Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 40 liste dei desideri
Attualmente non disponibile Attualmente non disponibile
Info
L' omicidio è un affare serio
11,39 € 13,40 €
LIBRO
Venditore: IBS
+110 punti Effe
-15% 13,40 € 11,39 €
Attualmente non disp. Attualmente non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,39 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
11,39 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
L' omicidio è un affare serio - Francis Iles - copertina

Descrizione


All'inizio degli anni Trenta, Anthony Berkeley, l'autore di "Il caso dei cioccolatini avvelenati", adottò l'ulteriore pseudonimo di Francis Iles per operare la sua personale rivoluzione all'interno della letteratura poliziesca. "L'omicidio è un affare serio" (1931) è infatti considerata un'opera fondamentale per il mutamento di gusto e di concezione che introdusse: da una parte un agghiacciante realismo e uno studio di caratteri e psicologie come lo si ritrova in pochi dei romanzi cosiddetti "seri" dell'epoca, dall'altra un uso esemplare della tecnica dell'inverted story. Sin dall'incipit si conosce il "cattivo", un medico di provincia pavido e frustrato, così come il suo intento: uccidere la sua insopportabile moglie. L'incognita è se riuscirà a realizzare il suo piano e come. Quel che segue è un tour de force, che si conclude con una grande trovata. Qui, dunque, non c'è un puzzle di tipo classico da risolvere; l'elemento dominante è lo sviluppo della personalità dell'assassino e l'esame degli eventi che portano al crimine.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2
2008
20 giugno 2003
309 p., Brossura
9788881541669

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
maurizio-mo
Recensioni: 4/5

personalmente ho trovato la prima parte del libro, ecco perchè non dò il massimo, un pò meno coinvolgente della seconda parte dove il libro decolla decisamente fino al....colpo di scena finale. una lettura davvero godibilissima e quindi da parte mia consigliata.

Leggi di più Leggi di meno
mirko
Recensioni: 5/5

La storia è deliziosamente ambientata nella provincia inglese di inzio XX secolo, un ambiente molto conformista, dove la vita scorre tra tea party e partite a tennis e dove i pettegolezzi regnano sovrani. La classica trama di un giallo prevede un delitto iniziale, seguito dalle indagini, una rosa di sospetti e alla fine la rivelazione del colpevole. In questo libro invece fin dalla prima pagina sappiamo che l'omicida è il dottor Bickleigh. Ma allora di cosa parla il libro per 300 pagine? L'autore riesce comunque a creare una trama interessante, forse in alcuni punti un po' superflua, ma comunque piena di pathos. Non mancano poi una buona dose di macabro umorismo e soprattutto il colpo di scena finale.

Leggi di più Leggi di meno
cinzia
Recensioni: 5/5

Giallo molto bello. L’autore del libro riesce a spiegare molto bene tutto quello che succede e che passa per la testa del protagonista che ti sembra di essere lì con lui. Coinvolgente e scorrevole nella lettura.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

La recensione di IBS

All'inizio degli anni Trenta, Anthony Berkeley, l'autore di Il caso dei cioccolatini avvelenati, adottò l'ulteriore pseudonimo di Francis Iles per operare la sua personale rivoluzione all'interno della letteratura poliziesca. L'omicidio è un affare serio (1931) è infatti considerata un'opera fondamentale per il mutamento di gusto e di concezione che introdusse: da una parte un agghiacciante realismo e uno studio di caratteri e psicologie come lo si ritrova in pochi dei romanzi cosiddetti "seri" dell'epoca, dall'altra un uso esemplare della tecnica dell'inverted story. Sin dall'incipit conosciamo il "cattivo", un medico di provincia pavido e frustrato, così come il suo intento: uccidere la sua insopportabile moglie. L'incognita è se riuscirà a realizzare il suo piano e come. Quel che segue è un tour de force entusiasmante, che si conclude con una grande trovata. Qui, dunque, non c'è un puzzle di tipo classico da risolvere; l'elemento dominante è lo sviluppo della personalità dell'assassino e l'esame degli eventi che portano al crimine. è indubbia l'influenza di Iles su molti degli autori di gialli psicologici, anche se i loro risultati raramente si sono avvicinati alla lucidità e penetrazione di questo romanzo e del successivo, Il sospetto, dal quale Hitchcock trasse una celebre versione cinematografica.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore