OltreNero. Nuovi fascisti italiani

Alessandro Cosmelli,Marco Mathieu

Editore: Contrasto
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 14 maggio 2009
Pagine: 155 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788869651878
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 11,88
Descrizione
Il duce e l'hardcore. Marinetti e l'occupazione delle case. Ezra Pound, le teste rasate e Terza Posizione. Lo stato laico e D'Annunzio, Fight Club e Fahrenheit 451. Simboli, ispirazioni, prove di forza. La protesta studentesca a forma di blocco, le braccia tese, gli scontri con i "compagni", i ray-ban, lo stadio e le rose rosse. La violenza e il razzismo. Dall'estrema destra romana degli anni Novanta all'estremo centro alto di Casa Pound: incontri ravvicinati con i "fascisti del terzo millennio". Un inedito reportage foto-giornalistico racconta l'epicentro delle "scosse nere" e la militanza dei giovanissimi "camerati", in Italia al tempo di Berlusconi e di internet, fino al cuore della Roma di Alemanno e dei centri sociali, fino all'analisi storica, politica e sociale a più voci (con gli interventi di Giorgia Meloni, Daniele Farina, Elisabetta Piccolotti, Miguel Gotor, Alessandro Campi, Luciano Lanna e Guido Caldiron).

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabrizio Z

    19/09/2009 23:39:03

    Ambiguo. Inaspettatamente equilibrato (nel senso che non è ultraantifascista) riesce a farci intravedere uno spiraglio del senso di appartenenza, fratellanza e amicizia che unisce questi ragazzi, questi uomini. Manca, e si sente, un approfondimento sull'aspetto propositivo del movimento (o forse sarebbe meglio dire "ispirazione") Casa Pound. Mutuo sociale? Dov'è finito? Di certo è un mezzo valido per iniziare a conoscere una realtà che purtroppo manca nel mio estremo sud, sopperendo all'inspiegabile scarsezza di notizie, informazioni, blog, comunità, sul web. Non metto 5 per certe uscite peregrine come i concerti in cui si respira odio oppure il sottile sarcasmo nelle domande rivolte ad alcuni intervistati.

Scrivi una recensione