Categorie

Eduardo De Filippo

Editore: Einaudi
Edizione: 4
Anno edizione: 1972
Pagine: 63 p.

17 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Classici, poesia, teatro e critica - Letteratura teatrale

  • EAN: 9788806065447

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GD

    12/06/2015 10.33.09

    Letto e riletto; vista e rivista la cassetta con la rappresentazione RAI (di quando la RAI faceva cose di alto profilo, per capirci). Il teatro va visto, soprattutto quando recita chi ha scritto e quando questi è Eduardo De Filippo. I silenzi di Eduardo sono tanto importanti quanto le parole. Qui siamo nella dimensione del capolavoro, dove il pessimismo di De Filippo trova forse la sua rappresentazione più compiuta. Le persone vivono insieme ma non si capiscono; si danno addosso e non si vogliono bene, o meglio: capiscono di volersene solo quando la tragedia li ha sconvolti. C'è la visione tradizionalista delle cose, secondo la quale ogni sovvertimento è foriero di disastro. Tutto questo è reso con il magistero di chi domina la materia e la tecnica in modo assoluto.

  • User Icon

    Enrico Ricceri

    19/11/2004 16.53.04

    Natale in casa Cupiello è sicuramente una delle commedie più belle di De Filippo. Il maestro ci insegna che anche senza volgarità si può far ridere, criticando,inconsciamente, la civiltà moderna. Consiglio a tutti di leggere e di vedere questa commovente commedia che ci fa ricordare la vera tradizione natalizia: o Presebbio!!

Scrivi una recensione