Alfabeta2

Erede diretta di quella Alfabeta definita da Romano Luperini «l'ultima rivista del Novecento italiano», Alfabeta2 è nata nel 2010, su iniziativa di Nanni Balestrini e Umberto Eco, come “mensile di intervento culturale”, dove l'informazione su quanto avviene nel mondo dell'editoria, delle arti, dello spettacolo, si coniuga a una attenzione critica e attiva sulla nostra inquieta e inquietante contemporaneità.
Dal 2014 le uscite del periodico cartaceo sono state sospese, mentre è stato rafforzato il sito, vero e proprio quotidiano culturale online, che si alimenta ogni giorno con nuovi materiali (oggi sono più di 3000 gli articoli in archivio, cui si aggiungono numerosissimi video), trasmessi via email e veicolati dai social network. Le recensioni e i commenti più significativi vengono raccolti, insieme a una sezione di testi inediti, in un almanacco annuale (Alfabeta2. Almanacco 2016. Post-futuro e Alfabeta. Almanacco 2017. L'invasione aliena). Dal febbraio 2017 è attivo il Cantiere, un forum online aperto ai soci dell'Associazione Alfabeta, spazio di discussione e di elaborazione di seminari che si tengono in varie città italiane.