L' ombra del cerro - Silvia Di Natale - copertina

L' ombra del cerro

Silvia Di Natale

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 17 ottobre 2005
Pagine: 355 p., Brossura
  • EAN: 9788807016875
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

L' ombra del cerro

Silvia Di Natale

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' ombra del cerro

Silvia Di Natale

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' ombra del cerro

Silvia Di Natale

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 8,30 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sono i giorni decisivi che seguono l'8 settembre '43. L'Italia è un paese allo sbando. Si combatte per mettere fine a un conflitto. E si combatte casa per casa, paese per paese. I destini di molti si incrociano. Il romanzo fa perno intorno alla vicenda di Solidea e Rinaldo e al loro amore. Che è appena cominciato quando lui entra nelle fila partigiane, e lei deve difendersi dall'ingiuria della violenza: catturata dai fascisti, per salvarsi la vita, Solidea diventa l'amante di un ufficiale tedesco. La storia dei due, destinata a drammatici sviluppi, si incrocia con quella di tanti altri personaggi; storie che Silvia Di Natale intreccia con il tono epico-lirico del suo "Kuraj". La scrittrice, nata a Genova, vive in Germania dal 1975.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 4
5
1
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Massimo F.

    26/02/2010 23:45:28

    Uno spaccato di storia partigiana nel cuore dell’Appennino: amori, passioni, violenze, ingenuità e furbizie il tutto in salsa contadina. Tutto sommato un affresco ben riuscito che riesce ad appassionare il lettore alle intense e complesse vicende dei numerosissimi personaggi. Ottima l’ambientazione con una puntuale ed coinvolgente descrizione dei luoghi.

  • User Icon

    grazia

    27/07/2009 13:24:16

    Manca qualcosa per rendere questo libro, un grande libro. Forse, nell'affollarsi dei personaggi che si perdono, si incontrano, si diramano, si intrecciano, si perde in qualche punto l'incisività di stati d'animo, descrizioni, momenti, forse troppo approssimativi. Dopo avercela fatta amare, che fine fa Zoraide? La sua improvvisa uscita di scena sicuramente sarà stata una scelta meditata e soppesata, ma è come se fosse strappata al romanzo da un'inutile dimenticanza. Sembra quasi che prima o poi, tu la riveda spuntare da qualche parte del libro, fino alle pagine finali, dove scopri che non ne farà proprio parte. E ti chiedi perchè ad un personaggio simile, centrale nella prima parte del romanzo, non sia riservato nemmeno un accenno di poche righe che la accompagni verso la porta del "the end". Bella l'idea del romanzo corale, ma a volte ha il difetto di trattare "troppo" e "tutto e subito". Vorresti magari respirare un po' di piu' l'aria nottura nella Falera, i muri umidi del convento, i boschi attraversati, i bicchieri di vino grondanti di colpe e sensualità tra Solidea e Olaf. Vorresti forse, che l'occhio acuto dello scrittore, come un binocolo, dal macro sapesse passare al micro e ci restasse per qualche momento. Grande affresco corale, grande libro comunque, grande testimonianza sulla lotta e resistenza Partisana, combattuta casa per casa, vita per vita, tra calanchi, vette e improvvisi prati scoperti. Niente è risparmiato e tutto è coinvolto, in una sfumatura di bianco, nero e grigio, perchè tutti siamo vittime e carnefici, tutti siamo mescolati in questa grande cartolina color seppia che ha il sapore della STORIA. Si fa un po' fatica all'inzio a stare sempre dietro ai numerosi luoghi e personaggi, poi si finisce per farli propri, amarli, morire con loro, con le bocche piene di sangue e di fango. Lo consiglio... e spero vivamente che Silvia ci delizi con qualche altra storia ambientata all'epoca del fascismo. Nell'attesa, andro' a comprare "Il vicolo verde".

  • User Icon

    Federico

    08/11/2007 13:04:51

    Libro dove veramente si riescono a cogliere il senso,il coraggio ma anche le tante vicissitudini della lotta partigiana nell'Appannino Tosco Romagnolo.

  • User Icon

    Massimo

    30/04/2007 22:01:42

    Un romanzo che ci riporta ai tempi in cui l'alto Appennino tosco-romagnolo, i suoi paesi isolati dal mondo (le Balze, Casteldelci, Fresciano) ed i suoi abitanti, si ritrovarono a dover vivere la Storia senza sapere bene da che parte stare.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Silvia Di Natale Cover

    Nel 1975 si trasferisce in Germania, prima a Monaco, dove insegna nei corsi per lavoratori italiani ed è assistente alla cattedra di Sociologia dei paesi in via di sviluppo, poi a Ratisbona. Come sociologa ha condotto ricerche sui braccianti dell’Andalusia, sui pastori sardi e sull’aggressività giovanile. Ha fatto ricerca all’Università di Monaco, Ratisbona e Hildesheim ed è stata presidente del "Consiglio degli stranieri" del comune di Ratisbona. È nota anche come scultrice: dopo aver lavorato con marmo, terracotta e bronzo passa al legno e ottiene riconoscimenti con una serie di mostre (l’ultima, Parole nel legno, è dedicata alla guerra nel Kosovo). Attualmente vive tra Ratisbona e Sestino, in provincia di Arezzo.Tra le sue... Approfondisci
Note legali