Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del tempo - Giorgio de Santillana,Hertha von Dechend - copertina

Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del tempo

Giorgio de Santillana,Hertha von Dechend

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: A. Passi
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Edizione: 3
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 giugno 2003
Pagine: 630 p., ill.
  • EAN: 9788845917882

nella classifica Bestseller di IBS Libri Religione e spiritualità - Islam - Vita e pratica islamica

Salvato in 342 liste dei desideri

€ 20,90

€ 22,00
(-5%)

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del t...

Giorgio de Santillana,Hertha von Dechend

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del tempo

Giorgio de Santillana,Hertha von Dechend

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il mulino di Amleto. Saggio sul mito e sulla struttura del tempo

Giorgio de Santillana,Hertha von Dechend

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 21,34 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il mulino di Amleto è uno di quei rari libri che mutano una volta per tutte il nostro sguardo su qualcosa: in questo caso sul mito e sull'intera compagine di ciò che si usa chiamare "il pensiero arcaico". Cresciuti nella convinzione che la civiltà abbia progredito "dal mythos al logos", ci troviamo qui di fronte a uno sconcertante spostamento di prospettiva: anche il mito è una "scienza esatta", dietro la quale di stende l'ombra maestosa di Ananke, la Necessità. Anche il mito "opera misure", con la precisione spietata: non già le misure di uno Spazio indefinito e omogeneo, bensì quelle di un Tempo ciclico e qualitativo, segnato da scansioni scritte nel cielo, fatali perché sono il Fato stesso.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,84
di 5
Totale 18
5
16
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Niemand88

    14/05/2020 07:56:23

    Il testo seppur lungo e per certi versi “complesso” risulta estremamente affascinante e coinvolgente. Il saggio ha la particolarità di offrire una nuova prospettiva sul mito e sulla creazione e porta il lettore inevitabilmente ad interrogarsi sui grandi quesiti dell'esistenza. Le risposte che offre non sono affatto scontate e richiedono un approccio verso una conoscenza che abbraccia tanto il sapere scientifico che quello umanistico. Pochi libri hanno la capacità di parlare di argomenti tanto ostici in maniera così affascinante e coinvolgente ed “Il Mulino di Amleto” è sicuramente uno di questi.

  • User Icon

    gasparina95

    09/03/2019 18:15:10

    Il metodo espositivo e relativa valanga di contenuti offerti qui e lì, apparentemente alla rinfusa, farebbero venir voglia di mandare al diavolo, già dopo poche pagine, De Santillana, la coautrice tedesca e le innumerevoli note in calce: tutti e tre, in un sol colpo! In realtà - purtroppo lo si capisce solo approfondendo una materia di per sé parecchio ostica - sarebbe ben difficile agire in modo diverso. Si corre dalle Americhe precolombiane al tetro Mar del Nord, dal Mediterraneo protostorico al Vicino Oriente, dall'Africa alla Polinesia. Ogni pagina apre uno spiraglio su un passato remoto di conoscenza, cosmologica e scientifica, con sorprendenti corrispondenze da una parte all'altra del mondo. Gli Autori, due importanti accademici, nonostante l'eccezionale mole di lavoro, non sono stati nemmeno i primi a notare un substrato mitico comune all'umanità intera; accattivante e rivoluzionario, invece, è il punto di vista da loro portato avanti. Da leggere almeno un paio di volte senza saltare le innumerevoli note e rimandi bibliografici.

  • User Icon

    Mark Albani

    19/12/2018 18:47:08

    Uno dei testi fondamentali per chi ama l'argomento antropologia-mitologia. Da possedere assolutamente. Non è però lettura agile e richiede molta concentrazione, anche per la corposa mole di informazioni.

  • User Icon

    Daniele

    01/09/2017 19:55:36

    La teoria sul vero significato dei miti antichi, dalle popolazioni precolombiane sino ai popoli del nord europa, è affascinante, coinvolgente, che man mano ti conduce ad una stanza con più domande di quelle che avevi prima di iniziare a leggere il saggio. Se non si conosce nulla dell' argomento, si rivela un libro che ti apre una porta verso l' infinito, e ti affascina pagina per pagina. L' unica nota dolente che non mi permette dare un voto massimo è la difficoltà di lettura. De Santillana, straordinario scrittore e studioso poco o nulla considerato dal mondo della suddetta categoria, usa una struttura di linguaggio che presume una certa conoscenza in lingue antiche e non solo da parte del lettore.

