Non volevo il vestito bianco

Susan J. Gilman

Scrivi una recensione
Traduttore: L. Rosaschino
Editore: Piemme
Collana: Bestseller
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 luglio 2009
Pagine: 397 p., Brossura
  • EAN: 9788856605976
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,50

€ 11,00
(-50%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Quantità:
LIBRO

€ 5,94

€ 11,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Se il tuo primo ricordo è la strampalata esperienza di un campeggio hippie a quattro anni, se ti ritrovi a crescere come una ragazzetta bianca che gironzola in tutù in un quartiere portoricano di New York, se tua madre, che è ebrea, vorrebbe tanto farsi suora e tuo padre è impantanato in una bizzarra fase di regressione adolescenziale, se il tuo imprinting con l'universo maschile è un rocambolesco incontro con una rockstar, il minimo che si possa dire della tua vita è che sembra un romanzo. Ma dalla tragicomica esperienza della prima volta alla scoperta di un talento da collezionista di uomini sbagliati, dalla ribellione dei giorni della scuola allo scontro frontale con il mondo del lavoro, la storia di Susan è anche la storia di una generazione di ragazze e di donne, magari di due, e forse un po' di tutte.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Melissa

    31/03/2016 16:50:15

    Biografia carina, divertente e irriverente!

  • Susan J. Gilman Cover

    Susan Jane Gilman è una scrittrice americana. Newyorkese di nascita, oggi vive a Washington. Collabora con molti giornali, dal «New York Times» al «Los Angeles Times», vincendo inoltre numerosi premi per i suoi racconti e saggi. Piemme ne ha pubblicato i bestseller internazionali, ovvero Ragazze non troppo per bene (2008) e Non volevo il vestito bianco (2009). Nel 2012 è stato pubblicato, sempre da Piemme, La fortuna di essere quel genere di ragazza, mentre nel 2015 La ragazza di Orchard Street. Approfondisci
Note legali