Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa - Massimo Recalcati - copertina

Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa

Massimo Recalcati

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Temi
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 12 marzo 2014
Pagine: 159 p., Brossura
  • EAN: 9788860306487

nella classifica Bestseller di IBS Libri Salute, famiglia e benessere personale - Famiglia e salute - Relazioni familiari - Corteggiamento, convivenza, matrimonio

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa

Massimo Recalcati

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa

Massimo Recalcati

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa

Massimo Recalcati

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 7,02

€ 13,00

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo libro si interessa dell'amore che dura, delle sue pene e della sua possibile redenzione. Non si occupa degli innamoramenti che si esauriscono nel tempo di una notte senza lasciare tracce. Indaga gli amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all'esperienza traumatica del tradimento e dell'abbandono. Cosa accade in questi legami quando uno dei due vive un'altra esperienza affettiva nel segreto e nello spergiuro? Cosa accade poi se chi tradisce chiede perdono e, dopo aver decretato che non era più come prima, vuole che tutto torni come prima? Dobbiamo ridicolizzare gli amanti nel loro sforzo di far durare l'amore? Oppure possiamo confrontarci con l'esperienza del tradimento, con l'offesa subita, con il dolore inflitto da chi per noi è sempre stato una ragione di vita? Questo libro elogia il perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero.
4,33
di 5
Totale 9
5
6
4
2
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fabiola

    17/05/2019 15:46:43

    Molto bello e fa molto riflettere!

  • User Icon

    Giuggio

    25/10/2018 09:06:22

    è un libro mirato, la descrizione sul retro esprime benissimo il contenuto e messaggio del libro, non è una lettura per passatempo, bensì un percorso adeguato a determinate circostanze.

  • User Icon

    cristina

    23/03/2016 09:20:05

    L'ho trovato molto noioso, poco divulgativo e a tratti eccessivamente tecnico (inutili sfoggi di erudizione che allontanano il lettore comune). Ciò che soprattutto mi ha deluso è che vi si ripetono le solite teorie sull'amore, già lette e rilette ovunque, ma sul tema specifico del libro, così come promesso fin dal titolo - il perdono - si dice poco o nulla. Il diario finale mi è sembrato un artefatto, troppo razionale, poco empatico. In definitiva, un testo da dimenticare.

  • User Icon

    zia dalia

    21/11/2014 16:20:22

    Lucido, esaustivo, dettagliato: da leggere e rileggere.

  • User Icon

    francesco v

    15/09/2014 18:25:05

    Recalcati e' l'unico, in italia, capace di competere con Galimberti in quanto a chiarezza espositiva, proprieta' di linguaggio, semplificazione di concetti complessi, organicita' del discorso. Da riporre, e ritirare fuori ogni tanto

  • User Icon

    michela

    23/06/2014 12:14:16

    lo rileggerò con calma perchè il senso è chiaro l'oggetto limpido sul modo di vivere dei nostri giorni. E' da meditare L'Io che sovrasta il NOI, il piacere dell'attimo MOLTO BELLO E SIGNIFICATIVO consigliato

  • User Icon

    Egome

    07/04/2014 20:44:52

    Recalcati ha il dono di divulgare in maniera accessibile a tutti argomenti e problemi che sono in genere materia psicanalitica. Lo fa con il solito stile letterario, avvincente nei contenuti e nella forma. Psicanalisi freudiana e lacaniana si confrontano ma non si scontrano, rimanendo su posizioni nettamente diverse. In sintesi: Amore come narcisistica proiezione dell'Io versus Amore come riconoscimento e rispetto della alterità dell'oggetto amato. Innamoramento e amore per sempre, qualcosa di ben più profondo di un altalena di neurotrasmettitori (dopamina/oxitocina). E poi l'abbandono e il lutto, il lavoro del perdono e il lavoro del lutto; abbandono e lutto simili in quanto caratterizzati dalla 'interruzione di una presenza'. Belli e coinvolgenti, infine, i riferimenti alla figura di Gesù di fronte all'adultera. Gesù non accetta la sfida degli accusatori, non si erge a giudice di chi ha sbagliato ... Chi di noi è senza peccato ? Chi può giudicare e condannare chi sbaglia ? Lui (persino Lui ...) non lo ha fatto ! Un po' meno di 5 è il mio 'voto', forse perchè sono rimasto più colpito dal fascino di 'Ritratti del desiderio' e de 'Il complesso di Telemaco'. Però aspetto con ansia il prossimo saggio di questo bravissimo Autore.

  • User Icon

    leonardo de chanaz

    05/04/2014 17:11:09

    Un libro che mi ha fatto pensare, ma anche soffrire. Mentre una prima parte accademica è di difficile lettura, è a partire dall'analisi del lutto e del perdono che Recalcati ci trascina nel vivo. Forse un libro che tutti noi adulti con un vissuto multicolore, dovremmo leggere, proprio per riesaminare alcune tracce della nostra esistenza amorosa, che meritano una seconda visita. I grandi amori portano con sé, qualche volta, anche grandi sofferenze. Ma il bellissimo epilogo della storia di O. e M. rimette in prospettiva anche il peso dell'avventuretta traditrice di M., valutandola per quello che è: una cosa senza importanza. Ed è nei grandi amori che si sanno mettere al loro posto i piccoli passaggi, a trovare una collocazione accettabile per le debolezze del nostro Altro.