  • User Icon

    MD

    23/06/2017 13:03:30

    “Il Mulino di Amleto” credo sia ancora oggi uno studio cardinale per il nostro modo di guardare la mitologia (non solo greco-romana ma anche nordica, egizia e vedica, senza tralasciare il più antico poema a noi noto: Gilgameš e la compagine iraniana, là dove filosofia greca, rivelazione coranica e mazdeismo diedero poi vita alla singolare gnosi ismailita, parte dell’islam sciita iraniano – la regione dell’antica Persia, insomma) e il suo fondamentale rapporto con il cielo (gli dèi) e il tempo; uno scavo cosmologico nel pensiero antico ricchissimo di riferimenti, illustrazioni e di citazioni. Così ampie che in certi casi sono un libro nel libro. In Italia esiste la storica e magnifica edizione Adelphi (1983), in Germania l’altrettanto bella ‘Auflage’ dello Springer-Verlag (1993); l’originale inglese è del 1969.

  • User Icon

    Riccardo Banchi

    29/08/2014 08:44:44

    Si tratta di un saggio starordinario, ma che necessita di grande concentrazione nella lettura. Io stesso non sono riuscito a comprenderne tutto il contenuto, oltre la mia portata. Scritto in un linguaggio che ben si confà all'argomento trattato, alla fine lascia il lettore con più domande che risposte. Ma forse è proprio quello in parte l'obiettivo, poiché gli antichi hanno accumulato così tante conoscenze che adesso restano a noi celate. La chiave di lettura dei miti è il cielo, ma è probabile che non entreremo mai nella mente dei nostri antenati... però ci si può provare e la strada l'hanno tracciata i due autori.

  • User Icon

    Riccardo Banchi

    27/08/2014 18:46:56

    Un saggio starordinario, ma che necessita di grande concentrazione nella lettura. Io stesso non sono riuscito a comprenderne tutto il contenuto, oltre la mia portata. Scritto in un linguaggio che ben si confà all'argomento trattato, alla fine lascia il lettore con più domande che risposte. Ma forse è proprio quello in parte l'obiettivo, poiché gli antichi hanno accumulato così tante conoscenze che adesso restano a noi celate. La chiave di lettura dei miti è il cielo, ma è probabile che non entreremo mai nella mente dei nostri antenati; però ci si può provare e la strada l'hanno tracciata i due autori.

  • User Icon

    fabiola

    12/03/2011 17:48:08

    Libro veramente notevole. Il mondo ti appare con occhi assolutamente diversi.

  • User Icon

    anto

    12/09/2009 16:56:44

    è un libro che mi incuriosisce molto ma non vorrei che faccia parte del filone fanta-archeologia di cui esponenti sono Hancock, Sitchin e compagnia bella.

  • User Icon

    Sergio Gatti

    01/12/2008 16:34:31

    Un saggio eccelso, unico nel suo genere. Anzi, che 'crea' un genere. Come ben sintetizzato dagli altri commentatori sino ad oggi, l'arcaico nucleo originario del Mito ci appare in esso "una scienza esatta, di natura astronomica". Ma, se scienza esatta, chi può averla prodotta, accedendo poi ai 5 continenti? Anche i simboli del Mito sono 'esatti': ad es. la Croce, simbolo mitico di natura universale, rientra necessariamente in questo paradigma, e il suo significato 'deve' essere astronomico. Autorevole conferma di ciò abbiamo dal prof. Z.Sitchin,secondo cui la Croce esprime un incrocio di orbite di pianeti. 'Il Mulino di Amleto', e i saggi di Sitchin, sono stati i granitici pilastri che mi hanno consentito di decifrare il nucleo segreto della tradizione ebraica. Con il mio lavoro, ritengo di aver dato pienamente corpo alle teorizzazioni di de Santillana e von Dechend. Non essendo questa la sede per farsi pubblicità, suggerirei ai lettori di ricercare alla voce "dottrina segreta ebraica".Distinti saluti, Sergio Gatti.

