sua vespa. Un poliziesco noioso.

  • User Icon

    Isa

    28/04/2014 20:19:24

    L'ho letto volentieri ma non mi e' venuto il desiderio di andare a leggere come Lupo Bianco ho risolto i precedenti casi.

  • User Icon

    paola

    23/04/2014 20:09:10

    scritto bene ma poco interessante e confusionario

  • User Icon

    mario

    18/04/2014 15:31:48

    Non conoscevo Franco Matteucci e, come appassionato di GIALLI, naturalmente alcuni amici me ne hanno parlato. Ho fatto così una scoperta del tutto inaspettata; infatti "LA MOSSA DEL CARTOMANTE" mi ha talmente appassionato che ho voluto saperne di più dello scrittore. Ho così letto anche "IL SUICIDIO PERFETTO". Non so come definire questi racconti ma so che li ho letti di un fiato e che i personaggi, dipinti con grande maestria, si muovono in un meccanismo narrativo coinvolgente e suggestivo ma anche un po' surreale. Veramente una piacevole scoperta. Naturalmente ho ringraziato i miei amici.

  • User Icon

    Chicca63

    17/04/2014 11:17:42

    Ho comprato questo libro sulla scia delle molte recensioni positive e devo dire di essere rimasta piuttosto perplessa. Non posso dire che sia scritto male e questo motiva il mio punteggio di 2 e non 1. Si legge rapidamente e la trama ha degli spunti che potrebbero dar vita a un giallo interessante ma che, a mio parere, risulta invece piuttosto inverosimile con personaggi poco credibili (il nano thailandese vestito da gagà è grottesco e al limite del ridicolo, e questa per dirne una). Non parliamo della storia d'amore tra l'ispettore bello e impossibile (ça va sans dire) nel cui cuore apparentemente di ghiaccio fa breccia la campionessa di sci che sembra più adatta alle selezioni di Miss Universo (che cliché triste ... nuda sul tacco 12 rosso ...): i dialoghi tra loro sembrano rubati a un cartaceo di Moccia. Il vero mistero per me resta come la gran parte dei lettori/censori l'abbia apprezzato ....

  • User Icon

    ugo

    15/04/2014 11:17:23

    il cartomante In tutte le favole del mondo esiste l'orca cattiva, il cavaliere biondo, la dama da amare. Lo scrittore Matteucci non si sottrae alla tradizione e confeziona uno straordinario giallo del XXI secolo. Perciò per il lettore convivono due scelte possibili. O lo divori in una notte sola e te ne fai una droga da consumare un pò alla volta assaporando i diversi livelli di conoscenza. Personalmente ho risolto : l'ho letto due volte. Ugo

  • User Icon

    federico

    11/04/2014 10:45:23

    ho letto il primo e va bene, mi e' piaciuto, non da strapparsi i capelli, ma e' andato?.. Questo non ce la faccio ad andare avanti, certamente lo finirò', ma e' dura? il paesino di Valdiluce? lo identifico con la Valdiluce dell'Abetone, dove non c'è nulla, tanti abeti, piste da sci, ma poi niente altro. Possibile che in questo paesino succedano tutti questi omicidi, con tanto di sordomuti thailandesi che comunicano solo con il tablet? Questi nuovi autori di gialli polizieschi non mi sembrano tanto credibili. Occorre dare una svolta al contesto.

  • User Icon

    HEIDI66

    09/04/2014 10:50:15

    avvincente la trama, originali i personaggi, si sgonfia un po' sul finale. Se devo trovare un difetto posso dire che questi poliziotti schivi, super-affascinanti e sciupa femmine loro malgrado siano un po' inflazionati, anche se Lupo Bianco ne esce meglio di altri, probabilmente per la grandiosa ambientazione. Spero si salvi anche dalla sindrome di Cabot Cove ;-)) Consigliato.

  • User Icon

    maria66

    04/04/2014 17:14:57

    Scorrevole ...ma valutazione cinque no di certo

  • User Icon

    Annalisa

    23/03/2014 13:13:43

    Ben scritto, personaggi ottimamente delineati, trama avvincente, questo libro è stato davvero una sorpresa! Peccato per la scandalosa edizione, ho trovato almeno una quindicina di errori ortografici, ma alla Newton i correttori di bozze sono bambini di sedonda elementare??

  • User Icon

    daniela da Vinci

    07/03/2014 19:29:53

    Trovo che La mossa del cartomante di Franco Matteucci sia un giallo molto godibile, sorprendente, con moltissime occasioni di suspance. Anzi, si può dire che le trovate si susseguono con un andamento così rapido, folgorante, che dispiace quando si deve abbandonare la lettura. Il protagonista, l'Ispettore Marzio Santoni detto Lupo Bianco, è credibile e sopratutto (e non è poco), è diverso da tutti gli altri interpreti della narrativa gialla. E Kristal Beretta, il suo assistente, è bizzarro, fuori dalle righe, assolutamente divertente quando si rimpinza di Ferrero Rocher come fossero noccioline. Ma non mancano di stupire anche gli altri personaggi, delineati dal Matteucci con assoluta bravura. Da non perdere.

  • User Icon

    Camilla Passera-Dimaggio

    07/03/2014 19:12:02

    L'ho comprato per curiosità, l'ho iniziato con un po' di diffidenza (come faccio di solito con gli autori che non conosco) poi l'ho letto tutto d'un fiato! La mossa del cartomante di Franco Matteucci è sicuramente un romanzo che ha dell'incredibile, da quanto è divertente e... giallo! La trama si snoda con un colpo di scena dopo l'altro, ti prende di petto e non puoi mollarla fino alla fine. Sesso estremo, fantastici travestimenti, pratiche esoteriche, sanguinosi omicidi, strane abitudini alimentari, insomma c'è di tutto! Ma il tutto è cadenzato in modo esemplare, senza strafare, come in un perfetto balletto. Insomma, mi sa che il Matteucci è davvero bravo. Da leggere!

Vedi tutte le 24 recensioni cliente
  • Franco Matteucci Cover

    Autore e regista televisivo, vive e lavora a Roma. Ha collaborato con Tonino Guerra. Ha debuttato quindi in Rai come regista. E’ stato inoltre tra i collaboratori di Renzo Arbore per la trasmissione "L’altra domenica". Per due volte ha superato la selezione per il Premio Italia ed è stato premiato a Umbriafiction e a Treviso cartoon. Ha scritto i romanzi "La neve rossa" (premio Crotone opera prima 2001), "Il visionario" (finalista al premio Strega 2003, premio Cesare Pavese 2003 e premio Scanno 2003), "Festa al blu di Prussia" (premio Procida Isola di Arturo – Elsa Morante 2005), "Il profumo della neve" (finalista al premio Strega 2007), "Lo show della farfalla" (finalista al Premio Viareggio - Repaci 2010), "Il suicidio perfetto" (Newton Compton 2013). I suoi libri... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali