Categorie

Helga Deen

Traduttore: M. Viano
Collana: Saggi
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 183 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788817039055
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Valentina

    16/06/2015 23.50.59

    Concordo con il primo commento. Non può assolutamente competere con Anne Frank! Lo trovo privo di contenuti, e quei pochi che ci sono molto superficiali, confusionari e inutili. Inoltre ci sono molte ripetizioni, evidenziando quanto sia vuoto il libro\diario. Sembra quasi che ci hanno costruito forzatamente un libro solo per fare soldi. Il diario di per se sono 25 paginette scritte grandi (1 mese), con pensieri intimi della ragazza, che però ti lasciano poco. L'unica cosa carina è stata l'idea delle foto (che però potevano fare meglio..) e i disegni. La protagonista sembra una snob con la puzza sotto il naso, il suo tipo e la sua amica totalmente egoisti. Molto delusa.

  • User Icon

    Claudio

    20/06/2013 16.09.20

    Non sono assolutamente d'accordo con il giudizio precedente...questo è un libro molto emozionante e commovente, al suo interno ci sono le lettere e i disegni, i sogni e gli incubi di questa ragazza confinata in un campo di concentramento in attesa di essere trasportata in un campo di sterminio, le sue speranze e le sue paure che prendono forma, fino alla lettera finale scritta al momento dell'ultimo viaggio verso Sobibor dove sarebbe morta pochi giorni dopo..non mi spiego veramente quel commento..

  • User Icon

    _-Ishtar-_

    14/04/2009 11.55.11

    Se diciamo che questa è la testimonianza di una donna vissuta in un Lager, stiamo davvero bestemmiando. Si parla poco o niente della vita nel campo. Il libro si basa solo ed unicamente sui pensieri d'amore che la protagonista ha per il suo fidanzato perduto, ma anche quelli sono di scarso effetto.. Poche pagine e poca sostanza, davvero un libro che fa acqua da tutte le parti.

Scrivi una recensione