Categorie

Massimo Ammaniti

Editore: Il Mulino
Collana: Intersezioni
Anno edizione: 2014
Pagine: 137 p. , Brossura

43 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Psicologia - Sociale, di gruppo o collettiva

  • EAN: 9788815254122

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mary

    21/08/2015 00.01.10

    Ho avuto modo di incontrare il Prof. Massimo Ammaniti: ed è una persona eccezionale - nella sua normalità - che incarna la figura dello "scienziato". Ho redatto col suo ausilio e dei suoi collaboratori la mia tesi di laurea e dai suoi scritti ho constatato il suo continuo lavorio di teoria e osservazione. Questo libro mi ha affascinato principalmente perché dà una connotazione scientifica di facile lettura alla nascita del "gruppo" sia tra i bambini che nell'infanzia dell'umanità: la preistoria. Utile ai genitori, a chi si diverte ad osservare i propri figli, a chi lavora con i bambini o in gruppo e a chi, come me, curiosa osservando i vari contesti in cui si trova e/o si....imbatte.

  • User Icon

    Egome

    11/03/2015 14.11.43

    Che l'uomo sia un animale sociale non è certo una novità ed è un dato di fatto universalmente accettato. Già la posizione eretta caratteristica dei primati amplia i canali comunicativi fra individui dell stessa specie (superamento dell' 'Ego' verso il 'We-go'). La spinta alla socializzazione trova le sue premesse già nella prima infanzia, quando ad esempio anche la sola comunicazione visiva fra bimbo/a e genitori trasmette emozioni, intenzioni che portano alla comprensione e condivisione. E via via con la crescita e l'età adolscenziale gli scambi interpersonali divengono più complessi, attraverso il 'contagio' di ruoli diversi, l' 'empatia' con immedesimazione affettiva e la 'mentalizzazione', cioè la comprensione delle intenzioni e dei desideri dell' altro. Un piccolo saggio di psicanalisi e di neuropsichiatria infantile, scritto in maniera estremamente fluida e fruibile per tutti.

Scrivi una recensione