Editore: La Corte Editore
Collana: Labyrinth
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 7 giugno 2018
Pagine: 411 p., Brossura
  • EAN: 9788885516373

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Vaol è sveglia, ma crede ancora che si tratti di un sogno. Si trova nella sua città, ma non la riconosce. Palazzi, negozi, parchi, alcuni sono dove devono essere altri no, non ci sono più. Vaol sta ancora aspettando di svegliarsi, quando compare lui. Il ragazzo più bello che lei abbia mai visto e che le spiega tutto: Vaol è morta. A diciannove anni è finita in una sorta di limbo, in un mondo sospeso tra la vita e la morte. Una seconda opportunità, un altro poco di storia dopo la parola fine, per chi muore troppo giovane o con qualcosa in sospeso. Potrebbe essere un dono, se non fosse che quelli come Vaol, gli ultimi arrivati, sono costretti a vivere in un ghetto e lavorare come schiavi, privati di ogni diritto dai Primi, gli oligarchi che sono al governo. Quando Vaol scopre che suo padre, morto due anni prima in un incidente, si trova nel limbo ed è a capo della Resistenza, entra tra le fila dei ribelli decisa a fare la sua parte per rovesciare la Casta. Così mentre di giorno combatte la sua battaglia contro la dittatura, di notte si innamora di Hans ogni ora, ogni minuto, ogni secondo di più...

€ 16,06

€ 16,90

Risparmi € 0,84 (5%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Erica - libri.e.frasi.italia

    17/09/2018 19:18:28

    Un libro con una copertina che attrae, un titolo che ti incuriosisce ed una mole non indifferente. Ho iniziato questa lettura aspettandomi uno young adult carino, ma il testo ha superato di gran lunga le mie aspettative. Non si tratta del solito young adult. Ho apprezzato molto il background di Vaol, la scrittrice l’ha descritta come una ragazza determinata, che dall’altro lato, pur avendo subito la morte del padre, era piena di vita e sempre pronta ad aiutare gli altri. Hans, invece, è il perfetto eroe romantico, da’ sempre un pezzo di pane in più a chi ne ha di meno, cerca di combattere le ingiustizie e di proteggere la protagonista con tutte le sue forze. Più che una crescita di questi due protagonisti, nel corso del romanzo vediamo l’odio di lei che riecheggia, che aumenta giorno dopo giorno per questa orrenda situazione che è stata creata da coloro che sono al potere, la cui funzione è cercare di eliminare tutti gli Ultimi arrivati, volendo il potere soltanto per sé. Questo è un romanzo che mi ha fatto vivere emozioni forti, un viaggio che è durato veramente troppo poco. Pur essendo 410 pagine neppure una mi è parsa superflua, il valore della protagonista cresceva e con lei il valore della resistenza fino ad arrivare alla fine. Un grandissimo colpo di scena vi farà titubare su tutto quello che avete letto dall’inizio alla fine del libro, vi lascerà sospesi e sorpresi, adorerete ogni pagina. Tratto dal blog: libri e frasi italia

  • User Icon

    Rosa

    30/07/2018 09:56:22

    “Oltre” appartiene certamente a un genere fantasy, ma lo definirei fantasy soft. Mentre lo leggi, sei consapevole di trovarti in un mondo surreale, ma la storia potrebbe anche essere reale, appartenere ad un nostro ieri, oggi, domani. La sintassi breve, ma ricercata, rende la lettura scorrevole e leggera. La frase breve ti porta a voler andare alla successiva e alla successiva ancora, sembra solleticare la tua curiosità, ma allo stesso tempo non vorresti che la frase finisse troppo presto perché senti il bisogno di sapere, di andare avanti. Lo stile ti permette di assaporare ogni riga. I personaggi sono ben delineati e facilmente ti identifichi in uno di loro o sei portato a vedere in ognuno di loro, un tuo amico, un parente, un conoscente. La gamma dei sentimenti è varia e le emozioni ti penetrano nel profondo, ti coinvolgono e ti commuovono. Ti senti così parte della storia che inizi quasi a credere che “il dopo” potrebbe veramente essere così come l'autrice lo immagina nel suo romanzo e ne sei al contempo impaurito ma, quasi quasi, sei sollevato dal fatto che possa esserci una seconda opportunità. Il libro è, secondo il mio parere, adattissimo alla fascia di età 14-20, ma è giusto anche per un lettore più adulto capace di emozionarsi di fronte ai sentimenti. Il romanzo risveglia qualcosa dentro, slanci forse sopiti in un adulto; è come se, la parte giovane che è in te, si ridestasse donandoti un momento di magia e un flashback di emozioni antiche. “Oltre” potrebbe essere un'ottima sceneggiatura per un film.

Scrivi una recensione