Nata in Istria - Anna Maria Mori - copertina
Salvato in 2 liste dei desideri
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nata in Istria
9,90 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Nata in Istria Venditore: Libreria Internazionale Romagnosi snc + 7,60 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Internazionale Romagnosi snc
9,90 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Internazionale Romagnosi snc
9,90 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Nata in Istria - Anna Maria Mori - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

L'Istria è stata per mezzo secolo un grande buco nero nella coscienza italiana: una terra dimenticata, rimossa, così come è stata di fatto occultata la presenza dei trecentomila profughi istriani che, dopo la guerra, ha scelto l'esilio. In questo libro Anna Maria Mori, che ha lasciato l'Istria con la famiglia quando era ancora bambina, prova a spiegare cosa significa essere istriani. Il suo libro non è un'inchiesta oggettiva o il rendiconto di un'esperienza di vita: è piuttosto un collage di storie, persone, percorsi, riflessioni su una terra di confine (italiana, veneta, asburgica, slava), una terra di contadini e di pescatori e di marinai, di poesie, leggende, tradizioni, miti e riti, di sapori e odori mediterranei e mitteleuropei.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
Tascabile
289 p., Brossura
9788817064064

Valutazioni e recensioni

4,38/5
Recensioni: 4/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
Lori
Recensioni: 5/5

l'Istria che descrive l'autrice la conosco bene, negli anni 60 da bambina andavo a trovare i parenti di mio padre, esule nel 47, rimasti invece nella loro bellissima terra .Ringrazio perchè la lettura mi ha aiutato a mettere a posto qualche tassello di un quadro storico ancora troppo complicato

Leggi di più Leggi di meno
Bruno
Recensioni: 5/5

Guai ai vinti, se poi ci si mette di mezzo la politica può andare peggio nella terra dove erano ammesse 3 lingue dalla antica cultura asburgica. Se si prova a chiedere per quale motivo la gente del posto usasse parlare lingue slave e bestemmiare in lingua italiana, la risposta potrebbe sbalordire per le implicazioni politiche ed economiche (non certo religiose). Senza polemizzare con l’autrice si può concordare che il mondo è paese dove gli esodi forzati avvengono anche ai nostri giorni, ma pochi si interessano delle vere ragioni, a parte quelle diffuse dalla politica interessata e sempre pronta a chiedere/imporre di tacere a chi subisce una persecuzione. Del resto chi è informato saprà che nel 2009 e per il secondo anno consecutivo, sono saltate/ostacolate le celebrazioni commemorative dei defunti istriani, proprio sul territorio “dell’Europa unita”. A volte mettere un fiore su una fossa comune dei propri parenti porterebbe la pace, ma ciò risulta politicamente scorretto ed inaccettabile per chi si ritiene ancora parte in gioco. Ancora oggi il mondo è paese e di queste storie non mancano sul globo terrestre, come non manca chi polemizza perché non ci crede affatto a queste testimonianze di vita, e questo vale anche per la stampa nazionale che per anni mise a tacere fatti reali e risaputi, e vale anche per l’educazione scolastica che preferì omettere dai libri. Obbiettivamente: chi mai vorrebbe che la propria esistenza venisse dimenticata o cancellata?

Leggi di più Leggi di meno
GIOZICA  58
Recensioni: 5/5

La vera tragedia dell'Istria non è stata tanto la tragedia in sè, quanto il fatto che gli italiani, escluso Trieste, non l'abbiano mai avvertita come tale. Il libro della Mori, una delle memorie storiche più lucide di questa terra, riporta alla luce questa tragedia attraverso tante storie semplici ma terribilmente profonde e tragiche, e sono proprio queste storie che danno spessore a tutto il testo. Un libro davvero commuovente che raggiunge vette altissime quando l'autrice narra le proprie storie e i propri ricordi.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,38/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore