Editore: A & B
Collana: Eliconea
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 29 marzo 2018
Pagine: 136 p., Brossura
  • EAN: 9788877284310
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Lucas Moro credeva di avere una vita perfetta; una bella moglie, un lavoro prestigioso e tutti gli inutili feticci della modernità a colmare i vuoti della sua esistenza. Ma dopo un improvviso licenziamento, gli appaiono ombre demoniache e paurose che sembrano scaturire dalle antiche pietre di Venezia. Ombre che seguono le persone e che soltanto lui riesce a vedere. La società lo ha alienato al punto da trasformarlo in uno psicopatico? Sta diventando pazzo o la città dei Dogi custodisce un indicibile segreto?

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vito (Aumakua)

    30/11/2018 15:23:57

    Bellissimo libro che piacerà sicuramente agli amanti di Castaneda. Il protagonista nel suo percorso alla ricerca della vera consapevolezza ci spinge a guardare la realtà con altri occhi e spogliarci di tutti gli inutili orpelli che la “civiltà” moderna ci spinge ad accumulare… “... per trovare la verità avrebbe dovuto affrontare l’ignoto.” Ormai siamo schiavi inconsapevoli, ridotti in questa condizione da decenni di propaganda, Lucas Moro ci indica la via della libertà. assolutamente consigliato

  • User Icon

    Recensione di Ginevra Dell'Orso

    12/09/2018 04:29:17

    Siamo oramai così abituati a dare per scontata la nostra solida routine e i nostri "umani" valori, da non pensare mai che, da un momento all'altro, tutto il nostro assetto potrebbe cambiare: è quello che accade a Lucas, il protagonista di "Le ombre", in un ordinario giorno da impiegato. Un cambiamento che parte da un evento materiale, come il suo licenziamento, e si abissa in quello interiore, dove il confine tra realtà e immaginazione diventa sottile e incalzante. Sullo sfondo, una città intrisa di magia e mistero come Venezia, con le sue calli, i suoi canali, le sue piccole isole e i fantasmi di un passato glorioso. Al centro della storia, un vorticoso percorso esistenziale, il dilemma tra la cruda consapevolezza e la rassicurante ignoranza, che si snoda tra le pagine di un racconto visionario, a metà tra Castaneda e Matrix. "Le ombre" di Federico Povoleri è un libro che piace, che cattura il lettore, che lo trascina dentro ai pensieri del protagonista, fino a farlo diventare un'unica entità; piace lo stile ritmato con cui si legge tutto di un fiato fino alla fine. Piace il rimbalzo tra passato e presente, tra scienza e magia, tra ombre e solidi personaggi incombenti, proprio come il ticchettio dell'orologio che tanto disturba Lucas. Consiglio vivamente questo libro, il cui finale lascerà decisamente un profondo segno.

Scrivi una recensione