Categorie

Vinicio Capossela

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 333 p. , Brossura
  • EAN: 9788807880315
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    blixa8

    21/06/2012 16.35.57

    premessa: amo vinicio in maniera assoluta. Detto questo, da vinicio si ricava sempre qualcosa di eccezionale ma, nel caso di questo libro, munitevi di piccone e scavate, scavate, scavate parecchio, perchè ce n'è di inutile fango da spostare! Nel complesso, comunqe, una totale delusione

  • User Icon

    Mattia Beretta

    19/05/2011 09.01.47

    Un guazzabuglio cervellotico senza né capo né coda. La prova tangibile che un buon cantautore non sempre è un buon narratore. Se è vero che ogni libro porta con sé un messaggio quello di "Non si muore tutte le mattine" è: a ciascuno il proprio mestiere. Caro Vinicio, la prosa non è proprio il tuo forte!

  • User Icon

    luana

    21/04/2009 20.11.31

    Una poesia lunga 300 pagine!Impegnativo si, ma uno dei libri più belli di sempre.Vinicio è immagini nelle parole!

  • User Icon

    loreto

    11/11/2008 14.50.11

    l'ho comprato la settimana scorsa e sono solo all 26^ pag.. lotrovo difficile ma mi da la forza di andare avanti la citazione di qualche nome o situazione delle sue meravigliose canzoni. Spero di tornare a scrivere un commento dando un voto più alto.

  • User Icon

    lucia

    10/10/2008 14.35.02

    sono 5 mesi che il libro di capossela è sul mio comodino e non riesco a finirlo, tanto mi risulta pesante. nel frattempo ho letto almeno una decina di libri, ma con questo non c'è verso. adoro la musica di capossela, vado ai suoi concerti, ma non diventerò una sua fan letteraria. il problema è che è la prima volta che mi capita di non terminare un libro, e quindi imperterrita mi capita di leggere 1-2 pagine, giusto per arrivare alla fine. che peccato...

  • User Icon

    motrele

    27/12/2006 13.57.26

    un libro che suona, canta, e fa ballare!! disegna alla perfezione le geometrie di una società scoordinata al collasso!! ma che negli anfratti piu nascosti ancora... non ha perso la voglia di vivere!!! UN GRANDE INNO ALLA VITA!

  • User Icon

    laura

    21/09/2006 20.15.45

    grandioso, volevo addirittura portarlo come argomento alla mia tesi di laurea ma non me lo permetteranno. aspetto con impazienza il secondo libro, che come ho letto dovrebbe uscire il 21 gennaio prossimo.

  • User Icon

    Marina

    14/05/2006 13.22.11

    commovente quando parla della morte di Jeff Buckley...un grande omaggio...

  • User Icon

    Fabrizio

    05/05/2006 23.22.54

    secondo me qsto libro lo può apprezzare solamente chi conosce Vinicio bene, come me... il libro è stupendo x gli hooligans come me di capossela, xò uno ke legge "va dove ti porta il cuore" nn può pretendere di leggere il libro di vinicio e di capirlo...

  • User Icon

    guiske

    27/10/2005 11.49.45

    Un libro sulla quantità, è coivolgente, evocativo, viscerale in tutto il suo profondo.. bisogna lasciarsi andare, farsi guidare e la scoperta non si farà attendere. Vinicio ci incanta come un vecchio paroliere, emerge vita e anima, in ogni oggetto, in ogni angolo di strada, in ogni suo personaggio e in ogni sua esistenza. Bisogna emozionarsi come nelle sue canzoni..

  • User Icon

    Monia

    21/10/2005 15.24.53

    Di solito quando inizio un libro, non riesco a chiudere gli occhi fino a quando non l'ho finito. con questo invece ho provato l'effetto contrario! ogni riga è una mattonata! per trovarci un senso ci vuole molta fantasia. alla fine ha vinto lui...e non l'ho finito: non mi piace per niente.

  • User Icon

    Emiliano

    30/08/2005 11.29.44

    troppo denso per me...bello, chiaro che vinicio ha talento x la parola... ma una pagina pesa come un cucchiaio di materia di un buco nero: concentrazione paurosa!!

  • User Icon

    ugeometra

    04/07/2005 18.23.47

    credo sia giusto non essere troppo sentenziosi nei confronti di uno che decide di mettere a nudo in questo modo la propria umanità. Il libro chiaramente non era per tutti. era solo in vendita per tutti. un'opera alta, densa , emotiva come la vita, apparentemente inconcludente come la vita..

  • User Icon

    STOnino

    22/06/2005 22.31.29

    mentre lo leggevo morivo tutte le mattine... lo trovo complicato e forse complesso, ma non gli ho mai chiesto chiarezza. E questo è un punto a suo favore... è tenero, delicato, forte come assenzio bevuto liscio... certo lo preferisco cantare e suonare, però ho un bel ricordo di questo libro!

  • User Icon

    six

    17/06/2005 11.01.20

    a Bardamu. Ma tu lo hai letto davvero Céline??? E pensi che questo guazzabuglio abbia davvero a che fare con lui??? Il genio letterario non si inventa, anche se sei un cantautore!

  • User Icon

    Chiara

    10/06/2005 00.44.00

    uno spettacolo..semplicemente..

  • User Icon

    thorquemad

    08/06/2005 12.29.20

    Questo libro non è per tutti. Occorre un palato fine "predisposto" per poterselo gustare. Non è un romanzo, non sono racconti, non è un saggio. All'interno ci si ritrovano (più che Kerouac e Ginsberg) John Fante e un po' di Bukowski. Ho ravvisato tratti di sconvolgente bellezza. Creati da un genio decisamente fuori dal comune...

  • User Icon

    Bardamu

    07/06/2005 22.08.37

    Il libro è fantastico, ma come la maggior parte dei grandi libri non è facile da leggere. D'altronde, provate a leggervi Celine... Mi dispiace che in molti non lo abbiano capito. Forse cercavano un normale romanzo. E poi chi già conosce BENE vinicio, dentro ci trova la spiegazione a tantissimi suoi testi. A volte i temi sono ripetitivi, ma sono solo le mille sfaccettature di un diamante o le mille scintille della dinamite... E poi la lingua usata, è meravigliosa! Insomma, per me una vera BIBBIA.

  • User Icon

    six

    23/05/2005 12.24.38

    Voglio riprovare a leggerlo, perchè non mi rassegno all'idea che il buon Vinicio mi abbia gabbato così spudoratamente fregandomi sedici euro che potevo spendere comprando uno dei suoi album...tentare però di tirar fuori qualcosa da questo libro mi fa venire già il mal di testa al solo pensiero. La sua musica è un'altra cosa; quella il mal di testa, così come il mal di cuore, te lo fa passare in un attimo!

  • User Icon

    rexandy

    02/03/2005 11.19.07

    Anche se c'è troppa carne al fuoco il waitsiano Vinicio ci offre alcuni passaggi narrativi di una bellezza toccante... sicuramente un libro per visionari e sognatori... da gustare a fette prendendo quello c'interessa, sapendo che alcuni non vinceranno mai niente nella vita...

Vedi tutte le 52 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione