Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Oblivium

Oblivium Martina Battistelli Lettere Animate
  • User Icon
    24/09/2019 12:47:02

    Leggere un libro di Martina Battistelli è come conoscerla da sempre. È come riuscire a vedere la sua anima, i suoi amori, le sue passioni. Lei e la sua scrittura si fondono, danzano insieme, tanto che risulta impossibile scindere le due cose. Alice è una vera protagonista, piena di difetti e debolezze. Rifiuta i sentimenti, ha paura di mostrarli perché costretta a sopportare, da sempre, situazioni più grandi di lei. Una madre totalmente assente la porterà a crescere da sola ed essere forte per sua sorella minore, Annie. Un tragico evento, però, la metterà di fronte alla realtà, introducendola in un mondo che mai avrebbe immaginato. Amori, magia, dolore si fondono in questa storia che mi ha tenuta sveglia tutta la notte. L'ambientazione è a dir poco perfetta, minuziosa, dettagliata, tanto da riuscire a cogliere ogni elemento del paesaggio, quasi si stesse creando attorno a me; lo stile è semplice e lineare. Se dovessi trovare un difetto a questa storia, però, parlerei dei dialoghi. A volte li ho trovati un po' troppo prolissi, facendomi perdere il punto della situazione. Nonostante ciò, lo consiglio a tutti gli amanti del genere fantasy!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/09/2018 19:20:06

    La narrazione è trattata in terza persona e con POV differenti, sia dal punto di vista di Alice che da quello di un'altra ragazza, due ragazze completamente differenti. Di quest’ultima si inizierà a parlare dopo un paio di capitoli e sarà proprio lei la causa scatenante del cambiamento della protagonista. L’autrice riesce a caratterizzare i personaggi perfettamente, i loro sentimenti il lettore li avverte come se gli appartenessero, Alice subisce un cambiamento durante la narrazione, nella prima parte del libro vorresti prenderla a calci un capitolo sì ed un altro no, ma ci sono delle spiegazioni più che plausibili per il suo comportamento, del motivo per cui reagisce in questo modo, che ti permettono di apprezzarla maggiormente. Il ritmo della storia è molto veloce e coinvolgente senza mai dover risultare forzatamente banale, infatti, ci sono moltissimi colpi di scena capitolo dopo capitolo che non ti fanno staccare gli occhi dal libro neppure per un istante. Dopo i primi capitoli la narrazione diventa incalzante, fino alla fine. Tratto dal blog: libri e frasi italia

    Leggi di più Riduci