On the French Riviera (180 gr. Gatefold)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Dizzy Gillespie
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Jazz Images
Data di pubblicazione: 6 aprile 2018
  • EAN: 8436569190425
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 15,90

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,90 €)

Edizione in vinile 180 grammi Gatefold.
Il fotografo francese Jean-Pierre Leloir (1931-2010) ha catturato alcune delle immagini più iconiche della vita del jazz in Francia durante gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta. Questa collezione, in edizione limitata, raccoglie alcuni dei migliori album della storia del jazz arricchiti dalle splendide e inedite fotografie di Leloir che ne ritraggono i rispettivi autori. L’ album “Dizzy on the French Riviera” (Phillips PHS600048) rappresenta la prima incursione del grande trombettista Dizzy Gillespie, già pioniere del Latin Jazz, nel regno della bossa nova. L’album è stato prodotti da Quincy Jones e gli arrangiamenti sono stai curati da Lalo Schifrin. Come bonus è stato aggiunto un raro brano brasiliano registrato nel corso delle stesse sessioni. Come bonus è stata aggiunta la versione di “One Note Samba” registrata nel corso della stessa sessione ma apparsa sull’album successivo di Gillespie “New Wave”.
Disco 1
1
Chega De Saudade (No More Blues)
2
Long, Long Summer
3
I Waited For You
4
Manha De Carnaval (Morning Of The Carnival)
5
Desafinado
6
Here It Is
7
Pau De Arara (Lalo Schifrin)
8
For The Gypsies (Ole)
9
One Note Samba
  • Dizzy Gillespie Cover

    Propr. John Birks Gillespie. Divenne il rappresentante più influente, accanto a Charlie Parker. Dopo aver suonato in varie orchestre (Cab Calloway, Earl Hines, Billy Eckstine), fondò complessi con Parker e propri; dal 1945 al '50 diresse una grossa orchestra, la prima nell'ambito del bop. In seguito fu alla testa soprattutto di piccoli gruppi, nei quali l'originaria matrice bop era modificata, ma non annullata, dalle successive tendenze stilistiche. Virtuosistico, estroverso, originale, è stato il jazzista più popolare del suo tempo. Nel 1979 ha pubblicato (con Al Fraser) l'autobiografia Dizzy: to be or not to bop. Approfondisci
Note legali