  • User Icon

    Federico

    15/03/2014 21:17:53

    Questo è un libro che consiglio vivamente perchè partendo dal perdono si pone l'obiettivo di dare all'amore la sua giusta connotazione: un bisogno essenziale per dar senso alla vita di ogni uomo con tutte le difficolta' del caso come può essere un tradimento. La società moderna propone il modello dell'amore a scadenza, la certezza che prima o poi termina, ma questa è una bugia. Un rapporto amoroso nasce sempre con l' obiettivo che duri tutta la vita perchè con la persona che si ama ci si sente " un anima in due corpi". L'impegno reciproco e' di riconoscere che l'amato cambia nel tempo ma nonostante tutto ai nostri occhi, che a ns. volta sono chiamati a cambiare il modo di guardare, l'altro ha quelle unicità che ci fanno battere il cuore.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

Nell’epoca odierna, in cui tutto si consuma alla velocità della luce e anche i rapporti di coppia si disfano alla prima difficoltà, è ancora possibile superare l’infedeltà e decidere di tornare con chi ci ha tradito? È ciò che si chiede in Non è più come prima Massimo Recalcati, noto psicoanalista e saggista di grande successo.
Dopo un tradimento un rapporto di coppia va in frantumi e il tempo del lutto viene rigettato come triste e dispendioso: non ci si interroga più di fronte ad un amore finito cercando di capire le proprie responsabilità, ma si guarda in fretta avanti.
Questo elegante saggio vuole essere un inno dedicato all’amore che resiste e insiste, capace di durare nel tempo e di perdonare la sua stessa imperfezione. Non un libro sugli innamoramenti facili e che si esauriscono nell’arco di una notte, ma un trattato sugli amori che non vogliono morire e che sconfessano persino la sentenza di Freud secondo la quale amore e desiderio si escludono a vicenda e non possono coesistere all’interno di una relazione. Non è vero dunque che quanto più un rapporto dura, tanto più il desiderio svanisce e che per sottrarsi a questa noia è necessario cambiare di continuo.
In un vero e proprio manuale del perdono, l’autore si interroga su cosa accade in questi legami quando uno dei due tradisce e cosa quando chi tradisce chiede di essere ancora amato. È possibile perdonare? O dobbiamo ridicolizzare la coppia nel suo sforzo di far durare l’amore? Recalcati non ha dubbi: bisogna imparare a perdonare anche se questa è una delle prove più alte e più dure che possono attendere gli amanti.
Lo sforzo del perdono è doloroso e somiglia a un lutto difficile da elaborare. Ci vuole forza, molto tempo e un grande lavoro su di sé. È sempre preceduto dal trauma dell’abbandono, e a volte, nonostante ciò, salva l’amore resistendo alla tentazione della vendetta. Negli uomini, scrive Recalcati, è sempre più difficile compiere questo sforzo perché l’offesa viene vissuta come un’umiliazione sociale, una decadenza della sua potenza, ma bisogna vincere l’orgoglio e superare questo narcisismo.
Non è più come prima offre al lettore due spunti di riflessione: oltre ad un trattato sull’amore che crede nell’eternità, la seconda parte del libro raccoglie la testimonianza di O., un uomo che nel pieno del successo professionale e personale affronta lo scoglio del tradimento e dell’abbandono. La sua figura nasce da un impasto letterario di materiali diversi: innanzitutto le storie dei suoi pazienti, rese però irriconoscibili. Attraverso le vicende di O. tocchiamo il nervo scoperto dell’infedeltà, scopriamo quanta fatica costi superare un tradimento e la tentazione dell’autodistruzione, ma alla fine assistiamo anche alla gioia che nasce nel perdonare l’altro.
Quest’ultimo lavoro del professor Recalcati è un saggio profondo, che attraverso lo stile narrativo e l'attenzione per l’aspetto divulgativo, svela agli amanti la via di una seconda possibilità.

  • Massimo Recalcati Cover

    Massimo Recalcati è uno psicoanalista lacaniano e autore. Si è formato alla psicoanalisi a Parigi con Jacques-Alain Miller. Tra i più noti psicoanalisti in Italia, è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi e direttore dell’IRPA (Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata). È stato direttore scientifico nazionale dell'ABA (Associazione per lo studio e la ricerca dell'anoressia e della bulimia) dal 1994 al 2002. Ha insegnato nelle Università di Milano, Padova, Urbino e Losanna. Oggi insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università degli Studi di Pavia e Psicoanalisi e scienze umane presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università degli Studi di Verona.Nel 2003... Approfondisci
Note legali