Categorie

Michela Tilli

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
Pagine: 254 p., Rilegato
  • EAN: 9788811687832
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Arianna, sedicenne goffa e insicura, sta vivendo un momento difficile dell’adolescenza: una bocciatura a scuola, un corpo ingombrante, tanta timidezza e un rapporto complicato con i genitori. L’unico conforto sono i libri: accanita lettrice, gestisce un blog grazie al quale dispensa consigli letterari, coltivando amicizie in rete.

Stanchi di vederla rinchiusa in camera, i genitori la obbligano ad accettare un lavoretto: si prenderà cura di Argentina, una donna di ottant’anni ancora autonoma ma che ha bisogno di qualche aiuto in casa.

Argentina è una donna spigliata e diretta, capace di conservare lo spirito di una bambina e di perdersi nei sogni ad occhi aperti, ripercorrendo il passato nei suoi ricordi: le due donne non potrebbero essere più diverse e i primi incontri si rivelano difficili, alimentando l’insicurezza di Arianna.

Eppure…col passare dei giorni, nonostante il forte divario generazionale e le differenze che le separano, Arianna e Argentina diventeranno sempre più unite, trovando aiuto e conforto l’una nell’altra. Ad unirle c’è un segreto che Argentina coltiva all’insaputa della famiglia e che ha il potere di darle quella scintilla di vitalità che manca alla sua giovane amica: uno scambio epistolare con un vecchio amore che abita ancora nel piccolo paese da cui la donna è partita in gioventù, senza mai più farvi ritorno.
Sarà proprio la timida Arianna, sfoderando un’inaspettata dose di incoscienza, a dare ad Argentina il coraggio di fare quel viaggio tanto desiderato che permetterà ad entrambe di affrontare le proprie paure e di scoprire il valore dell’amicizia e della condivisione.

Una storia capace di commuovere e, nel contempo, divertire, il cui motore centrale è costituito dalle due protagoniste e dal loro rapporto, con tutta l’energia positiva che scaturisce dalla loro alleanza: una coppia inusuale che appare d’impatto male assortita, ma che è destinata a creare una piacevole armonia.

Argentina, donna anziana che desidera ancora l’amore passionale, si scontra con i limiti della sua età e con la paura della morte; Arianna, adolescente problematica, che non accetta il suo corpo e si nasconde dietro un blog. Per entrambe la sfida è quella di riuscire a superare i limiti che le allontanano dai desideri, ed è una battaglia che riescono a vincere insieme, unendo le forze.

Due figure femminili di grande spessore che ben rappresentano la generazione a cui appartengono: da un lato l’insicurezza e lo spaesamento degli adolescenti, capaci di grandi slanci di coraggio e purezza, dall’altro la saggezza e la tranquillità degli anziani, che hanno tuttavia bisogno di un po’di vivacità nel loro quotidiano. Quanti di noi nell’adolescenza hanno visto il mondo come un posto difficile in cui stare, preferendo la sicurezza della propria cameretta al confronto con le altre persone? Poi, finalmente, qualcuno, un amico, un fratello, un nonno, è riuscito a farci aprire gli occhi, aiutandoci a crescere e maturare come persone, regalandoci l’opportunità di imparare a camminare con le nostre gambe. E se Argentina ha il potere di motivare Arianna, la ragazza ha la capacità di riempire nuovamente le giornate della donna, dandole il coraggio che le manca per inseguire i propri sogni fino in fondo, con forza e determinazione. Una lezione che imparano entrambe, affinando la capacità di guardarsi dentro e dare ascolto alle proprie ambizioni: “anche se la grandezza dei miei desideri a volte mi fa paura, non voglio accontentarmi” (p. 242).

Una bella storia, intensa e di forte impatto emotivo, che insegna a non smettere di inseguire i propri sogni e a non fare dell’età, qualunque essa sia, un ostacolo alla nostra realizzazione personale; un romanzo che lascia una piacevole tensione positiva verso il domani, il nuovo, l’avventura, perché “il futuro è uno spazio vuoto e immenso, il cielo della notte è pieno di stelle che devono ancora cadere” (p.242).

Recensione di Chiara Barra

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    31/08/2015 15.10.45

    Amore a prima vista per questo piccolo gioiello edito da Garzanti. Protagonista indiscussa del romanzo è Argentina, donna ormai anziana che non ha perso però il suo piglio autoritario e una sottile ironia che accompagnerà il lettore durante tutta la storia. Accompagnata da una giovane Arianna, ragazza timida e problematica e improbabile compagna di avventure, Argentina affronterà un lungo viaggio tra i suoi ricordi che la porteranno poi ad attraversare tutta l'Italia fino al suo paese natale, alla ricerca di un uomo, Rocco, protagonista platonico delle sue fantasie amorose. Giunta a destinazione si troverà di fronte a una realtà molto diversa da quella immaginata, ma non per questo rimarrà delusa dalla scelta fatta! Il romanzo è molto ben scritto e la storia scorre via tra risate e commozione! Della lettura mi rimarrà sicuramente il personaggio di Argentina, il cui nome evoca già sensazioni di risate e ribellione, la sua forza di volontà e il suo non arrendersi di fronte a un corpo che non riconosce più. Ricorderò la sua voglia di vivere e il coraggio di andare contro il giudizio degli altri per poter vivere ancora anche solo un giorno di gioia e libertà!

  • User Icon

    Andrea-L

    29/04/2015 23.33.41

    Delicato e deciso allo stesso tempo. Bello questo romanzo di Michela Tilli, dalla trama e dal sapore semplice e poetico che, secondo me, trova nella bella scrittura il suo punto di forza. Lo stile narrativo rende la lettura davvero piacevole. Eccezionali le ultime pagine, quando il romanzo sembrava un po' spegnersi, arriva un finale inaspettato e gradevolissimo. Michela Tilli si inventa un percorso di crescita per Arianna davvero particolare, trova un'accoppiata insolita di protagoniste, fa collimare età e mondi diversi attorno al tema del cambiamento e della ricerca della realizzazione del sé. Consigliato!

  • User Icon

    Giusy Spinelli

    20/04/2015 21.37.47

    Un libro davvero emozionante!!! Finale a sorpresa e un intoppo mozzafiato al centro.

  • User Icon

    Giusy85

    17/03/2015 09.43.39

    Argentina è una donna anziana che porta sulle spalle il peso della vita; emigrata da giovane dal suo paese natale, ha trascorso la sua esistenza nel ricordo di un amore perduto. Con la sua giovane amica Arianna come alleata cercherà di esaudire il suo sogno, tornare al suo Paese per rincontrare il suo amore mai dimenticato. Due generazioni a confronto, il vecchio e il nuovo. Una storia che ti prende.

  • User Icon

    marta censini

    30/01/2015 10.12.48

    Bello, bello, bello! Lo consiglio perché è uno di quei romanzi che ti fanno compagnia anche quando hai finito di leggerli. Mi sono affezionata alle due protagoniste sin da subito e pagina dopo pagina ancora di più!

  • User Icon

    Pupottina

    22/01/2015 17.09.42

    L'immensità della vita in un romanzo. Il senso della felicità trattenuto da un segreto. Una storia che ricostruisce un passato d'amore per parlare di un'amicizia nel presente. Un romanzo indimenticabile.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione