Img Top pdp Film
Gli occhi che non sorrisero (DVD) di William Wyler - DVD
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Gli occhi che non sorrisero (DVD)
14,90 €
DVD
Venditore: Allstoreshop
14,90 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 2 prodotti)
+ 3,90 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Allstoreshop
14,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
24,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Allstoreshop
14,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
24,99 € + 3,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Gli occhi che non sorrisero (DVD) di William Wyler - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Alla fine dell'800 Carrie, lascia la provincia per andare a Chicago, dove vie sua sorella, in cerca di fortuna. La ragazza si innamora di George Hurstwood, elegante e raffinato direttore di un ristorante di lusso, che per conquistarla si finge scapolo e sottrae una grossa somma di denaro dalla cassa per fuggire insieme a lei a New York. Lo scandalo della loro fuga impedisce a George di trovare un altro lavoro e ben presto i due cadono in miseria. Carrie, pur amando ancora George, lo lascia per intraprendere con successo la carriera teatrale.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Carrie
Stati Uniti
1952
DVD
8010773204262

Informazioni aggiuntive

Paramount Home Entertainment, 2015
Universal Pictures
118 min
Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
Inglese; Italiano; Arabo; Bulgaro; Ceco; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Greco; Inglese per non udenti; Islandese; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Rumeno; Serbo-croato; Sloveno; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Turco; Ungherese
Full Screen

Conosci l'autore

Laurence Olivier

1907, Dorking, Surrey

Attore e regista inglese. Esordisce in teatro a diciannove anni segnalandosi presto come uno dei più promettenti attori inglesi allevati nel culto di W. Shakespeare. Sono infatti i trionfi sul palcoscenico con i vari Otello e Romeo e Giulietta a dare il via ai suoi successi cinematografici dopo l'esordio nel 1930 con la commedia nera Temporary Widow (Vedova temporanea) di G. Ucicky. Profilo nobile, asciutto, i gesti misurati ma energici, vanta uno sguardo profondo e il piglio dell'eroe tragico, malvagio o puro che sia. Trova a Hollywood la prima parte alla sua altezza nei panni del mefistofelico Heathcliff, il «cattivo» di La voce nella tempesta (1939) di W. Wyler, tratto dal romanzo Cime tempestose di E. Brontë. L'anno dopo si cala perfettamente nell'atmosfera lugubre e minacciosa allestita...

Jennifer Jones

1919, Tulsa, Oklahoma

Nome d'arte di Phyllis Flora Isley, attrice statunitense. Figlia d'arte sulle tavole del vaudeville, durante gli studi di recitazione sposa il futuro attore R. Walker. Sotto contratto con la Republic, debutta nel western di serie B accanto a J. Wayne (Il confine della paura, 1939 di G. Sherman). È tuttavia l'incontro con il produttore D.O. Selznick, spirito visionario e accentratore, a mutare le sorti della sua carriera, che subisce una rapida impennata con il ruolo di protagonista (e l'Oscar) in Bernadette (1943) di H. King. A proprio agio tra sentimentalismi patriottici (Da quando te ne andasti, 1944, di J. Cromwell), drammoni strappalacrime (Gli amanti del sogno, 1945, di W. Dieterle) e tocchi ironici (Fra le tue braccia, 1946, di E. Lubitsch), raggiunge l'apice della popolarità con Duello...

Miriam Hopkins

1902, Savannah, Georgia

"Attrice statunitense. Minuta, aggraziata, dallo sguardo furbo e malizioso, incarna l'ideale femminile di leggerezza, ironia e astuzia celebrato dalle commedie sofisticate di E. Lubitsch, di cui è interprete d'elezione. Le sue performance frizzanti e allusive sono tra le più godibili degli anni '30 e denotano uno stile e un'eleganza non comuni. Ex ballerina, inizia a recitare in seguito a un infortunio a una caviglia, che la costringere a interrompere gli studi. Alla fine degli anni '20 è già una celebrità a Broadway. Nel 1930 viene scritturata dalla Paramount ed è protagonista, per la regia di E. Lubitsch, del sublime Mancia competente (1932), in cui impersona una ladra deliziosa e impudente; e di Partita a quattro (1933), dove è una affascinante bohémienne ribelle alle convenzioni sociali....

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore