Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Ombre. Racconti ispirati ai dipinti di Edward Hopper - Lawrence Block,Luca Briasco,Fabio Deotto,Letizia Sacchini - ebook

Ombre. Racconti ispirati ai dipinti di Edward Hopper

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Lawrence Block
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,84 MB
Pagine della versione a stampa: 300 p.
  • EAN: 9788858425916
Salvato in 8 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il diner più famoso d'America, con la sua vetrata piena di luce contro il buio della notte. Una sigaretta fumata di fronte a una finestra aperta, lasciando che il sole penetri nelle ossa. Una coppia separata da una noia invincibile. Un cinema mezzo vuoto dove una donna aspetta l'uomo che ama. Edward Hopper immortalava frammenti di vita invitando chi guarda a immaginare il resto. Gli autori di questa antologia hanno dato loro respiro e ne è uscita una raccolta di testi - noir ma non solo - pieni di grazia e realismo, in cui a prendere corpo sono i personaggi dei dipinti. In tutti, come nei quadri che li ispirano, la scena americana svela il suo volto magico e oscuro, la sua struggente verità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,55
di 5
Totale 5
5
1
4
2
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Carol

    19/09/2018 12:48:06

    L'idea è simpatica e del resto i quadri di Hopper si prestano a far immaginare storie. Quelle scritte dagli scrittori di questa raccolta non sono tutte perle, ma alcune sono buone, intriganti e originali. Come in ogni raccolta di autori vari, è difficile dare un giudizio globale sull'opera. Comunque da leggere, sia per conoscere Hopper sia per scoprire qualche scrittore americano di cui non si era ancora letto nulla.

  • User Icon

    bombrider666

    16/10/2017 12:10:58

    Per chi ama Hopper e vorrebbe vedere le sue opere prendere vita ma anche un'occasione offerta a chi non lo conosce o non lo apprezza per osservarlo da un nuovo punto di vista

  • User Icon

    Fabio

    18/09/2017 06:56:49

    La prima volta che mi imbattei in un'opera di Edward Hopper fu proprio grazie alla lettura di un libro. Si trattava di "Clandestino" di James Ellroy. Esponente del moderno noir, Ellroy immaginava che una riproduzione del quadro "Nighthawks" fosse appesa in una stanza. Incuriosito, cercai su Internet e rimasi subito impressionato da quella e dalle molte altre opere del pittore americano: atmosfere cupe, personaggi in costante attesa di qualcosa o qualcuno, nessun viso sorridente. Oggi un'opportunità in più per essere "iniziati" all'opera dell'artista ci è offerta da questa antologia a cura di Lawrence Block, intitolata "Ombre - Racconti ispirati ai dipinti di Edward Hopper". Tredici racconti di altrettanti celebri autori (uno su tutti Stephen King) che, prendendo spunto da un dipinto di Hopper a scelta, hanno scritto una storia ad esso ispirata, ciascuno rifacendosi al proprio genere narrativo più congeniale: dal noir al fantastico fino all'horror, ma non solo. Il libro rappresenta pertanto un perfetto esempio di sinestesia: il linguaggio di un'arte (la pittura) che transita verso il linguaggio di un'altra arte (la scrittura). In apertura di ogni racconto insieme al titolo è presente una riproduzione del corrispettivo quadro che da subito infonde nel lettore la curiosità di scoprire in quale forma lo scrittore avrà immaginato di interpretare la scena del dipinto. A dire il vero i racconti avrebbero dovuto essere quattordici: il curatore nella prefazione spiega infatti che all'ultimo momento un autore non è riuscito a consegnare il lavoro per il dipinto "Mattina a Cape Cord" e invita i lettori a mettersi alla prova immaginando loro stessi una storia. Per poi magari condividerla su un proprio profilo social, arricchendola eventualmente con una playlist di musiche che ne siano perfetta colonna sonora, oppure ancora accompagnandola con una foto o un video che ne richiami lo stesso mood. Transitabilità dell'arte dicevamo, che diventa contagiosa leggendo questo libro.

  • User Icon

    giulia

    31/05/2017 09:51:06

    Una raccolta originale di racconti. Non tutti allo stesso livello di scrittura, ma legati dall'idea di regalare una storia a un quadro di Hopper. Questa costante comune rende l'antologia interessante. Così come la qualità di alcuni di questi racconti, in particolare quelli di Lansdale, Oates e Deaver.

  • User Icon

    Elena

    29/05/2017 21:18:05

    Sono rimasta abbastanza delusa da questa raccolta di romanzi a sfondo giallo, forse perché mi aspettavo di più da grandi nomi come Deaver, Connelly, Child, King ... Alcuni racconti non mi sono proprio piaciuti mentre altri li ho trovati carini ma non ce n'è stato nessuno che mi abbia emozionato particolarmente. Non lo ricomprerei.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali