Editore: PSEditore
Anno edizione: 2016
Pagine: 128 p., Brossura
  • EAN: 9788899993054
Disponibile anche in altri formati:

€ 12,90

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Caterina

    08/05/2017 14:07:56

    Racconto accattivante e divertente, ricette descritte con dovizia di trucchi e particolari da chef da svolgere accompagnati dalla musica giusta, tutti i sensi sono soddisfatti!

  • User Icon

    ANDREW

    03/05/2017 11:12:43

    Ho conosciuto la scrittrice che finalmente, con questo libro, può condividere la naturale simpatia con i lettori più curiosi che vorranno acquistare il libro! VOTO 10 con lode e bacio!

  • User Icon

    Elena

    01/05/2017 16:28:33

    L'idea è originale e divertente.Come mischiare il genere letterario della favola con una serie di ricette di pasticceria? Questo libro ci riesce alla grande.Attraverso le avventure del pasticcere Florian si gode la storia e si sperimentano ricette semplici ma sofisticate. Buona lettura e buon appetito a tutti!

  • User Icon

    Andrea

    30/04/2017 21:48:20

    Di primo acchito, finito di leggere “Note in Pasticceria” di Eleonora Falchi e Sergio Marcorani, viene subito a mente l’adattamento musicale de “Lo Schiaccianoci” di Cajcovsckij solo che al posto del Re dei Topi, del pupazzo di legno, Generale dei soldatini di piombo, e del Regno delle Bambole prendono invece vita mattarelli, mestoli e taglieri; insomma tutti gli immaginabili utensili da cucina per mandare avanti un bistrot di Nizza . Florian il padrone del bistrot parla –corrisposto- con questi strumenti ed il lettore si accorgerà che gli utensili, oltre che a chiacchierare con lui, litigare tra di loro e avere il dono di far rivivere la magia della famosa fiaba, hanno ciascuno problemi di lavoro in cucina, avversioni e simpatie; il che li rende simili e “umani” come il loro padrone. Una facile lettura ma non priva di riflessioni sul tran tran della vita quotidiana di tutti noi. Insomma un racconto quello della Falchi assai spassoso, pieno di colore e d’ironia che ne fa un libro per i “più grandi e i più piccin”.

  • User Icon

    Diego

    30/04/2017 08:49:31

    Due buoni motivi per leggerlo. Il primo, perché si tratta di un libro molto ben scritto, il classico gioiellino da piccola e media editoria. Si punta sulla semplicità, sia narrativa che stilistica e per arrivare dritto al cuore del lettore. Il secondo perché ci troviamo di fronte al tentativo, decisamente riuscito, di fare un qualcosa di nuovo e diverso, di uscire dalla solita proposta editoriale per avventurarsi in qualcosa di nuovo. Ho dato fiducia a questa piccola favola moderna, dove gli oggetti parlano (idea geniale) e ho fatto davvero bene, regalandomi un paio di giornate di piacevolissima compagnia.

  • User Icon

    Barbara

    27/02/2017 14:00:09

    Cucina, fantasia e musica: ecco gli ingredienti di questo originalissimo libro. Una bella favola in cui gli utensili prendono vita, e ci guidano attraverso le numerose e golose ricette che sperimenterò al più presto!

  • User Icon

    Manu.io

    09/02/2017 21:01:04

    Una favola 'dolce' e divertente, che unisce il piacere della lettura a quello della pasticceria sopraffina, regalando al lettore la voglia di sperimentare la produzione di elaborati dessert, facendosi accompagnare dalle note dei brani suggeriti e dalle vicende dei vivaci personaggi che animano il libro

  • User Icon

    Sandra

    05/02/2017 20:23:28

    Una fiaba fresca divertente e ben scritta unita a tante dolci ricette, aspetto il seguito. Lo consiglio a tutti, da leggere!

  • User Icon

    Claudia

    08/12/2016 21:11:35

    Una favole dal gusto dolce e goloso. Siamo trasportati in un sogno in cui gli oggetti ci parlano, ognuno con una personalità spiccata e distinta. Torniamo un po' bambini e sembra quasi di sentire intorno a noi il profumo dello zucchero vanigliato. Una lettura d'altri tempi in cui è piacevole perdersi: inoltre, possiamo provare a diventare pasticceri con le ricette di Florian. Buona lettura e buon appetito!

  • User Icon

    Florian

    08/12/2016 01:46:12

    Note in pasticceria racconta una storia particolarmente originale in quanto è il risultato della creatività combinata di due amici scrittori che hanno entrambi portato elementi della propria vita e delle proprie passioni per arricchire il racconto e renderlo così speciale. E' una fiaba per chi ama la cucina, la fantasia, la musica e la lettura.

  • User Icon

    Claudia M.

    06/12/2016 13:02:10

    Una favole dal gusto dolce e goloso. Siamo trasportati in un sogno in cui gli oggetti ci parlano, ognuno con una personalità spiccata e distinta. Torniamo un po' bambini e sembra quasi di sentire intorno a noi il profumo dello zucchero vanigliato. Una lettura d'altri tempi in cui è piacevole perdersi: inoltre, possiamo provare a diventare pasticceri con le ricette di Florian. Buona lettura e buon appetito!

  • User Icon

    Ornella

    26/11/2016 13:46:47

    Coniugare un libro di ricette con una fiaba, l'obiettivo era ambizioso ma indubbiamente i nostri autori l'hanno centrato. La fiaba è avvincente e le ricette, molto ben spiegate, si inseriscono nel racconto con armonia. Davvero una ricetta ben amalgamata e appetitosa, complimenti!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione