Salvato in 8 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Non c'è più religione (Blu-ray)
12,99 €
;
Blu-ray
Dettagli Mostra info
Non c'è più religione (Blu-ray) 13 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
16,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
16,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Non c'è più religione (Blu-ray) di Luca Miniero - Blu-ray
Non c'è più religione (Blu-ray) di Luca Miniero - Blu-ray - 2
Chiudi

Descrizione

Il bambinello del presepe vivente è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente e nella culla non ci sta proprio. Bisogna trovarne un altro a tutti i costi! Una commedia esilarante sull'Italia di oggi, multietnica, senza figli e che si arrangia come può, con un lama al posto del bue e tre amici in lotta fra loro, al posto dei re Magi. Un presepe vivente così non si vedeva da 2000 anni nella piccola isola di Porto Buio.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Blu-ray
8032807067216

Informazioni aggiuntive

Rai Com, 2017
Eagle Pictures
90 min
Italiano (DTS-HD Master Audio 5.1)
Italiano per non udenti; Inglese
16:9 2,39:1 Wide Screen
PAL AreaB
Trailer - Backstage - L'arte del cinematografo - Foto

Valutazioni e recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
Luisa
Recensioni: 4/5

Film gradevole che con molta ironia affronta il problema della convivenza e la comprensione tra culture e religioni diversi. Attori tutti molto bravi

Leggi di più Leggi di meno
fabrizio
Recensioni: 1/5

classico film italiano banale con una ricchissima varieta' di parolacce gratuite . Si salva Bisio cabarettista DOC. Per il resto ,valenza zero. Saggiamente da evitare

Leggi di più Leggi di meno
Angela
Recensioni: 4/5

Questa commedia con Alessandro Gassman, Claudio Bisio e Angela Finocchiaro, è molto carina, mi ha fatto sorridere tanto a motivo di gag divertenti e comiche e dei tre attori protagonisti, sempre brillanti e bravissimi, che sanno dare colore e personalità ai loro personaggi. Un film che con garbo e leggerezza tratta il tema attualissimo dell'incontro tra culture, modi di vivere, pregare... sicuramente diversi ma che - seppure in una cornice buffa e inevitabilmente poco realistica - trovano un modo per convivere, mettendo da parte i pregiudizi che dividono. Location bellissima, mare meraviglioso, così come le antiche stradine di paese e tutta l'atmosfera allegra e semplice dei piccoli paesi; insomma molto bella l'ambientazione (pugliese). Film godibile e spassoso.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Claudio Bisio

1957, Novi Ligure, Alessandria

Attore italiano. Studia recitazione alla Civica scuola d'arte drammatica di Milano e comincia a lavorare nel cabaret con monologhi di cui è spesso autore. La sua notorietà cinematografica deriva dalla collaborazione con G. Salvatores, per il quale recita in diversi film, da Sogno di una notte d'estate (1983) a Nirvana (1997) passando per Mediterraneo (1991), Oscar come miglior film straniero, e Sud (1993). Dotato di un temperamento esuberante con una spiccata tendenza a «sovradosare» l'interpretazione, dà il meglio di sé quando è incanalato in sceneggiature e regie rigorose. Fra gli altri suoi film: Bonus Malus (1993) di V. Zagarrio, La tregua (1997) di F. Rosi, tratto dall'omonimo romanzo di P. Levi, e Asini (1999) di A.L. Grimaldi, di cui è cosceneggiatore. Fornisce buone prove come protagonista...

Angela Finocchiaro

1955, Milano

Attrice italiana. Affermatasi in teatro e nel cabaret, approda al cinema con la pellicola comica Ratataplan (1979), opera prima di M. Nichetti in cui gli attori non parlano e devono quindi dar fondo a tutte le proprie risorse mimiche. Dello stesso regista interpreta l’anno dopo Ho fatto splash. La conferma del suo talento comico giunge con Domani accadrà (1988), primo film di D. Luchetti, mentre i maggiori riconoscimenti li ottiene con Luisa, Carla, Lorenza e... le affettuose lontananze (1989) di S. Rossi, Il portaborse (1991) sempre di D. Luchetti, Volere volare (1991) di M. Nichetti. In Il muro di gomma (1991) di M. Risi e Non ti muovere (2004) di S.?Castellitto si dimostra efficace anche nei ruoli drammatici, mentre segnano un ritorno alla commedia Arriva la bufera (1993) di Luchetti e...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore