Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 10 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La musica del mare. La scelta di un direttore d'orchestra di mollare gli ormeggi
15,20 € 16,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
La Leoniana
15,24 € + 3,80 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,20 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
La Leoniana
15,24 € + 3,80 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,20 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La musica del mare. La scelta di un direttore d'orchestra di mollare gli ormeggi - Roberto Soldatini - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La musica del mare. La scelta di un direttore d'orchestra di mollare gli ormeggi Roberto Soldatini
€ 16,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Una barca e un violoncello, niente di più. La scoperta che fra la musica e l'andare a vela corre un'armonia perfetta. Roberto Soldatini, direttore d'orchestra, compositore e violoncellista, ha deciso di fare della barca la propria casa e di salpare alla volta dell'Oriente in compagnia di 'Stradi', il suo violoncello. Un viaggio, quello a bordo di Denecia, che lo ha condotto dall'Italia a Istanbul approdando nelle più belle isole dell'Egeo, alla scoperta di un mondo magico e antico, accolto dai sorrisi di gente semplice e saggia, stregato dalla bellezza dei luoghi e arricchito di nuove amicizie. Una scelta estrema vissuta senza enfasi, ma con inesauribile curiosità. Così il viaggio diventa esplorazione, occasione di incontro, scoperta di sé e dei propri limiti. Giorno dopo giorno, il musicista si trasforma in marinaio. E la barca diventa il suo mondo. La musica del mare è il racconto di una scelta di mollare gli ormeggi unica nel suo genere. Quella di un musicista che non ha messo da parte il suo passato, che continua a fare concerti e insegna in Conservatorio, ma che ha scelto uno stile di vita nuovo, e mostra orgoglioso la carta d'identità che, prima in Italia, porta come indirizzo la banchina del porto di Napoli dove Denecia è ormeggiata.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
28 maggio 2014
189 p., ill. , Brossura
9788865943168

Voce della critica

  "Conosco delle barche che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora, ogni giorno della loro vita e che non hanno paura a volte di lanciarsi fianco a fianco in avanti a rischio di affondare", cantava in francese Jacques Brel, che mollò gli ormeggi all'apice della sua carriera per attraversare due oceani e raggiungere le isole Marchesi. Fuggiva il successo? O cercava di dimenticare la malattia? O semplicemente voleva ascoltare la musica del mare? Se del suo rapporto con le onde e il vento il cantautore belga ci ha lasciato pochi indizi, al contrario il violoncellista, direttore d'orchestra e compositore Roberto Soldatini l'ha voluto raccontare in un libro che è un diario di viaggio suddiviso in arie, recitativi, intermezzi, concertati, finali, senza tralasciare un doveroso bis e sipario, applausi, dietro le quinte. L'autore che era un "neonauta", come si autodefinisce all'inizio, parte in solitario da Port Napoléon, nel Sud della Francia, per raggiungere Roma e poi Istanbul, ritornando prima a Roma e infine a Napoli, sua attuale città di residenza, in "isolato barca", come sta scritto sulla sua carta d'identità. Sì perché Soldatini, da qualche anno, ha scelto la barca non solo per viaggiare sei mesi, ma anche per viverci nei rimanenti. Una scelta radicale anche se, almeno nelle pagine del libro, giustificata da una critica alla modernità sganciata dalle intemperie lavorative e familiari, politiche e civili del quotidiano, imperniata su un'avversione alla "boom-boom-music", ai negozi per turisti e alla fine della direzione d'orchestra nel "vecchio stile" . Interessanti sono i fuori rotta musicali, in cui Soldatini intreccia la sua pluridecennale esperienza sul palco con i lavori di grandi autori, quali Bach, Mozart, Beethoven, dedicati più o meno esplicitamente al mare e alle sue sonorità. Alla fine rimane un po' di curiosità per la storia appena accennata dell'unico ospite fisso a bordo, uno Stradivari, alloggiato con devozione nella cabina di prua. Soldatini lo suona, per un ristretto numero di amici, nel pozzetto della barca ormeggiata nell'isola di Fourni, un luogo incantato del Dodecaneso, "illuminato appena dalla luce colorata della lampada turca". Anche noi veniamo rapiti dalla Suite n. 1 per violoncello solo di Johann Sebastian Bach; la "Suite onda", nella definizione dell'autore, quella che più di ogni altra gli evoca l'ancestrale fascino del mare. Fabio Fiori

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi