Traduttore: S. D'Onofrio
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 22 giugno 2011
Pagine: 366 p., Brossura
  • EAN: 9788845926013
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Che cosa significa essere un asceta indù o una prostituta sacra, un mistico sufi o un tantrista necromante nell'India dei computer e dei centri commerciali? Nove vicende e nove: come il monaco buddhista che imbraccia le armi per difendere il Tibet dall'invasione cinese, salvo trascorrere il resto dell'esistenza stampando bandiere di preghiera per espiare le violenze commesse; la guardia carceraria del Kerala che ogni anno abbandona per due mesi la sua prigione e diventa un danzatore di theyyam, ospitando nel proprio corpo una divinità e diventando così oggetto di venerazione; la monaca jaina che accudisce impassibile l'amica mentre questa si lascia morire ritualmente di inedia, per poi scoprire di non poter vivere senza di lei, e decidere quindi di seguirla sulla medesima via. Nove vite sospese tra fragilità umana e convinzioni incrollabili, che Dalrymple racconta nell'unico modo possibile, o forse solo nel più efficace: calandosi al loro interno fino ad ascoltarne - e restituirne - la voce inconfondibile.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marco vacchetti

    03/06/2012 13:28:23

    Un viaggio avvincente in regioni remote della geografia umana. Un'esplorazione affascinante di un Oriente spesso mitizzato, che trova nelle pagine del libro una sua giusta dimensione antropologica. Nove incontri che generano sorprendenti ritratti e testimonianze di vite reali nella loro quotidianità. Molto apprezzabile il punto di vista laico dell'autore (lontano da suggestioni e sbavature "new age"), con cui vengono raccontate esperienze esistenziali votate alla religione e alla spiritualità. Una lettura che ricorda le migliori pagine fotografiche del National Geographic. Libro più che adatto ai curiosi.

  • User Icon

    alberto Zella

    03/01/2012 09:44:31

    William Darlymple non delude mai. Questo libro narra di una dimensione spirituale sorprendente, anche per una terra "estrema" come l'India. Incredibile come nel terzo millennio esistano ancora realtà simili. Ogni libro di Darlymple apre una nuova porta. Per fortuna il nostro secolo non è fatto solo di Grandi Fratelli.

Scrivi una recensione