Traduttore: S. Lauzi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 settembre 2016
Pagine: 458 p., Brossura
  • EAN: 9788811672234
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,88
Descrizione
La voce all'altoparlante annuncia che il volo è cancellato, e Gaby sa che questo significa passare la notte in un hotel. Ma non sa che dovrà dividere la stanza con un'altra passeggera, Lauren. Una sconosciuta per lei. Una sconosciuta che la fissa con terrore. Agitata e impaurita, riesce a farfugliare solo poche parole. Parlano di un omicidio e di un uomo innocente. Gaby non ha idea del perché quella donna sembri così sconvolta dalla sua presenza. Decide allora di fare delle ricerche su Google e capisce che il loro incontro forse non è solo una coincidenza. Il nome di Lauren è legato a una tragica storia in cui è coinvolto l'unico uomo che Gaby abbia mai amato e che non vede da molti anni, Tim. Scopre che adesso è in prigione perché ha confessato di aver ucciso la moglie. Il mondo crolla addosso a Gaby, che sente riaffiorare il suo passato con cui non ha mai chiuso del tutto i conti. Deve saperne di più. Deve capire cosa volevano dirle gli occhi spaventati di Lauren. Di un'unica cosa è certa: Tim non può essere colpevole. Eppure tra le mani non ha nessun indizio per dimostrare la sua innocenza. La stessa polizia ha le mani legate. Simon Waterhouse e Charlie Zailer, i due detective che seguono le indagini, hanno davanti solo un muro di omertà. E quando un altro cadavere viene ritrovato, Gaby sente di essere finita in un gioco più grande di lei. Perché la realtà a volte riesce a superare anche il peggiore incubo.

€ 9,26

€ 10,90

Risparmi € 1,64 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giulia

    14/02/2016 23:37:52

    Non la solita Hannah... Sembra scritto un po' di corsa, con una trama intricata e a volte comica. Ma tant'è.. Non per questo non leggerò ancora questa autrice, mi è sempre piaciuta e spero in meglio.

  • User Icon

    Gianna

    30/01/2016 12:32:06

    TERRIBILE ....noioso e a tratti imbarazzante nel suo essere sconclusionato ...già Non è mia figlia non mi aveva entusiasmato ma almeno c era una storia ..questa è un analisi della psiche malata di Tim e del gruppo di persone che lo circonda..finale assurdo che ti fa venire voglia di lanciare il libro contro al muro ...MAI PIÙ COMPRERÒ UN LIBRO DI QUESTA AUTRICE e nemmeno li prenderò in biblioteca

  • User Icon

    ELEONORA

    08/01/2016 11:28:56

    Questo è il primo romanzo di questa scrittrice che mi ha deluso. Ho letto tutti i suoi libri e attendo sempre con trepidazione l'uscita di nuove storie. Le prime 100 pagine sono molto lente e la storia impiega un po' a decollare ma generalmente ne vale la pena. A un certo punto la storia si fa avvincente, il lettore si trova completamente immerso nel mistero, fa mille teorie e cerca la spiegazione più plausibile fino alle ultime pagine. Quello che veramente mi ha deluso è stato il finale, l'ho trovato banale, semplice, deludente. Il personaggio di Tim poi non mi è piaciuto e per buona parte del libro mi sono chiesta cosa ci trovassero mai tutti i personaggi di così affascinante e carismatico. No questa volta non consiglio questo libro. Leggerò i prossimi nella speranza di trovare la "solita" scrittrice di sempre.

  • User Icon

    Sara

    06/01/2016 15:29:43

    Se ci fosse la votazione 0 sarebbe il punteggio che questo libro merita! Soldi buttati nella pattumiera! La trama e' complessa, strutturata in modo soporifero e sconclusionato, vengono presentati personaggi che nn hanno coerenza con la storia ed e' tutto incredibilmente noioso. Ho fatto veramente fatica a finirlo! E' scritto male, ci sono un infinita' di dialoghi che non portano a niente.. Non lo consiglio veramente a nessuno!

  • User Icon

    M.C.

    18/11/2015 06:18:11

    Faticosa lettura: testo disorganico e complesso. Ho tralasciato pagine su pagine talmente inutili da poter essere strappate via. La meta finale, vale a dire l'analisi dei processi mentali di Tim, completa il titolo del libro stesso: non fidarti ad acquistare questo thriller.

  • User Icon

    Pupottina

    15/11/2015 18:20:07

    Sophie Hannah ti entra gradualmente nella mente e ti annoda lo stomaco. Quando inizi a leggere uno dei suoi romanzi, non puoi smettere. Sophie Hannah è bravissima a catturare la tua attenzione e a dimostrarti che non puoi arrivare alla soluzione da sola se lei non te lo permette. Ottimo dalla prima all'ultima pagina.

  • User Icon

    katia

    17/10/2015 14:25:13

    Vi prego, vi prego ridatemi la mia hannah sophie. Senza capo ne coda, inconcludente, noioso in maniera imbarazzante. Delusione su tutta la linea!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione