Naturalmente buoni. Il bene e il male nell'uomo e in altri animali

Frans De Waal

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 gennaio 2001
Pagine: 364 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788811676126
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Oltre che umani, noi ci gloriamo di essere "umanitari": un modo per eleggere la moralità a marchio distintivo della nostra natura. Gli animali, ovviamente, non possono essere umani: ma possono essere "umanitari"? I biologi e gli evoluzionisti sostengono che deve esistere una continuità tra il comportamento dell'uomo e quello degli altri animali. Ma questa continuità vale anche per il concetto di etica? E se vale, qual è il vantaggio evoluzionistico portato dall'altruismo e dalle leggi morali?

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    pedagogina

    22/09/2018 13:37:21

    questo libro parla principalmente della distinzione tra etologia ed etica animale. L’etologia ci mostra che le società di primati, in particolare delle scimmie antropomorfe, sono molto complesse. Elaborando degli esempi che dimostrano come essi stessi al pari degli umani provano empatia, cooperazione politica basata su alleanze, conflitti e riappacificazioni. la lettura di questo libro è molto scorrevole e piacevole. Gli esempi chiari e ben spiegati da entrare nell'ottica dei primati.

  • User Icon

    Marco

    02/07/2011 22:46:34

    Il libro è veramente bello, specie se vi piace osservare l'uomo con lo specchio dei nostri cugini primati. Potrete trovare parecchi ragionammenti che sono stati studiati sulle antropomorfe ed altre scimmie e che si attagliano all'uomo. Accettare certi ragionammenti se osservati su un primate è illuminante e facile, passarlo alla nostra specie altrettanto, in particolare se non si hanno preconcetti religiosi o di altra natura. Consigliatissimo anche per la facilità di lettura.

Scrivi una recensione