  • User Icon

    Enzo

    19/04/2006 18:14:36

    E' una lettura affascinante perchè offre un punto di vista molto originale sulla lettura dei miti visti come eredità del pensiero scientifico universale nato sin dai primordi dell' umanità mediante la osservazione del cielo stellato e dei suoi mutamenti ciclici raccontati in chiave di dei ed eroi, di contrapposizioni, congiunzioni e cataclismi per tramandare i segreti delle periodicità e delle anomalie di corpi celesti e costellazioni. Il punto di vista di una umanista (Von Dechend) e di uno scienziato (de Santillana) si sono coniugati al meglio.

  • User Icon

    massimo

    28/01/2006 22:14:17

    Tutte le mitologie del mondo, tutti i testi sacri, tantissima iconologia pertinente alla tematica, una bibliografia sterminata, una semplicità espositiva che soltanto una grande mente come lo scienziato italoamericano perseguitato per leggi razziali dal fascismo poteva portare a termine, fanno di questo testo uno dei più grandi che il Novecento abbia prodotto e che ha determinato il filone noto globalmente come storiografia alternativa (Hancock, Bauval, West). La precessione degli equinozi codificata in narrazioni mitiche, leggende e raffigurazioni iconografiche, come codice da trasmettere transgenerazionalmente da iniziati ad iniziati è il cuore della ricerca di frontiera tra storia, religione, arte, architettura, antropologia, e filosofia. Massimo

  • User Icon

    Gabriele

    07/11/2005 21:20:24

    Il mulino di amleto è un libro unico, più che raro. E' un viaggio in un mondo dimenticato, sublunare se vogliamo, dove il fascino della matematica e dell'astronomia non hanno l'aspetto di freddi caratteri numerici ma la bellezza e l'oscura irrazionalità della poesia mitica e simbolica. Esso ti trascina in un turbine di sublimi e allucinate visioni che descrivono, forse ancor più profondamente della nostra sopravvalutata ragione, gli eventi celesti. E' un libro incompiuto volontariamente, quasi a voler regalare il proseguimento del viaggio a nuovi impavidi cosmonauti, un invito a sondare le profondità dello spazio-tempo fino alle porte dove l'imperscrutabile si svela.

  • User Icon

    Nico Kalevala

    16/01/2005 11:58:00

    Sono uno studente di Studi Comparatistici presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Sto scrivendo la Tesi di Laurea con argomento "Mitologie Comparate". Devo dire che non esiste un libro più chiaro del "Mulino di Amleto" sulla rivalutazione del <<mito antico>> e sulla descrizione del suo "vero" significato.Il testo effettua una comparazione dei numerosi miti mondiali mettendo così a fuoco la necessità di ricercare l'origine del mito nello <<spirito>> di ogni comune essere umano. Un libro da non perdere!

  • User Icon

    Hamnett Christian

    20/11/2004 15:03:59

    E' un libro straordinario che rivoluziona la concezione del mito, lo rivaluta, affermando che la sua complessità non ha nulla da invidiare alla razionalità e modernità di oggi, anzi. E' un libro da leggere, una pietra miliare nel campo della storiografia e dell'archeologia. Finalmente viene aperto uno spiraglio di luce sulla saggezza degli antichi, saggezza che è stata letteralmente "assassinata" da un'evoluzionismo volgare che pensa all'uomo di allora come un essere "primitivo" in contrapposizione all'uomo di oggi "moderno" ed evoluto. Il libro svela invece che il mondo arcaico, possedeva un'intelligenza e una tecnologie diverse, ma estremamente complesse e in grado di possedere una visione dell'esistenza probabilmente più evoluta di quella di oggi

  • User Icon

    Neri Barletti

    23/10/2003 15:29:33

    Se mai esistono dei libri sui quali vale la pena stare a testa china, immersi nella lettura (e rapiti progressivamente dall'immenso scenario che si apre davanti) "il Mulino di Amleto" è sicuramente fra quelli. Munirsi di carta e penna per appunti e glosse.

  • User Icon

    Roberto Barrella

    20/10/2003 16:52:52

    Assolutamente straordinario. Il libro propone deelle chiavi di lettura assai originali su delle questioni fondamentali per la nostra cultura.

  • User Icon

    Doc78

    16/07/2003 04:33:56

    Libro fondamentale. Lo studio condotto da Santilla e dalla Von Dechend è enorme e riesce a trovare la chiave di lettura dell'intera origine mitica dell'uomo. Da leggere e studiare.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali