Categorie

Fëdor Dostoevskij

Curatore: S. Prina
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 164 p., Brossura
  • EAN: 9788807901874

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Antologie

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Caterina Pescosolido

    20/04/2017 15.49.19

    Il romanzo "Le notti bianche " di Fedor Dostoevskij ha come protagonista un ragazzo avvolto dalla solitudine, che riesce a vivere solo nei sogni perché sostiene di trovarsi in un mondo pigro, fiacco, in cui sono tutti insoddisfatti del proprio destino e annoiati della propria vita. Una sera, passeggiando per le strade di Pietroburgo, incontra una ragazza con un passato sofferente: Nasten'ka. I due decidono di incontrarsi ogni notte per parlare e confrontare il loro passato,da qui nasce il titolo "Le notti bianche".Da parte del protagonista sboccia un sentimento profondo di amore per Nasten'ka, la quale però porta nel cuore un altro uomo. Nonostante questa terribile delusione " il nostro sognatore" riesce a mettere da parte il rancore:«sia tu benedetta per l'attimo di beatitudine e di felicità che hai donato a un cuore solitario, pieno di gratitudine». Nel romanzo si nota il cambiamento del protagonista: da un sognatore isolato dalla società che non riusciva più a respirare nella realtà a chi ha ritrovato la gioia di vivere nel mondo reale. Temi come il rapporto tra il sognatore e i sogni, la solitudine e la difficoltà di andare avanti vengono presentati attraverso lunghe considerazioni da parte dei personaggi e portano a riflettere anche il lettore, suscitando un oceano di emozioni.

Scrivi una recensione